fbpx
MotoriNews

Hyundai porta l’elettrica fuori dagli schemi

Hyundai aveva in mente di presentare al Salone di Ginvevra 2020 nuova Hyundai i20 e il restyling di Hyundai i30.
Tuttavia la cancellazione del Salone fisico ha costretto ad uno slittamento, lasciando al Salone “virtuale” che sta andando in onda oggi la “sola” presentazione di un prototipo davvero particolare, Hyundai Prophecy.

Questa concept car è una coupè elettrica molto futuristica, che racchiude delle grandi innovazioni e anticipa il nuovo corso di Hyundai.
Non più solo una Casa affidabile e tradizionale, ma una Casa in grado di osare e innovare.

Hyundai Prophecy, ecco ciò che dobbiamo aspettarci da Hyundai 

Certamente, Hyundai Prophecy è un prototipo che non vedremo esattamente così su strada nei prossimi anni.
È più un esercizio di stile, una concept car che va a mostrare al pubblico le idee e gli stilemi delle future Hyundai.

HyundHyundai Prophecy copertinaai EV Prophecy è un’auto 100% elettrica che sfoggia una linea totalmente anticonvenzionale, lontana dagli stilemi odierni. 

È bassa, affusolata, quasi retrò nel suo andamento, molto lontana da qualsiasi auto mai prodotta da Hyundai.
Abbandona infatti le linee spigolose e tormentate delle Hyundai di oggi e del concept Hyundai 45 ammirato a Francoforte.

Anche Hyundai 45 era un prototipo di Hyundai 100% elettrica, ma in quel caso si rifaceva quasi totalmente alla Hyundai Pony, la coupè che nel 1974 diventava la prima Hyundai di successo.

Quel prototipo era squadrato e molto anni ’70, Prophecy invece affonda le radici del suo design nei decenni precedenti, negli anni ’50 e ’60 sfoggiando una linea senza tempo che può essere la base per bellissime Hyundai future.

L’innovazione è anche all’interno.
Trova posto un ambiente spaziosissimo e squisitamente lounge, con il posto “di guida” configurabile in due modalità.
La prima modalità, la modalità Lifestyle, è quella che utilizza la guida autonoma, rendendo superfluo l’intervento del conducente. Nessun volante quindi, ma solo un grande ambiente caldo, comodo e incredibilmente spazioso per tutti gli occupanti.

In modalità Guida, invece, dai braccioli di fianco al guidatore fuoriescono due joystick che attivamente sostituiscono tutti i comandi classici di un’auto. Con questi joystick, quindi, è possibile manovrare l’auto con una grandissima precisione, superiore (a detta dei tecnici Hyundai) di quella di un volante convenzionale.

Ecosostenibile e molto efficiente

Non manca anche, com’è ovvio in questo periodo storico, l’attenzione alla sostenibilità e all’efficienza.
Tutti i materiali dell’abitacolo, infatti, sono sostenibili, riciclabili o riciclati, e realizzati per essere poi riutilizzati dopo la fine della vita dell’auto.

Inoltre, Hyundai ha lavorato molto sull’efficienza non solo dei motori elettrici, ma anche di altri aspetti che aiutano a rispettare l’ambiente e ad utilizzare al meglio tutta l’energia.
Ad esempio, Hyundai ha lavorato sull’isolamento termico dell’abitacolo rispetto all’esterno. Cosa c’entra con l’efficienza? È semplice: un abitacolo isolato dall’esterno può mantenere molto meglio la temperatura interna senza sfruttare troppo il climatizzatore. Un abitacolo isolato è poi immune dagli sbalzi di temperatura dell’ambiente esterno, e più facile da termoregolare.

Quest’ultima innovazione potrebbe facilmente trovare la strada dei modelli di serie di Casa Hyundai, così come le linee audaci e molto affascinanti di Hyundai Prophecy, la prima pietra del nuovo corso di Hyundai.

Offerta
Morec ev Cavo Caricabatterie EV Standard Europeo Portatile...
  • [VELOCITÀ DI CARICA VELOCE] Nostro ev caricabatterie Livello 2 10/16A 2.2/3.6KW può caricare la tua auto 2 volte più...
  • [OPERAZIONE PORTATILE E FACILE]: quando viaggi e visiti parenti e amici, non devi preoccuparti di ricaricare, perché...
  • [ALTA COMPATIBILITÀ] Tutti i nostri prodotti sono certificati CE e la qualità è affidabile. Il nostro caricabatterie...

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button