fbpx

Baojun E300, un’auto elettrica General Motors con tecnologia Xiaomi
Avrà lo stesso rapporto qualità-prezzo dell'azienda cinese, così famosa nei meme?


In Cina, General Motors ha un ampio catalogo di auto e ha anche alcuni marchi esclusivi per il Paese asiatico come Baojun. Ed è proprio tramite quest’ultimo brand che  l’azienda sta per lanciare sul mercato una piccola auto urbana elettrica al 100% creata in collaborazione con il gigante della tecnologia Xiaomi, chiamata Baojun E300.

Baojun E300, piccola ma spaziosa

Questa vettura è lunga solo 2,63 metri, larga 1,65 metri e alta 1,59 metri, ma offre un passo di 1,75 metri. Nonostante le sue dimensioni esterne contenute, vanta una cabina in grado di ospitare quattro passeggeri.

Baojun E300A livello tecnico viene proposta in due diverse opzioni. La prima variante si basa su un motore da 29 kW e una batteria da 16,8 kWh. L’autonomia approvata arriva fino a 260 chilometri. Il secondo modello che aggiunge la sigla “Plus” al nome sembra, quello dei due, ad essere il più interessante visto che vanta un motore da 40 kW, che consente di percorrere fino a 305 km con una sola ricarica.

Baojun E300La sicurezza conta su un controllo elettronico della stabilità (ESC), sul  sistema di frenatura antibloccaggio (ABS) con distribuzione elettronica della forza frenante (EBD), sistema di assistenza alla frenata idraulica (HBA) e doppi airbag frontali. Oltre l’80% del corpo è costituito da acciaio ad alta resistenza. Il pacco batteria è inoltre avvolto in acciaio super resistente e dotato di un sistema di spegnimento attivo per una protezione aggiuntiva in caso di collisione.

Tecnologia by XIaomi

È all’interno che troviamo soluzioni davvero curiose e sorprendenti, poiché in questa sezione General Motors ha collaborato con Xiaomi per offrire un design minimalista e futuristico. Il tutto prende forma con  il sistema di infotainment chiamato AloT, che mette sul piatto alta connettività e riproduzione di vari tipi di contenuti.

Baojun E300Infatti Baojun E300 può essere connessa anche a sistemi di automazione domestica (casa intelligente), quindi può essere utilizzata per controllare da remoto luci, riscaldamento, telecamere di sicurezza e altri elementi automatizzati.

Al momento, il suo lancio avverrà esclusivamente in Cina, ma è possibile che la vedremo in altre nazioni sotto il cappello degli altri marchi di General Motors. E c’è davvero da sperarci, visto che il suo prezzo di partenza di 64.800 Yuan è equivale a poco più di 8.000 euro.


Carlo Moiraghi

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link