fbpx
NewsTech

Bug di FaceTime: Apple promette di risolverlo nei prossimi giorni

Settimana scorsa Apple aveva fatto parlato di sé a causa di un insolito bug che minacciava la privacy degli utenti. FaceTime, il software di videochiamate di Cupertino, permetteva infatti di chiamare una persona ed accedere all’audio del suo microfono prima che questa accettasse o rifiutasse la chiamata.

LEGGI ANCHE: Una falla di FaceTime permette di spiare i microfoni altrui[/box]

Niente panico però: Apple ha quasi risolto. No, non stiamo parlando della soluzione temporanea implementata qualche giorno fa, quella che disabilitava temporaneamente le chiamate di gruppo, ma di un bug fix vero e proprio. Dopo essersi pubblicamente scusata con i suoi clienti, la società di Cupertino ha infatti promesso di rilasciare a breve un aggiornamento che risolverà definitivamente il problema. 

Insomma, tra qualche giorno potrete tornare ad usare tutte le funzionalità di FaceTime senza preoccuparvi della vostra privacy.

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button