fbpx
NewsTech

Google Pixel 4: confermata la doppia fotocamera posteriore

Grazie all'analisi di alcuni codici sorgente, abbiamo finalmente delle conferme

Grazie all’analisi del codice sorgente dell’app fotocamera del Google Pixel 3, siamo riusciti ad evincere alcuni dettagli sul suo successore, il Pixel 4. Scopriamoli insieme.

Google Pixel 4, la fotocamera includerà il teleobiettivo?

Google ha ufficialmente confermato che il Pixel 4 sarà il primo smartphone della lineup Pixel ad essere caratterizzato da un doppio sensore nella fotocamera posteriore. Il codice sorgente dell’app fotocamera su Pixel 3 ci ha infatti rivelato che sarà presente, oltre alla principale, anche una lente tele da 16 megapixel con zoom ottico. Ma non è tutto: il codice sorgente rivela anche la presenza di un sensore IR nella fotocamera frontale, simile a quello presente su Pocophone F1.

Che altro sappiamo di questo smartphone?

Cosa sappiamo di Google Pixel 4 finora? Sarà probabilmente il primo smartphone al mondo con Android Q preinstallato. Troveremo al suo interno il processore Qualcomm Snapdragon 855, con almeno 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Come nel Pixel 3 XL, ci aspettiamo di trovare una doppia fotocamera frontale con una lente grandangolare per incredibili selfie di gruppo, questa volta però senza notch. Dovrebbe essere quasi certo infatti il design con il doppio “foro” a la Galaxy S10 plus.

In termini di estetica e design, il Pixel 4 risulta abbastanza diverso dai primi modelli. Il modulo fotocamera risulta infatti collocato in un blocco rettangolare con al suo interno i due sensori (da 12 e 16 MP) ed il flash LED. Pixel 4 supporterà, così come il suo predecessore, la ricarica wireless. Ci si aspetta di trovare anche la possibilità di una doppia sim, la prima fisica e la seconda però in formato virtuale e-sim.

Esteticamente potrà piacere o meno (soprattutto a causa del modulo fotocamera posteriore molto evidente, simile a Mate20 Pro e iPhone 11) ma per il resto, l’esperienza Pixel è difficilmente replicabile da altri smartphone.

Per quanto riguarda il prezzo, temo proprio che potremo aspettarci un lieve aumento rispetto alla generazione precedente.

Fonte
XDA
Tags

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker