fbpx
NewsTech

Dell Technologies supporta le attività di Elephants Alive

La no profit potrà utilizzare le workstation Dell

Dell Technologies annuncia un’importante collaborazione con la no-profit sudafricana Elephants Alive. Grazie a questa collaborazione, la no-profit potrà contare sulle workstation mobili Dell Latitude Rugged e Dell Precision per semplificare la ricerca sul campo che ha come obiettivo la conservazione dell’elefante africano, una specie in via d’estinzione.

Dell supporta le attività di Elephants Alive in Sudafrica

Elephants Alive è una no-profit sudafricana che promuove ricerche sui pachidermi e sui loro movimenti all’interno del Parco transfrontaliero del Grande Limpopo in Sudafrica. L’obiettivo della no-profit è quello di assicurare la sopravvivenza degli elefanti ed il loro habitat.

Per portare avanti il proprio lavoro, Elephants Alive potrà utilizzare le workstation Dell Latitude Rugged, ideali per la raccolta dati sul campo. A completare il supporto di Dell all’attività della no-profit troviamo anche le workstation Dell Precision. Queste soluzioni sono in grado di analizzare i dati e generare le mappe per seguire i movimenti degli elefanti.

Dell ha realizzato anche un video per mostrare il modo in cui Elephants Alive utilizza i sistemi Latitude Rugged e Precision nella sua attività.

Il commento della no profit

La D.ssa Michelle Henley, cofondatrice, CEO e Principal Researcher di Elephants Alive, ha dichiarato: “L’uso di tecnologia innovativa nella ricerca ai fini della conservazione delle specie animali ci permette di essere più efficienti nella raccolta e nell’analisi dei dati. Il passaggio da immagini disegnate a mano, a fotografie ad alta definizione, ci permette di far scalare il nostro lavoro sul campo e proteggere un numero maggiore di animali”.

Notebook SSD Dell, Cpu Intel i3 di 10 Gen. fino a 3,4 GHz,...
  • CPU Intel Core i3-1005G1 di decima generazione Processore i3 2 core, frequenza burst fino a 3.4GHz , Memoria 12GB RAM...
  • Pronto all'uso con tutti i driver di sistema, non necessita di nessuna inizializzazione, già configurato presso i...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button