fbpx
FeaturedRecensioniRecensioni TechTech

Recensione Apple Watch Ultra: lo smartwatch dall’effetto wow garantito

Apple Watch Ultra è stata una delle novità che più ha stupito il pubblico durante l’Apple Keynote di qualche settimana fa. I rumor si erano susseguiti nell’ultimo periodo facendo pensare che ci sarebbe stato un nuovo smartwatch dal carattere forte e pensato per gli iper sportivi e che si sarebbe chiamato Apple Watch Pro e invece in conferenza… la sorpresa. Noi lo abbiamo provato per una settimana e vi raccontiamo tutto nella nostra recensione.

apple watch ultra recensione
Apple Watch Ultra in breve

  • Nuovo design resistente in titanio, cassa da 49 mm, display zaffiro con luminosità molto elevata;
  • Nuovo tasto Azione, abbastanza personalizzabile;
  • Batteria a lunga durata (36 ore circa che arriveranno a 60 ore con un aggiornamento software in arrivo alla fine del 2022);
  • Tutte le stesse funzionalità di Apple Watch 8: misurazione della temperatura al posto, VO2max, ECG, battito cardiaco, saturazione 02, tracciamento de sonno 
  • Nuova funzionalità per le immersioni fino 40 metri con companion app Oceanic+;
  • 3 nuovi cinturini ultra tecnici per runner, esploratori e sub;
  • Adatto per iper sportivi ma è comunque un smartwatch per la vita di tutti i giorni, portabile se avete polsi da uomo (ovviamente);
  • Costo 1009 €.
Apple Watch Ultra GPS + Cellular, Cassa 49 mm in titanio...
  • unzioni specialistiche, sensori evoluti e tre nuovi cinturini realizzati appositamente per l’esplorazione,...
  • Cassa da 49 mm in titanio aerospaziale: un perfetto equilibrio tra peso, robustezza e resistenza alla corrosione
  • Il display più ampio e luminoso mai visto su un Apple Watch, più facile da leggere in ogni condizione

Apple Watch Ultra nelle forme, Ultra nel concetto

La versione Ultra di Apple Watch è ultra in tutto: nelle forme, nel concetto che ci sta dietro e ovviamente nel prezzo. Si tratta di un smartwatch che già alla vista trasmette solidità perché Apple lo ha pensato per un pubblico di esploratori, sub, per chi fa triathlon, l’ironman oppure corre impavido in mezzo ai boschi o nel deserto. Apple Watch Ultra è studiato per resistere a temperatura che vanno dai -20° ai +55. A essere ultra è anche il GPS a doppia frequenza, il più preciso mai studiato per un Apple Watch che se abbinato alla nuova app Bussola totalmente ridisegnata, può riportarvi sui vostri passi nel caso vi perdiate in mezzo al nulla.

Nella pratica Apple Watch Ultra è un Apple Watch 8 nelle funzioni ma con i superpoteri: la cassa in titanio da 49 mm è spigoloso quasi dal finish “tagliente”, il vetro frontale è in zaffiro piatto (studiato per scontrarsi con rocce di ogni tipo senza essere scalfito) e un display ampio e ancor più luminoso (2000 nits, il doppio rispetto ai tradizionali Apple Watch). Sotto il sole diretto si vede sempre perfettamente da qualsiasi angolazione e in condizioni estreme performa ancor meglio. Immaginatevelo sotto il sole di mezzogiorno durante una sciata oppure mentre fate kitesurf.

Il tasto laterale e la rotella della digital crown sono protette da un estensione sempre in titanio che li protegge da urti accidentali. Fa il suo debutto invece il tasto Azione, è arancione – ad alto contrasto – e si trova sul lato sinistro ed è perfettamente integrato nella scocca della cassa.
Tutte le nuove componenti sono state studiate per essere utilizzate anche con i guanti in alta montagna.

apple watch ultra recensione

Prime considerazioni su Apple Watch Ultra

Appena aperto e portato al mio polso (che avrà si e no una circonferenza di 16 cm) mi sono accorta che 49 mm sono davvero tantissimi, lo smartwatch è molto grande e pesante per un polso così piccolo. Tenete conto che di solito indosso un Apple Watch da 41mm ed è la dimensione perfetta. I primi giorni l’ho trovato ingombrante e pesante da portare… figurtiamoci dormici pure (la mia preoccupazione era quella di tarare a far iniziare a girare bene il sensore per il rilevamento della temperatura basale che avviene esclusivamente di notte). Ho digerito il rospo per qualche giorno ma alla fine mi ci sono abituata, è vero è gigantesco per me, ma ci si abitua davvero a tutto.

L’ho fatto anche provare a dei colleghi (come i nostri baldi e giovani videomaker) e al loro polso sembrava davvero una pulce. Il fit di Apple Watch Ultra quindi è perfetto per gli uomini forse un po’ meno per le donne. Ma forse Apple avrà sicuramente fatto delle considerazioni di mercato ben ponderate: questo Ultra infatti si rivolge a una nicchia ben specifica e per ottenere prestazioni e durata della batteria simili, lo spazio per la componentistica non poteva essere probabilmente inferiore.

Quindi se siete donne, iper sportive, che cercate l’avventura in montagna, l’avventura negli abissi e nel deserto o semplicemente amate correre libere dal cemento in luoghi boschivi, ricordatevi che avrete al polso uno smartwatch di grandi dimensioni.

apple watch ultra recensione 07
Il tasto Azione di Apple Watch Ultra e menu di personalizzazione

Ready, steady… Azione!

Il tasto Azione è un bottone personalizzabile dal menu delle impostazioni del vostro Apple Watch Ultra. Tra le azioni associabili al tasto abbiamo “allenamento”, “cronometro”, “waypoint”, “torna sui miei passi”, “immersione”, “torcia” oppure “comando rapido”. Quindi capite bene che è personalizzabile ma solo con funzioni specifiche stabilite da Apple, dopo un attento studio.

Personalmente, il mio tasto azione è sempre stato associato ad “allenamento”. Con una pressione potete decidere se aviare solo l’applicazione corrispondente oppure direttamente un allenamento preimpostato, nel mio caso “camminata outdoor”. Con un’ulteriore pressione si potrà passare all’intervallo successivo di un allenamento personalizzato o alla tappa successiva di un allenamento multisport. Può anche essere utilizzato per segnare i segmenti, a complemento della nuova esperienza di corsa Track, che fornisce automaticamente le migliori stime di passo e distanza per chi corre su una pista.

Insomma, si tratta di un tasto per tutti coloro che sono già immersi nell’azione e non vogliono fermarsi a perdere secondi preziosi del proprio allenamento.

Il tasto azione può essere personalizzato anche dall’applicazione Watch direttaemente dal vostro iPhone.

Inoltre Apple Watch Ultra ha tre microfoni integrati che migliorano in modo significativo la qualità audio delle chiamate vocali, in qualsiasi condizione (anche meteorologica). Un algoritmo beam-forming adattativo usa i microfoni per rilevare la voce riducendo i suoni ambientali di sottofondo per una nitidezza straordinaria (soprattutto se deciderete di portarvelo a spasso senza lo smartphone).
In ambienti ventosi, Apple Watch Ultra utilizza algoritmi avanzati di riduzione del rumore del vento, compreso il machine learning, per offrire un audio chiaro e comprensibile per le chiamate.

C’è anche uno speaker maggiorato nelle dimensioni per sentire meglio qualsiasi coversazione.

C’è anche una nuova funzionalità che emette il suono di una sirena che raggiunge 86 decibel. La sirena è progettata ovviamente per le emergenze e può essere estremamente utile in caso abbiate necessità di richiamare l’attenzione magari in mezzo a un bosco o in una situazione di pericolo. Ha una firma sonora ben udibile dalla distanza e le sequenze sono alternate: alcune con più alte frequente altre con più basse. La sirena non si interrompe dopo poco, ma è possibile lasciarla in riproduzione anche per diverse ore (anche perché – se no – che richiesta di aiuto sarebbe).

Come gli altri Apple Watch ma meglio

Apple Watch Ultra esce dalla sua confezione già con watchOS 9 installato (quindi non dovrete fare nulla per aggiornalo) e offre tutte le funzionalità che troviamo su Apple Watch 8: sensore per il rilevamento continuo del battito cardiaco, VO2 Max, il nuovissimo sensore per il rilevamento della temperatura al polso durante la notte (temperatura basale), livelli di saturazione dell’ossigeno nel sangue, la possibilità di effettuare ECG, monitoraggio del sonno e tutte le altre cose altamente tecnologiche a cui ci hanno abituati gli Apple Watch.

Non manca ovviamente la nuova funzionalità per il rilevamento di incidenti che sfrutta i due nuovi sensori di movimento di Apple Watch e un algoritmo Sensor Fusion evoluto per rilevare incidenti d’auto gravi. Quando Apple Watch rileva un incidente d’auto di grave entità, chiederà conferma all’utente e contatterà i servizi di emergenza se non riceve risposta entro 10 secondi. Gli operatori riceveranno la posizione del dispositivo, condivisa anche con i contatti di emergenza.

apple watch ultra recensione cinturini
I nuovi cinturini (nell’ordine): Trail Loop, Alpine Loop e Ocean Loop

Allacciate i cinturini di “sicurezza”

Apple Watch Ultra arriva sul mercato con 3 nuovi cinturini appositamente studiati per i suoi usi estremi.

Il Trail Loop è il cinturino più sottile, con linguetta di regolazione con velcro per una regolazione ultra rapida. A mio avviso è il più portabile di tutti nelle situazioni quotidiane.

Il cinturino Alpine Loop è incredibilmente resistente, leggermente elastico e ha un look and feel ispirato all’alta montagna ed è pensato per gli esploratori. E’ composto da due strati integrati creati da un unico processo di filatura continuo che elimina la necessità di cuciture. I passanti superiori, intrecciati con un filo ultraresistente, permettono di regolare il cinturino e di fissare in sicurezza il gancio a morsetto della chiusura in titanio. Io lo trovo incredibilmente figo, anche da portare nella vita di tutti i giorni.

E concludiamo con il cinturino Ocean Loop, progettato appositamente per gli sport acquatici estremi e le immersioni ricreative, e ha una chiusura in titanio con fibbia a molla. È realizzato in fluoroelastometro flessibile e il suo design tubolare aderisce perfettamente al polso. Il cinturino Ocean ha anche un’estensione extra lunga opzionale che permette all’utente di indossarlo comodamente anche sopra la muta.

Nulla vi vieta di utilizzare i vostri vecchi cinturini di Apple Watch, si agganciano senza problemi ma se avete cinturini da 41mm potreste ottenere un finish antiestetico. Ballano infatti un paio di millimetri, ma poco male.

apple watch ultra recensione 05 compressed 1
Cinturino da 41 mm del mio predecedente Apple Watch utilizzato su Apple Watch Ultra

Per gli esploratori degli oceani c’è Oceanic+

All’inizio di questa recensione abbiamo menzionato Oceanic+, una companion app disponibile per Apple Watch Ultra e sviluppata in collaborazione con Huish Outdoors, leader nel campo delle attrezzature da sub. È un’app che funge da computer subacqueo. Ha tutte le funzioni indispensabili per le immersioni amatoriali fino a 40 metri, anche in apnea e sulla carta è facilissima da usare: basterà ruotare la Digital Crown per sfogliare le varie schermate che si presentano in modo chiaro e cristallino sia nella grafica che nelle informazioni mostrate.

L’app Oceanic+ è disponibile anche su iPhone e non si limita a calcolare profondità e durata delle immersioni ma fornisce anche dati sulle condizioni locali, come maree e temperature dell’acqua, e perfino informazioni condivise dalla comunità di utenti, come le correnti e la visibilità.

apple watch ultra oceanic 01
Funzioni di Oceanic+ su Apple Watch

Apple Watch Ultra recensione: opinioni e prezzo

Si tratta indubbiamente di uno dei prodotti più wow annunciati da Apple negli ultimi anni. Ha un look davvero diverso dalle solite linee morbide proposte da Apple per i suoi Watch. Tecnicamente porta all’ennesima potenza quello Apple Watch 8 ha da offrire rendendolo uno strumento davvero adatto a chi fa attività specifiche. All’inizio lo avevo pensato come un smartwatch che potesse combattere ad armi pari ad altri smartwatch tecnici che il mercato offre tra cui troviamo un Garmin Phoenix 7 Solar. Provando a paragonarli approfonditamente mi sono accorta che hanno una piccolissima fetta di pubblico che potrebbe sovrapporsi ma finiscono per rivolgersi a due target di riferimento completamente diversi. Apple Watch Ultra si rivolge a un pubblico anche lifestyle, mi spiego meglio. Stiamo parlando di coloro che usano Apple Watch Ultra tutti i giorni perché lo considerano un oggetto di design, bello nonostante la resistenza, e che torna utile – anzi utilissimo – per il weekend in montagna in tenda in cui si dorme fuori, magari senza disponibilità di corrente oppure di rete internet. Un dispositivo che è uguale al tuo Apple Watch precedente e che non ti farà cambiare abitudini sul display, sulle funzioni ma semplicemente le estenderà al meglio delle sue possibilità.

Per me, Apple Watch Ultra è promosso a pieni voti… se non per quella pecca della gigantosità al mio mini polso (ma tant’è). Avrei sicuramente apprezzato due “tagli” diversi per poter risultare davvero un prodotto inclusivo.

Apple Watch Ultra è disponibile dal 23 settembre 2022 a un prezzo di listino di 1009 €.

Apple Watch Ultra GPS + Cellular, Cassa 49 mm in titanio...
  • unzioni specialistiche, sensori evoluti e tre nuovi cinturini realizzati appositamente per l’esplorazione,...
  • Cassa da 49 mm in titanio aerospaziale: un perfetto equilibrio tra peso, robustezza e resistenza alla corrosione
  • Il display più ampio e luminoso mai visto su un Apple Watch, più facile da leggere in ogni condizione

Fjona Cakalli

Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button