fbpx
Asus ROG Zephyrus Duo 15

Asus ROG Zephyrus Duo 15: due schermi, infinite possibilità
L'azienda taiwanese lancia i nuovi notebook 2020, perfetti per giocatori e creator


Asus ROG Zephyrus Duo 15 è la punta dell’iceberg, un iceberg composto da ben 7 nuovi laptop che vanno a comporre la nuova gamma 2020 di ROG. È così che l’azienda taiwanese – con il brand Republic of Gamers – tenterà di affondare la concorrenza, portando sul mercato notebook competitivi, accattivanti e tamarri quanto basta.

Cerchiamo però di capire cosa offrono questi nuovi laptop, partendo ovviamente dal re indiscusso della nuova line up.

Asus ROG Zephyrus Duo 15: due schermi vi bastano?

Asus ROG Zephyrus Duo 15 caratteristicheSe pensavate che Zenbook Duo e Zenbook Pro Duo potessero rimanere gli unici laptop con due display della società di Taipei, vi sbagliavate di grosso. Al contrario, complice l’esperienza maturata con il precedente notebook, Asus è riuscita a migliorare ulteriormente lo schermo secondario. Asus ROG Zephyrus Duo 15 ci mette di fronte ad un display da 14,1 pollici – battezzato ROG ScreenPad Plus – che viene inclinato di 13° così da migliorare la visibilità e rendere l’utilizzo ancora più confortevole.

Ma cosa potete fare con questo schermo? In realtà dimensioni e risoluzione (3840 x 1100 pixel) vi garantiscono la massima versatilità: potete sfruttando per visualizzare informazioni legate ad un determinato gioco (Dying Light 2, ad esempio, sarà ottimizzato proprio per questo), per raggiungere nuovi livelli di multitasking o per guardare un video di YouTube mentre svolgete qualsiasi altra attività. L’unico limite è la vostra fantasia.Asus ROG Zephyrus Duo 15 prezzo

Grande attenzione ovviamente anche al sistema di raffreddamento. Ecco perché proprio sotto allo ScreenPad Plus troviamo una presa d’aria di 28,5 mm che aiuta a mantenere bassa la temperatura del laptop. Una soluzione che tra l’altro consente a ROG Zephyrus Duo 15 di ospitare componenti potenti in un corpo sottile. A bordo troviamo infatti un processore Intel Core i9 di decina generazione, la GPU NVIDIA RTX 2080 Super ed un array di dischi con RAID 0.

Non dimentichiamo ovviamente il display principale, disponibile in due varianti. Potete infatti optare per la versione Full HD a 300 Hz e 3 ms di risposta – perfetto per i gamer – oppure per un Ultra HD 4K con copertura Adobe RGB, più adatta ai creativi e alla produzione di contenuti. Ad accompagnare lo schermo anche la tecnologia NVIDIA G-Sync e la modalità Optimus.

ASUS ZenBook PRO Duo UX581GV 15.6 Pollici 4K Touchscreen...
  • Con il suo touchscreen a tutta larghezza 4K secondaria, che si integra perfettamente con i principali 15.6 pollici 4K...
  • ZenBook Pro Duo è alimentato da un massimo di un 9 ° generazione di processori Intel Core i7, con il gioco-grade...
  • Il display 4K UHD NanoEdge su ZenBook Pro Duo è davvero sorprendente, con un design senza cornice a quattro lati con...

Asus ROG Zephyrus Duo 15 prezzo e disponibilità

Lo so, vi state chiedendo quanto potrà mai costare questo PC. Beh, il prezzo – perfettamente giustificato dall’hardware – non è esattamente popolare: 4.499 euro. Non si hanno invece notizie sulla disponibilità che Asus comunicherà successivamente.

Zephyrus vs Strix

Come vi anticipavo nell’incipit, Zephyrus Duo 15 è solo la punta dell’iceberg. Un laptop progettato per stupire, per tentare gli appassionati, per regalare a chi cerca il massimo delle performance una macchina unica nel suo genere. Non tutti però sono disposti a spendere quel prezzo ma, al contempo, non è detto siano disposti a rinunciare a prestazioni da primo della classe. Se appartenete a questa categoria di utenti, potete dormire sogni tranquilli. L’azienda di Taiwan infatti ha sfornato altri 6 interessantissimi notebook, appartenenti a due differenti serie: Zephyrus e Strix.

Cosa cambia? La distinzione è piuttosto semplice: gli Zephyrus tendono ad essere più discreti e portatili – senza per questo sacrificare le performance – mentre gli Strix nascono per i gamer più accaniti, il che regala a questi dispositivi un look un po’ più aggressivo e peculiare.

ROG Zephyrus S17

ROG Zephyrus S17Display da 17,3 pollici – come suggerisce il nome -, frequenza di aggiornamento di 300 Hz e tempo di risposta da 3 ms: il pannello di ROG Zephyrus S17 è perfetto per i videogiocatori, ma l’hardware che troviamo sotto la scocca non è assolutamente da meno: CPU Intel Core i7 di decima generazione, GPU RTX 2080 Super e GPU Switch per passare anche in questo caso da G-Sync a Optimus in un attimo. Lo schermo poi vanta la certificazione PANTONE Validated, il che lo rende perfetto anche per i creativi.

Non mancano la tastiera retroilluminata LED RGB, il NumerPad – un touchpad che include anche il tastierino numerico – e una piccola rotella per il controllo del volume. Il raffreddamento invece è affidato ad una grande presa d’aria situata sotto il dispositivo.

Tutto questo in un corpo che vi consente comunque di trasportarlo senza grosse difficoltà.

ROG Zephyrus S15

ROG Zephyrus S15Display leggermente più piccolo ma stessa potenza per ROG Zephyrus S15. Abbiamo infatti i processori Intel di decima generazione, la già citata RTX 2080 Super, il display da 300 Hz/3 ms e la tecnologia GPU Switch.

A caratterizzarlo anche i rinforzi a nido d’ape sotto il poggia polsi, che lo rendono solido e resistente; la vernice soft-touch invece lo rende piacevole al tatto e soprattutto resistente alle impronte digitali.

All’interno, il doppio adattatore SSD M.2 che può essere configurato in un rapidissimo array a RAID 0.

Se cercate un notebook da gaming capace di seguirvi ovunque, potrebbe essere un’interessantissima alternativa.

ROG Zephyrus M15

ROG Zephyrus M15Se il design è per voi un parametro vitale, allora non potete non considerare ROG Zephyrus M15. Il motivo è presto detto: lo chassis, in lega di magnesio, ospita una finitura particolare che regala riflessi e giochi di luce particolarmente accattivanti.

Questo ovviamente non significa che l’estetica sia il suo unico pregio. Abbiamo comunque un processore Intel Core i7 di decima generazione, una scheda video che può andare dalla GeForce 1660 Ti fino alla RTX 2070 e la possibilità di scegliere tra un pannello FHD a 144 Hz, 240 Hz o un Ultra HD 4K.

Presente anche il chip DAC ESS Sabre per un segnale audio chiaro e potente, ma anche la Thunderbolt 3 e due slot M.2 facilmente accessibili.

ROG Strix SCAR 17

ROG Strix SCAR 17Display a 300 Hz anche per il primo notebook della serie Strix di questa lista. Ad accompagnarlo un processore Intel Core i9-10980-HK a otto core, fino a 32 GB di RAM DDR4 a 3200 MHz e la GPU RTX 2080 Super. Davvero un mostro di potenza.

Non mancano gli effetti di illuminazione LED RGB e il ROG Keystone II, un dispositivo abilitato NFC che si aggancia sul lato e che potete usare per lanciare rapidamente qualsiasi gioco o applicazione, per fornire l’accesso a uno Shadow Drive segreto e criptato (esclusivo per Windows 10 Pro) o attivare una modalità Stealth che disattivo l’audio e riduce al minimo tutte le app utilizzate.

ROG Strix SCAR 15

Se cercate un formato più contenuto c’è la variante da 15,6 pollici. In questo caso ad affiancare il procesore Intel Core i9 e il pannello da 300 Hz troviamo una RTX 2070.

Ovviamente presenti anche gli effetti RGB precedentemente citati e il ROG Kinstone II. 

ROG Strix G15/17

ROG Strix G15 Electro Punk
Asus ROG Strix G15 nella colorazione Electro Punk

Arriviamo infine agli ultimi due laptop, ossia il G15 e il G17, entrambi con processori Intel fino a Core i7, GPU fino alla NVIDIA RTX 2070 Super e display a 144 o 240 Hz.

Tre le colorazioni previste: Glacier Blue, Original Black e Strix G15 Electro Punk. Quest’ultimo è nato per distinguersi nettamente dai suoi fratelli e dalla concorrenza grazie al contrasto tra lo scuro del metallo spazzolato e i riflessi rosa acceso. Ad accompagnarlo un set di periferiche che includono un tappetino per il mouse – incluso nella confezione -, un headset, un mouse e uno zaino. Tutti ovviamente con la medesima colorazione.

Ok ma quando arrivano?

Proprio come per Asus ROG Zephyrus Duo 15, non c’è ancora una data d’uscita e nemmeno un listino prezzi accurato. Dovremo quindi attendere ulteriori comunicazioni da parte di Asus per scoprire il costo dei nuovi computer portatili.


Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link