fbpx
MobileNewsTech

Facebook sfida Clubhouse: arrivano le Live Audio Rooms e Soundbites

È sfida aperta tra Facebook e Clubhouse. Lo ha annunciato ieri Mark Zuckerberg al giornalista americano Casey Newton, anticipando che le novità sul fronte audio non saranno limitate alle sole Live Audio Rooms e saranno separate invece dalla piattaforma Hotline, già lanciata all’inizio del mese.

Facebook vs Clubhouse: arrivano le Live Audio Rooms

La novità principale riguarda le Live Audio Rooms, stanze simili a quelle già viste su Clubhouse. Potranno quindi partecipare più utenti che avranno la facoltà di comunicare tra di loro grazie alle clip vocali. Una funzionalità che arriverà sia sull’app di Facebook sia su quella di Messenger.

facebook live audio rooms
Facebook Live Audio Rooms

Facebook Live Audio Rooms permetterà anche di registrare le conversazioni e condividerle; inoltre sarà possibile fissare un prezzo per la partecipazione, che potrà essere una tantum oppure trasformarsi in un abbonamento. La nuova funzionalità del social di Zuckerberg dovrebbe inoltre intrecciarsi con Facebook Stars, il sistema pensato per consentire ai creator di monetizzare le proprie dirette su Facebook.

Live Audio Rooms dovrebbe arrivare quest’estate. È prevista una fase di test all’interno dei gruppi e per i personaggi pubblici, mentre più avanti sarà resa disponibile anche per tutti gli altri utenti.

Facebook Soundbites, come TikTok ma solo audio

Facebook Soundbites
Facebook Soundbites

Soundbites è la seconda novità in arrivo su Facebook e permetterà di creare e condividere clip audio di breve durata all’interno del proprio feed. Un contenuto aggiuntivo rispetto a quelli visti fino ad ora che potrà contare su una serie di strumenti messi a disposizione dalla piattaforma stessa: gli utenti potranno mixare tracce, aggiungere effetti sonori e vocali, sfruttare i filtri o trascrivere i messaggi vocali.

L’intento è quello di avere un contenuto mordi e fuggi, come TikTok, ma solo audio. Ma i creator lo useranno? Per incentiivarli Zuckerberg e compagni hanno creato l’Audio Creator Fund, un fondo riservato ai creatori emergenti.

La data d’uscita di Soundbites? È ancora ignota.

Facebook e Spotify uniscono le forze

facebook spotify podcast
I podcast integrati su Facebook

Parliamo infine di podcast che nei prossimi mesi verranno integrati nell’applicazione di Facebook. Ma che significa “integrati”? Beh, di base ci sarà un player audio che permetterà di riprodurre sia i podcast che i brani musicali presenti su Spotify direttamente dal social network.

Al momento non c’è una data d’uscita specifica per questa novità ma il player è stato già testato in Messico e in Thailandia con ottimi risultati.

E voi cosa ne pensate? Attendente con ansia queste novità?

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button