fbpx
FeaturedLe Guide di Tech PrincessRubriche

Instagram: come funziona, come si usa e tutto quello che devi sapere – Le Guide di Tech Princess

Scopriamo insieme che cos'è Instagram, come funziona e come si usa uno dei social network più amati e utilizzati in assoluto

Fra Le guide di Tech Princess, non poteva assolutamente mancare un excursus su Instagram, uno dei social network più amati e utilizzati in assoluto, soprattutto dai più giovani. Anche se questa piattaforma punta molto sulla semplicità e sull’immediatezza d’uso, i neofiti potrebbero avere qualche difficoltà a comprenderne le dinamiche. Scopriamo dunque che cos’è Instagram, come funziona e come si usa l’app in questa guida dedicata.

Cos’è Instagram?

Instagram è un social network statunitense nato principalmente per permettere ai propri utenti di scattare foto, applicarvi filtri e condividerle via Internet. Si tratta quindi di un social per condividere foto con amici e altri utenti che ci seguono.

Con il tempo, a quella delle foto, si sono aggiunte altre importanti funzionalità, come la condivisione di video brevi o lunghi (la cosiddetta IGTV), la creazione di storie (immagini o filmati che hanno una durata di sole 24 ore) e l’avvio di dirette, attraverso le quali uno o più utenti possono interagire con i propri follower in tempo reale.

Instagram è un social network studiato appositamente per dispositivi mobile, ma è comunque possibile sfruttare le sue potenzialità da desktop sul sito ufficiale, attraverso un qualsiasi browser web. Per accedere a Instagram web basta andare su instagram.com.

Instagram logotipo

Come funziona Instagram

L’app Instagram è abbastanza semplice da utilizzare. Dopo aver preso confidenza con la sua interfaccia e aver studiato minimamente i vari menu e le funzioni disponibili, iniziare a postare contenuti multimediali, fare storie e dirette, e interagire con gli altri utenti sarà una passeggiata. Prima di addentrarci nella nostra guida Instagram, analizziamone brevemente l’interfaccia in modo da avere un’idea migliore di come funziona l’app.

Interfaccia e menu di Instagram

Il menu di Instagram è minimale, ma ricco di utili funzioni. Nella parte bassa dell’app, da sinistra a destra troviamo l’icona Home, che permette di accedere al feed degli utenti e degli hashtag seguiti, la funzione di ricerca (riconoscibile dalla caratteristica lente di ingrandimento), attraverso cui è possibile cercare post o persone, l’icona dei reel, brevi video sulla scia di quelli di Tik Tok (qui la nostra guida dedicata), il pulsante per lo shopping, attraverso cui possiamo acquistare oggetti o servizi dai brand o dalle pagine preferite, e infine l’icona del nostro profilo, per avere un quadro completo di ciò che abbiamo condiviso coi nostri follower durante la nostra esperienza su Instagram.

Nella parte superiore dell’app di Instagram, esattamente sopra la fila delle storie, abbiamo altre tre interessanti funzionalità. L’icona con il simbolo + è quella attraverso cui possiamo creare un nuovo post. Subito sulla destra di quest’ultima, troviamo un pulsante a forma di cuore, che ci permette invece di accedere alla sezione delle notifiche e vedere chi ha cominciato a seguirci e chi ha commentato o messo un like ai nostri post. Infine, nell’angolo in alto a destra dell’app di Instagram troviamo la funzione Direct, riconoscibile da un’icona a forma di freccia, che è quella che ci permette di accedere alla chat di Instagram per comunicare con gli altri utenti.

Guida Instagram: come scaricare e installare l’app

Instagram è un’applicazione totalmente gratuita, ed è disponibile e costantemente aggiornata sugli store dei due principali sistemi operativi mobile, iOS e Android.

Se stai utilizzando Android, per scaricare e installare l’app di questo social network:

  • Recati sul Play Store, cercate Instagram attraverso l’apposita barra di ricerca
  • Premi in successione sui pulsanti Installa e Apri.

Se invece utilizzi iOS:

  • cerca Instagram sull’App Store attraverso l’apposita icona Cerca, che trovi in basso a destra, e quando l’hai trovata pigia su Ottieni.
  • Sblocca quindi il download Instagram tramite il Face ID, il Touch ID o semplicemente attraverso la password del tuo account iCloud, e poi premi sul pulsante Apri, che ti permetterà di lanciare l’app.
Instagram app download e login
Foto di Solen Feyissa

Instagram: registrazione account, accesso e gestione profilo

Come creare un account Instagram

Per cominciare a utilizzare Instagram, devi creare il tuo account. Nella schermata principale dell’app, premi quindi sulla dicitura Non hai un account su Instagram? Iscriviti, situata in basso.

Dal momento che questo social network è di proprietà di Facebook, puoi utilizzare il medesimo account, selezionando Continua come, seguito dal tuo nome utente Facebook. In questo modo, in pochi istanti disporrai di un account Instagram già correttamente configurato.

Se invece non hai un account Facebook, o preferisci tenere separate queste entità, seleziona Iscriviti con telefono o e-mail e compila quindi il semplice modulo di registrazione che ti viene proposto. Al termine della procedura da te scelta, sarai pronto per utilizzare Instagram.

Come uscire da un account Instagram

Dopo aver effettuato l’accesso, è possibile allo stesso modo effettuare il logout da quest’ultimo. Il modo più semplice e veloce, sia che tu voglia farlo da smartphone che da computer, è toccando l’icona dell’applicazione di Instagram e avviando l’app.

  • Dopo aver cliccato sul simbolo dell’omino situato nell’angolo in basso a destra dello schermo, basta premere sul pulsante (≡) posizionato in alto a destra, e selezionare la voce Impostazioni.
  • Scorri il menu apparso verso il basso, individua e seleziona la voce Disconnetti.
  • Se hai sincronizzato l’app con più account, sarà visibile l’opzione Esci e il nome dell’account di riferimento da selezionare.

Nel caso in cui desideri effettuare il logout da Instagram Web, la procedura è altrettanto semplice.

  • Collegati alla pagina principale di Instagram Web dal tuo browser preferito, premi sempre sull’icona dell’omino, poi premi sul simbolo dell’ingranaggio e seleziona la voce Esci situata in fondo alla pagina.

Come cambiare o recuperare password di Instagram

Se sei un amante di Instagram e hai già creato il tuo account, è possibile che vorrai cambiare la password per tutta una serie di motivi, per ad esempio il timore che la tua password possa essere debole o vecchia o che sia stata scoperta da qualcuno, e sostituirla con una più efficace possa tranquillizzarti. Cambiare la password di Instagram è una procedura molto semplice ed è possibile farlo tramite l’app ufficiale del social network che hai scaricato dal Play Store o dall’App Store.

  • Avvia l’app di Instagram sul tuo smartphone, premendo sull’icona ed effettua l’accesso al tuo account.
  • Dopo aver effettuato il login, premi sull’icona con il simbolo dell’omino, situata in basso a destra, così da visualizzare il tuo profilo.
  • A questo punto pigia sull’icona ☰ situata nell’angolo in alto a destra e, una volta comparso il menu, cerca e premi sulla voce Impostazioni.
  • Vai alla voce Sicurezza e, una volta aperta la nuova schermata, premi Password
  • Inserisci la tua password attuale nel campo “Password attuale” prima di poterne creare una nuova. Crea una nuova password scrivendola accanto a “Nuova password”, poi ripetila nel campo “Nuova password, di nuovo”.
  • Premi Salva e, una volta che la nuova password viene autenticata, può essere subito usata per accedere a Instagram

Se invece non ricordi la tua password e hai bisogno di recuperarla, puoi seguire due strade. La prima richiede l’accesso all’indirizzo e-mail utilizzato per la registrazione al servizio, la seconda ti consente di recuperare la password Instagram senza email.

Nel primo caso, il procedimento da seguire, sia da smartphone che da computer, è il seguente:

  • Avvia l’app di Instagram per dispositivi Android o iPhone o collegati al sito ufficiale di Instagram dal tuo PC.
  • Nella schermata di accesso, seleziona la voce Password dimenticata? e clicca sulla scheda Nome utente o, per la versione desktop, clicca su Hai dimenticato la password?.
  • A questo punto, digita la tua email nel campo Nome utente o email.
  • Premi su Avanti o Invia il link d’accesso, in questo modo riceverai una email che ti consentirà di impostare una nuova password o accedere a Instagram senza password.
  • Nella tua casella di posta elettronica, apri la mail di Instagram e clicca sull’opzione Reimpostare la tua password di Instagram per accedere alla schermata di reset password.
  • Dopo aver inserito la nuova chiave di accesso negli opportuni campi (new password e new password confirmation) conferma la modifica cliccando su Reimposta la password.

Se non hai modo di accedere all’indirizzo email utilizzato per la registrazione o non ricordi quale sia l’email utilizzata, non ti resta che provare ad accedere a Instagram senza password utilizzando il tuo numero di telefono. Questa operazione è possibile solo se hai aggiunto il numero in questione al tuo account Instagram e hai provveduto alla sua verifica. In tal caso.

  • Accedi all’app Instagram mobile o al sito ufficiale.
  • Clicca su Password dimenticata?.
  • Seleziona la voce Telefono e digita il tuo numero nel campo dedicato
  • Clicca su Avanti per ricevere un SMS contenente il link di accesso necessario ad accedere a Instagram senza password;
  • Fai tap sul link e, dopo aver effettuato l’accesso al tuo account, clicca sull’icona del tuo profilo posta in basso e seleziona Modifica il profilo
  • Nella sezione Informazioni private potrai vedere quale email è stata utilizzata per registrare il tuo profilo. Se hai necessità di cambiarla, clicca sull’opzione Email, digita un nuovo indirizzo di posta elettronica da associare al tuo account Instagram e clicca su Fine.
  • Apri la mail ricevuta per procedere alla verifica dell’indirizzo inserito e della tua identità.

Come collegare Instagram a Facebook

Un’altra interessante funzionalità di Instagram ti permette di poter pubblicare in automatico le foto, le storie e i video condivisi sul tuo account Instagram anche sul tuo profilo Facebook. Tutto questo è possibile semplicemente collegando i due account, di Instagram e Facebook, e impostando la condivisione automatica di storie e post. Una volta collegati i due profili, puoi postare direttamente su entrambe le applicazioni usando l’app di Instagram.

Per collegare il tuo profilo Instagram al tuo account Facebook:

  • Avviare l’applicazione di Instagram e premere sull’icona dell’omino presente nel menu in basso per accedere al tuo profilo.
  • Se hai un dispositivo iPhone/iPad basta premere sul pulsante (≡) posizionato in alto a destra e poi l’icona a forma di ingranaggio; invece, se hai un dispositivo Android, premi sull’icona dei tre puntini collocata in alto a destra per accedere alle Opzioni del tuo account.
  • Dopo aver individuato la sezione Account, fai tap sull’opzione Condivisione su altre app.
  • Nella nuova pagina aperta, basta premere sul pulsante con il simbolo di Facebook e accedere tramite l’applicazione del social network oppure inserendo manualmente i dati dell’account scelto.
  • In seguito, basterà premere sul pulsante Accedi con l’app Facebook, e sulla voce Apri e premere sul pulsante Continua per confermare l’accesso e completare il collegamento.
  • Dopo aver collegato gli account, troverai l’opzione per condividere un post su Facebook nella stessa schermata in cui aggiungi le didascalie.
Puoi anche condividere post e storie da Instagram su una Pagina Facebook che gestisci e di cui sei amministratore o amministratrice.
 
Instagram for Business: come attivare il profilo aziendale

Se per te Instagram è anche una fonte di introito, o pensi che lo possa diventare, dovresti prendere in considerazione l’idea di attivare un profilo aziendale. Non preoccuparti per il termine: a dispetto di quello che in molti sono portati a pensare, questo tipo di account Instagram è totalmente gratis, nonché molto semplice da implementare. Inoltre, se dovessi decidere di tornare sui tuoi passi, potrai passare rapidamente a un profilo personale.

Per attivare il profilo aziendale di Instagram for Business, segui questi semplici passi:

  • Lancia l’app di Instagram, premi sull’icona del tuo account (riconoscibile dal simbolo di un omino) in basso a destra dell’interfaccia, e poi sulle tre linee orizzontali che vedrai in alto a destra.
  • Premi quindi su Impostazioni e a seguire su Account. Nella successiva schermata, in basso vedrai la dicitura Passa a un account professionale.

Il gioco è fatto: ora il tuo account Instagram è di tipo aziendale.

  • Quali sono i vantaggi di Instagram for Business?

Il profilo aziendale Instagram ti permette di visualizzare gli insights, cioè statistiche avanzate sui tuoi post, che ti permetteranno di avere una panoramica più approfondita degli utenti che ti seguono. Il profilo aziendale ti consentirà inoltre di aggiungere i pulsanti di contatto, per dare un tono più professionale alla tua attività, e soprattutto di utilizzare Instagram Ads e Instagram Shopping, due funzionalità fondamentali.

La prima ti permette infatti di sponsorizzare i tuoi post, in modo da valorizzarli e fare crescere il tuo seguito, mentre la seconda ti consente di vendere facilmente oggetti o prodotti, direttamente dal tuo account Instagram. Altri due validi motivi per scegliere il profilo aziendale.

Come attivare il profilo Creator

Se sei un influencer, o desideri diventarlo, potresti prendere in considerazione l’idea di passare a un profilo di tipo Creator, pensato appositamente per queste nuove categorie professionali. Come nel caso del profilo aziendale, anche questo passaggio è del tutto gratuito.

Le azioni per attivare un profilo Creator sono le medesime:

  • Lancia l’applicazione di Instagram e dalla home vai sul tuo account.
  • Premi poi sulle tre linee orizzontali che vedi in alto a destra, poi su Impostazioni e infine su Account.
  • Nella successiva schermata, seleziona Passa a un account creator.
  • In che cosa si differenzia questa tipologia di profilo? 

Con il profilo Creator, hai a disposizione una Dashboard di Creator Studio che ti può fornire diversi dati, fra cui quelli di follow e unfollow giornalieri. Hai poi a disposizione una messaggistica avanzata, che ti consente di filtrare e dare priorità ai messaggi in base alle tipologie di account che ti contattano. Infine, con il profilo Creator puoi taggare i brand su un tuo post e indirizzare i tuoi follower verso una pagina in cui possono finalizzare l’acquisto di un prodotto.

Se queste impostazioni non rispecchiano le tue esigenze, potrai tornare indietro in qualsiasi momento, semplicemente scegliendo Passa a un account professionale o Passa a un account personale dalla schermata in cui hai attivato il profilo Creator.

Instagram come fuziona e come si usa interfaccia
Foto di Jakob Owens

Come si usa Instagram

In questa sezione scopriremo insieme come si usa Instagram, come caricare foto, trovare persone da seguire e molto altro.

Come caricare una foto su Instagram

Adesso che hai cominciato a seguire utenti su Instagram, è tempo di contribuire in prima persona a questo social network, pubblicando il tuo primo post. La strada da percorrere in questo senso è semplicissima.

Per pubblicare un post:

  • Accedi all’app Instagram.
  • Premi sul pulsante + nella parte alta dello schermo.
  • Nella schermata successiva, in basso troverai quattro opzioni: post, storia, reel e video in diretta. Per il momento ci concentriamo sul post, che è anche l’opzione predefinita.
  • Dopo aver cliccato su post, Instagram ti suggerirà gli ultimi contenuti presenti nella tua galleria.
  • Se quello che vuoi condividere fa parte di questi, ti basterà selezionarlo e poi premere il tasto Avanti, che trovi in alto a destra.
  • Nel caso contrario, premi invece sull’icona della fotocamera, che trovi sulla destra. Consentendo l’accesso alla fotocamera, potrai scattare una foto o registrare un video appositamente per il tuo post Instagram.
  • Quando hai scelto l’immagine da condividere, nella schermata successiva potrai applicarle un filtro. Una volta fatto, premi Avanti per portarti nella schermata conclusiva del tuo post.
  • Da qui, se lo ritieni opportuno puoi aggiungere una didascalia, taggare qualcuno, inserire il  luogo dello scatto o postare la medesima immagine su altri social network, come Facebook, Twitter o Tumblr.
  • Quando hai terminato le modifiche, premi sul tasto Condividi, che trovi in alto a destra, e attendi le reazioni al tuo contenuto.

Come aggiungere una didascalia a una propria foto

Poco fa abbiamo parlato di come caricare un post su Instagram. Oltre ai filtri, che lavorano sull’impatto visivo di un’immagine, dovresti prenderti cura della didascalia che accompagna un post, fattore determinante per raggiungere il più grande numero di persone possibile e aumentare il numero di follower. Il testo che accompagna un post deve rispettare due requisiti fondamentali: essere accattivante e contenere uno o più hashtag, in modo da essere visibile dagli utenti Instagram che ancora non ti seguono. 

Dividi la didascalia in due parti:

  • una frase breve e incisiva, che spieghi cosa significa per te quella specifica immagine o che metta il visitatore nel giusto stato d’animo per apprezzarla;
  • una serie di hashtag (una parola chiave preceduta da #) riferiti al contenuto dell’immagine, alla sua posizione, alle persone in essa presenti o a tutto quello che ritieni opportuno. Digitando # e le prime lettere dell’hashtag che vorresti utilizzare, sarà lo stesso Instagram a suggerirti quelli più utilizzati, che ti daranno quindi le maggiori possibilità di raggiungere altri utenti con il tuo post.

Modificare foto Instagram: cosa sono i filtri

I filtri Instagram servono per modificare e rendere più belle e accattivanti le immagini che condividi sul tuo profilo. I filtri modificano le foto intervenendo sui colori e sulla resa visiva delle tue immagini.

Al momento, sono disponibili ben 24 filtri su Instagram, compreso quello Normale, che lascerà la tua foto inalterata. Il nostro consiglio è quello di provarli di volta in volta, in modo da comprendere quale si adatta meglio a una specifica foto e valorizza maggiormente il tuo lavoro.

Altri strumenti di modifica

Per modificare le tue foto su Instagram, all’interno della schermata dedicata ai filtri, puoi anche scegliere l’opzione Lux (in alto), che permette di regolare la luce dell’immagine, o quella Modifica, che si trova sulla destra dello schermo. Da qui, puoi cambiare altri aspetti della tua foto, come la luminosità, il contrasto, la saturazione o le ombre. Anche in questo caso, ti consigliamo di impiegare un po’ di tempo per testare gli effetti di queste funzionalità sulla tua immagine.

Come condividere video su Instagram

Ora concentriamoci su come condividere un video. Prima di tutto, è opportuno fare un distinguo: anche se a un’occhiata superficiale video, reel e IGTV possono sembrare la stessa cosa, su Instagram sono tre entità ben distinte fra loro. A questi, si aggiungono le dirette e le storie, che richiedono ulteriori distinguo.

I video che possiamo postare sul nostro profilo Instagram devono avere una durata massima di 60 secondi e possono pesare al massimo 4 GB. È vivamente consigliato un formato uguale o molto vicino all’1:1, cioè una dimensione quadrata, in quanto questa è la modalità di visualizzazione scelta da Instagram. Ovviamente, i video devono rispettare le regole della piattaforma, quindi non devono essere coperti da diritti d’autore, non possono contenere immagini di nudo e non devono incitare alla violenza.

Fatte queste premesse, abbiamo una buona notizia per te. Il caricamento di un video su Instagram funziona allo stesso modo di quello di una foto, che ti abbiamo spiegato poc’anzi.

  • Dopo aver premuto il tasto + e selezionato il tasto post, ti basterà selezionare un video, e non una foto, dalla tua galleria per ottenere un risultato del tutto analogo.
  • Anche i filtri, le impostazioni di geolocalizzazione e i tag sono associabili a un video, e valgono anche le medesime raccomandazioni sull’utilizzo degli hashtag.

Tag Instagram: come taggare qualcuno

Visto che ne abbiamo parlato poco fa, ti starai chiedendo come funzionano i tag su Instagram. Se utilizzi questa funzione su Facebook, sappi che il concetto e le modalità con cui si applica sono analoghe. Taggando una persona o un generico profilo su una tua immagine, indicherai ai visitatori del post l’account taggato, che ovviamente riceverà una notifica del tag e potrà decidere di rimuoverlo. Il tag però non si limita ai post. Analogamente a quanto avviene su Facebook, puoi taggare qualcuno anche con un commento, e ti è possibile compiere la medesima azione anche sulle Stories, cioè lo strumento che al momento va per la maggiore su Instagram. Ma andiamo con ordine.

Per taggare qualcuno su un tuo post direttamente dal menu di creazione:

  • Premi sull’opzione Tagga le persone.

Ti è permesso taggare sia i tuoi follower sia chi non ti segue, a patto che i taggati lo consentano. Puoi inserire il tag sul post anche dopo averlo condiviso:

  • Seleziona il post, pigia sui tre pallini che trovi in alto a destra e seleziona Modifica.
  • A questo punto, sulla foto o sul video vedrai la scritta Tagga le persone, attraverso la quale potrai inserire i tag che desideri.

Se invece vuoi taggare qualcuno nei commenti a un post tuo o di altri:

  • Premi sulla voce Aggiungi un commento, visibile sotto il post, e digitare la @. A questo punto, ti verranno suggeriti i tag per le persone con cui interagisci maggiormente, ma ti è permesso anche taggare altri account, semplicemente digitando il nome del profilo per esteso.

Come cancellare un post su Instagram

Hai sbagliato a caricare un post o vuoi semplicemente eliminare uno dei tuoi contenuti? Qualsiasi sia la ragione, ecco come cancellare foto e video caricati su Instagram.

  • Nel tuo profilo premi sul post che desideri rimuovere.
  • Clicca sui tre pallini che trovi in alto a destra, accanto al post.
  • Nella successiva finestra a comparsa, seleziona Elimina per togliere istantaneamente dal tuo account ciò che non desideri più vedere.

Se invece ciò che ti dà fastidio all’interno di uno specifico post sono i commenti, tuoi o di altri, puoi optare per un approccio più conservativo, cancellando solamente i commenti che non vuoi più vedere. Questa azione è possibile solo per i commenti sui tuoi post e per i tuoi commenti su post tuoi o di altri. Non ti è mai possibile cancellare i commenti di altre persone su profili diversi dal tuo.

  • Per eliminare un commento sgradito, individualo all’interno di un post e trascinalo col dito da destra verso sinistra.
  • A questo punto, apparirà un’icona dalla inconfondibile forma di cestino. Premila per eliminare definitivamente questo brutto ricordo della tua esperienza su Instagram.

Archiviare foto e video

Se vuoi solo nascondere un post dal tuo profilo, senza eliminarlo interamente da Instagram, quello che puoi fare è archiviarlo. In questo caso, dopo aver cliccato sui tre pallini accanto al contenuto, clicca sulla voce archivia, anziché elimina. 

Puoi accedere alla galleria dei video e delle foto archiviate dalla schermata principale del tuo account Instagram. Per farlo:

  • Clicca sull’icona del menu a forma di panino posta in alto a destra (le tre righe orizzontali una sopra l’altra).
  • Seleziona la voce Archivio. Nella nuova schermata si aprirà di default l’archivio delle tue storie, sezione in cui vengono conservate tutte le tue storie allo scadere delle 24 ore.
  • Cliccando sulla freccia rivolta verso il basso posta accanto a quella dicitura, compariranno due opzioni aggiuntive: archivio dei post e archivio dei contenuti in diretta, in cui potrai trovare rispettivamente foto e video archiviati e dirette archiviate.

Come funziona il feed di Instagram

Più persone cominci a seguire, più il tuo feed di Instagram si popolerà di contenuti condivisi dai profili che segui o postati con gli hashtag da te seguiti. L’algoritmo di Instagram si adatterà ai tuoi gusti e alle tue esigenze, e col tempo ti mostrerà sempre più contenuti vicini ai tuoi gusti e ai tuoi interessi. Puoi scorrere i vari post verso l’alto. Se arrivi alla fine dei post delle persone che stai seguendo, o semplicemente vuoi dare una “rinfrescata” ai contenuti da te visualizzati, all’interno del feed scorri col dito dall’alto verso il basso, in modo da aggiornare i post.

Attraverso la funzione di ricerca, raggiungibile attraverso l’icona con la lente di ingrandimento, puoi trovare altri post oltre a quelli delle persone da te seguite. Sotto la barra di ricerca, puoi trovare alcuni nuclei tematici (fra cui la IGTV di Instagram) e alcuni post che, secondo il social network, si adattano ai tuoi gusti. Anche in questo caso, per cominciare a seguire gli autori dei contenuti ti basterà cliccare sul pulsante Segui all’interno di un loro post o del loro profilo.

Come funziona Instagram Direct

Esattamente come Facebook permette ai propri utenti di chattare attraverso Messenger, anche Instagram consente agli utilizzatori di questo social network di comunicare, con Direct. A differenza di Facebook, la funzionalità che permette agli utenti Instagram di chattare fra loro è integrata all’interno dell’app, ed è attivabile premendo sull’icona a forma di aeroplanino di carta, che si trova in alto a destra nell’interfaccia.

Direct è suddiviso in tre schede, attivabili con una semplice pressione su di loro. La prima è Principale, dove finiscono di default tutte le conversazioni; la seconda è Generale, dove puoi spostare conversazioni che ritieni di dover separare dalle altre; infine c’è la sezione delle richieste, che si attiverà solamente quando riceverai un messaggio da utenti che non segui e non ti seguono.

Direct funziona in maniera simile a Messenger. Puoi riprendere o continuare conversazioni già avviate, semplicemente premendo su di loro e digitando il messaggio che vuoi inviare, o puoi cercare persone con cui non hai mai chattato, cercando il loro nome attraverso la barra di ricerca. All’interno di una specifica chat, in alto a destra ci sono tre icone: la prima ti consente di effettuare una videochiamata, la seconda fissa questa conversazione come importante, mentre la terza (riconoscibile da un’icona a forma di i) ti consente di agire sulle notifiche della ricezione di nuovi messaggi o videochiamate. Ricordati infine che su Direct finiscono anche le menzioni sulle storie di altri e le risposte alle storie. Tienilo presente quando avvii o prosegui conversazioni.

Chi seguire su Instagram: come trovare persone e profili da seguire

Adesso che hai capito le basi di Instagram, è tempo di cominciare a cercare persone da seguire. Ci sono essenzialmente tre modi per farlo. Il primo è utilizzare la funzione di ricerca che trovi nella parte bassa dell’app. Attraverso questa funzionalità, puoi trovare persone sia digitando il loro nome, sia cercando uno specifico hashtag, sia cercando un determinato luogo in cui si sono taggate.

  • Una volta individuato l’account di cui vuoi diventare follower, ti basta andare sul suo profilo o su un suo post e fare tap sul tasto Segui.

Un’altra possibilità che hai per trovare persone da seguire è la funzione di suggerimenti di Instagram. Per utilizzarla:

  • Vai sul tuo profilo.
  • Premi il pulsante formato da tre linee orizzontali che trovi in alto a destra.
  • Premi su Persone suggerite.
  • Nella schermata successiva, se lo consentirai, ti verranno mostrati suggerimenti basati sul tuo account Facebook e sulla rubrica del tuo telefono.
  • Una volta individuato un account interessante, premi su Segui accanto al suo nome per cominciare a seguirlo.

Una terza via per trovare chi seguire su Instagram è il feed di Instagram. Quando la lista delle persone da te seguite si popolerà, attraverso i commenti ai post, i tag (o anche le stesse storie) potrai trovare account che si addicono ai tuoi gusti e cominciare a vedere le loro attività.

instragram stories
Foto di Dominik Dancs

Come funzionano le Storie 

Se ti stai chiedendo cosa sono le storie di Instagram, come condividerle con i tuoi follower e come funzionano sei nella sezione giusta. Tuttavia, se quello che cerchi è una guida approfondita sulle Instagram Stories, per scoprire non solo come funzionano, ma anche come vederle, come tenere traccia delle visualizzazioni, come modificarle e aggiungere sticker o altro, la nostra Guida alle Instagram Stories è quello che fa per te. Intanto, procediamo con una piccola infarinatura sul loro utilizzo.

Le Storie di Instagram sono immagini o video, attimi della vita delle persone di 15 secondi al massimo, condivisi su Instagram per sole 24 ore.  Esse consentono agli utenti di Instagram di condividere foto e video nella loro Storia per un periodo di tempo limitato. I contenuti condivisi sono visibili ai follower del tuo account Instagram e agli utenti specifici che segui.

La tua Storia Instagram viene pubblicata in una sezione dedicata, separatamente dal feed di foto e video del tuo profilo. Nello specifico, le storie vengono visualizzate nella parte superiore dell’app. Poiché sono spesso i primi contenuti che gli utenti vedono quando aprono Instagram, queste storie possono risultare molto ingaggianti e aiutarti a far crescere il tuo profilo aumentando i tuoi follower.

Per iniziare a visualizzare le storie di Instagram:

  • Apri l’app di Instagram
  • Tocca l’icona della casa nell’angolo in basso a sinistra dello schermo

Una volta che sei entrato nella schermata principale di Instagram, vedrai una serie di icone circolari nella parte superiore, ognuna delle quali rappresenta le storie attive pubblicate dagli utenti che segui.

  • Per visualizzare le storie ti basterà toccare le icone circolari poste in alto

Ogni icona circolare che vedi nella parte superiore della schermata iniziale mostra una piccola anteprima della Storia che l’utente ha pubblicato. Toccala per espandere la Storia. Sarà una foto o un video e quest’ultimo verrà riprodotto automaticamente una volta che tocchi la Storia.

All’interno di Instagram, ci sono diversi strumenti che possono rendere le foto e i video che aggiungi alla tua Storia più creativi e coinvolgenti. Filtri, gif, musica, domande, sondaggi e questionari sono solo alcuni degli elementi che puoi aggiungere alla tua Storia per renderla più accattivante. Per inserirli, ti basta cliccare sulle icone che trovi nella parte in alto della schermata di creazione della storia.

Come condividere una storia su Instagram

Una volta compreso come funzionano le storie, adesso puoi sbizzarrirti e condividerne una sul tuo profilo. Per farlo:

  • Apri Instagram
  • Tocca l’icona della fotocamera nell’angolo in alto a sinistra del telefono
  • Condividi una foto o un video che hai già catturato scorrendo verso l’alto sullo schermo per sfogliare la tua galleria
  • Oppure scegli un obiettivo della fotocamera per acquisire una foto o un video nell’app
  • Dopo aver modificato la foto o il video o aver creato un nuovo contenuto multimediale, tocca La tua storia per condividerla.

In questo modo hai diverse opzioni tra cui scegliere: video in diretta, reel, post, storia. L’opzione Video in diretta ti permette di filmare e trasmettere in diretta su Instagram, nella sezione Storia troverai invece le seguenti opzioni: Boomerang, Superzoom, Senza tenere premuto, Crea.

Per quanto riguarda la realizzazione di una Storia da zero, per crearla puoi trovare diversi strumenti: la dicitura Crea ti permette di scrivere una Storia testuale; la dicitura Boomerang ti permette di realizzare un filmato in loop, mentre Superzoom ti dà la possibilità di realizzare video con diversi effetti speciali. Senza tenere premuto serve per realizzare un video della durata di 15 secondi, per l’appunto, senza dover tenere premuto il pulsante.

instragram feed interfaccia
foto di Le Buzz

Come fare dirette Instagram, reel e IGTV

Un’altra interessante funzionalità di Instagram, che si è diffusa soprattutto durante la pandemia, è quella delle dirette. Il funzionamento di questo strumento è molto semplice ed è utile soprattutto per creare un filo diretto con i propri follower, che possono vedere live una persona che seguono e interagire con essa attraverso i commenti.

  • Anche per le dirette, il punto di partenza è il tasto + della home di Instagram.
  • Dopo averlo premuto, occorre selezionare l’opzione Video in diretta.

Ci troveremo a questo punto davanti a un’interfaccia semplice e minimale. Sulla sinistra, possiamo scegliere fra due opzioni: la prima ci permette di aggiungere un titolo alla diretta; quella sottostante ci permette invece di devolvere il ricavato di eventuali donazioni a una delle tante associazioni no profit proposte. In basso, possiamo invece scorrere fra i tanti effetti da applicare alla nostra live che Instagram ci mette a disposizione. Una volta scelto l’effetto giusto, possiamo fare partire la diretta premendo il tasto apposito, in basso al centro.

Dopo l’avvio della diretta, vedrai sullo schermo un’icona composta da due faccine:

  • Selezionala e si aprirà un menu che ti consentirà di condividere la diretta con una persona, che potrai scegliere fra quelle collegate alla diretta, che siano anche tue follower.
  • In alto a destra troverai invece il tasto per porre fine alla diretta Instagram.
  • Al termine della diretta, ti verrà proposto di salvare il filmato per 24 ore sul tuo profilo, in modo da renderlo visibile a più persone possibili.
  • Scegli Condividi se desideri avvalerti di questa possibilità, Elimina se invece vuoi fare in modo che la tua live rimanga un’esperienza limitata al momento preciso in cui si è svolta.

Come fare reel su Instagram

Concentriamoci adesso su una delle funzionalità più recenti di Instagram, i Reel. Come abbiamo accennato nei capitoli precedenti, i reel sono video di breve durata (15 o 30 secondi) che, esattamente come quelli che si possono inserire nelle storie, hanno un orientamento verticale. Anche in questo caso, è possibile applicare musiche ed effetti vari ai nostri video.

Per condividere un reel, procediamo come segue.

  • Premiamo nuovamente sul tasto +, che si utilizza per la creazione di un generico post
  • Nella schermata successiva selezioniamo l’opzione reel, visibile in basso.

Entreremo quindi nella configurazione di un nuovo reel. Sulla sinistra, ci sono le funzionalità che possiamo applicare al nostro video. Dall’alto verso il basso, possiamo impostare la durata del video, la musica di accompagnamento, la velocità di esecuzione, gli effetti visivi e il timer di registrazione. In basso invece, abbiamo un unico grande tasto, che ci consente di registrare il video o una sua porzione. Ovviamente, portandoci sulla galleria del nostro telefono possiamo anche inserire nel reel video preesistenti. Le porzioni di video saranno unite in sequenza, ma ci sarà sempre possibile intervenire con tagli o modifiche.

  • Una volta completata la nostra creazione, sarà sufficiente premere la freccia rivolta verso destra per arrivare alla schermata conclusiva.
  • Da qui, possiamo fare gli ultimi ritocchi e poi premere Condividi su, che ci permetterà di condividere il filmato come reel o come storia.

Come funziona IGTV

IGTV è una funzionalità abbastanza recente di Instagram, intesa come una fusione fra i caratteristici contenuti di questo social network e quelli di una TV. Attraverso questa funzionalità, è possibile caricare su Instagram filmati dalla durata compresa fra i 15 secondi e i 10 minuti. Alcuni utenti verificati e dall’ampio seguito possono invece spingersi fino a 60 minuti, sempre rispettando le norme sulla condivisione di immagini su Instagram.

Per utilizzare IGTV, è necessario scaricare dal Play Store o dall’App Store l’apposita app. Una volta terminata l’installazione, occorre associarla al proprio account Instagram (che viene individuato e proposto dalla stessa app) e attendere che tale installazione venga recepita dal social network.

Una volta terminata questa operazione, lato server, sulla schermata principale di Instagram comparirà un pulsante dedicato a IGTV. Nel frattempo, è possibile comunque caricare video attraverso IGTV utilizzando l’app appena scaricata, che ha un’interfaccia del tutto analoga a quelle già viste, composta da un + per avviare la condivisione e da un successivo pulsante di caricamento per dare inizio all’upload del video.

Ricorda che i video che condividerai su IGTV devono essere obbligatoriamente in verticale, come quelli delle Storie e dei Reel. Esattamente come su Instagram, su IGTV ti verranno proposti i video caricati dagli account che segui e quelli che, secondo l’algoritmo, potrebbero incontrare i tuoi gusti e i tuoi interessi.

Come salvare video e storie

Se stai cercando di capire come si possano salvare video e storie da Instagram sei nella sezione giusta. 

Come salvare video Instagram

Purtroppo Instagram non permette il salvataggio dei video direttamente tramite l’app. L’unico modo è usare siti o applicazioni esterne che permettono di scaricare video da Instagram. Tipo, ad esempio, un’applicazione come InstaDownloader, applicazione gratuita presente nel PlayStore di Android, oppure InstDown, disponibile per iOS. La prima cosa da fare è, per quanto riguarda InstaDownloader:

  • Scegli il video da scaricare all’interno di Instagram
  • Apri l’applicazione di Instagram sul tuo telefono
  • Premi sull’icona con il simbolo dei tre puntini e poi clicca copia URL
  • Torna nell’applicazione InstaDownloader
  • Incolla il link nel campo di testo della schermata principale dell’applicazione e scarica il video

Se invece hai un dispositivo iOS puoi utilizzare InstDown per scaricare un video da Instagram.

  • Scegli il video da scaricare all’interno di Instagram
  • Premi per visualizzarlo
  • Pigia il simbolo dei tre puntini che puoi trovare in alto a destra e sulla dicitura Copia link
  • Apri l’applicazione Indown e incolla il link nel campo di testo della schermata principale dell’applicazione
  • Premi il pulsante con la freccia per scaricare il video

Come salvare le storie Instagram

Instagram ti permette di poter salvare le storie una volta condivise, sia che si tratti di foto che di video. Se stai cercando di capire come si possano salvare le storie da Instagram leggi questo post che te lo spiega in maniera semplice. Per salvare le tue storie Instagram puoi utilizzare direttamente l’App di Instagram sia con IOS sia con Android. Quindi:

  • Apri Instagram
  • Accedi al tuo profilo
  • Tocca il simbolo delle Storie nell’angolo in alto a sinistra dello schermo
  • Tocca l’icona del cerchio che dice “La tua storia”
  • Quando individui la storia che desideri salvare fai uno swipe verso il basso
  • Premi l’icona della freccia rivolta verso il basso
  • Salva la storia selezionata nella Galleria

Repost Instagram: come condividere post di altre persone

A differenza di altri social network, come Twitter o Facebook, all’interno di Instagram non è previsto assolutamente condividere post di altre persone. Questo perché all’interno della policy del social network c’è l’intenzione di voler premiare originalità e creatività negli utenti che postano foto o video. Quindi la funzione repost, la condivisione sul tuo account di contenuti ingaggianti o interessanti, manca. Questo limite di Instagram però può essere arginato. Uno dei modi è il seguente: eseguire lo screenshot di un post e condividerlo sul proprio profilo. Per fare questo devi semplicemente seguire queste istruzioni:

  • Accedi al tuo account Instagram
  • Scegli il post che ti interessa ricondividere
  • Fai uno screenshot con il tuo smartphone o con il tuo computer
  • Condividi lo screenshot sul tuo profilo

Ora quel che manca al tuo post è la didascalia:

  • Puoi taggare la persona o il profilo, da cui hai preso spunto per lo screenshot, sul post che stai condividendo, nel modo spiegato sopra
  • Premi Condividi per eseguire correttamente il repost.

In alternativa allo screenshot, se preferisci, esistono app che ti permettono di fare il repost dei post Instagram, come ad esempio Repost: For Instagram, un’applicazione disponibile sia per Android che per iOS, facilissima da utilizzare. Basta entrare nell’app, incollare il link del post che vuoi ricondividere sul tuo profilo, cliccare sul pulsante Attribution mark e poi su Repost collocato in basso. Una volta ottenuto il video o la foto da te scelta, condividine il contenuto pubblicandolo su Instagram.

stories
Foto di Claudio Schwarz

Come bloccare qualcuno su Instagram

Instagram è un social versatile che ti permette di condividere foto, video e storie con i tuoi amici e familiari. Ma se ti ritrovi a essere oggetto di abusi o troll, bloccare qualcuno può tornare utile. Quando blocchi un utente, gli impedisci di inviarti messaggi o di seguirti e di vedere i tuoi post o storie. Questa procedura di blocco vale sia per Android che per iOS. Per bloccare qualcuno:

  • Accedi a Instagram
  • Ricerca il nome della persona che vuoi bloccare nel campo di ricerca posto in basso
  • Vai sulla pagina del profilo della persona che vuoi bloccare
  • Fai clic sui tre punti orizzontali in alto e a destra del suo nome
  • Seleziona l’opzione Blocca

Come rendere privato il proprio profilo Instagram

Instagram ti permette di postare foto e video di tutte le tue passioni, delle tue attività, di tutti i tuoi passatempi ma, dal momento che il tuo profilo è pubblico, chiunque nel mondo può vedere il tuo profilo Instagram e tutti i contenuti di foto o video che pubblichi sul social. Instagram ti permette di rendere privato il tuo account, questo implica che solo gli utenti di Instagram che hai approvato possono vedere i tuoi contenuti. Se stai cercando di trasformare il tuo account pubblico esistente in uno privato, possiamo aiutarti. Ecco una semplice e dettagliata procedura per passare da pubblico a privato su iOS, Android e tramite web.

Rendere privato il tuo account Instagram su dispositivi Android o iOS è molto semplice:

  • Apri l’app, esegui l’accesso all’account e vai sulla pagina del tuo profilo toccando l’icona a forma di persona nell’angolo in basso a destra dello schermo del telefono
  • Tocca il menu in alto a destra dello schermo sul tuo profilo
  • Tocca l’icona a forma di ingranaggio che appare nel menu
  • Premi sulla voce Privacy
  • Tocca il pulsante Privacy dell’account e spostare su ON la levetta dell’interruttore per modificare le impostazioni sulla privacy del tuo account Instagram

Una volta impostato il tuo Instagram come privato, le persone che non ti seguono non potranno più vedere le tue foto.

Guida Instagram: come scoprire chi ti segue e chi non ti segue più

Se ti sei iscritto a Instagram e non hai ancora compreso per bene chi sono i tuoi effettivi follower e come fare a capire chi ti segue o meno sul tuo social preferito ti basterà continuare nella lettura di questa guida.

Come scoprire chi ti segue su Instagram

Partiamo dal presupposto che, quando qualcuno ti segue su Instagram, ricevi immediatamente una notifica che ti segnala il follow. Però, se hai ancora difficoltà nel comprendere e vedere chi sono i tuoi follower, segui queste indicazioni. Se utilizzi uno smartphone Android o un iPhone:

  • Premi sull’app di Instagram
  • Clicca sul simbolo dell’omino così che tu possa recarti sul tuo profilo
  • Premi sulla dicitura follower che è posizionata in alto per visionare l’elenco completo di tutti i tuoi follower e anche il numero complessivo di persone che ti seguono.

Come scoprire chi non ti segue più su Instagram

Scoprire chi dei tuoi follower di Instagram ti ha tolto il follow, e quindi non ti segue più sul tuo social network preferito, è molto semplice e può essere anche integrato da ausili differenti. Ovviamente il modo più immediato e intuibile, per risalire alle persone che non ti seguono più, è fare una semplice ricerca manuale per poter accedere alla lista dei tuoi follower di Instagram utilizzando l’app.  Per verificare ciò:

  • Avvia l’app di Instagram, sul tuo dispositivo Android o sul tuo iPhone
  • Accedi al tuo account
  • Premi sul simbolo dell’omino posto in basso a destra
  • Pigia sul numero vicino la dicitura follower
  • Nella schermata che appare, premi sul campo di testo Cerca e digita il nome dell’utente che pensi possa aver smesso di seguirti.

Se il nome non appare nella lista dei tuoi follower allora effettivamente questo utente ha smesso di seguirti. C’è da considerare che, per preservare la privacy dei suoi utenti, Instagram non invia notifiche riguardanti i follower che smettono di seguirti.

Come funziona Instagram Ads

Le pubblicità, le inserzioni e gli annunci di Instagram sono strumenti chiave per qualsiasi social media manager. Se sei un influencer, o desideri diventarlo, o possiedi un profilo aziendale e desideri promuovere la tua azienda o il tuo brand, Instagram Ads è una strategia efficace e facile per creare la tua pubblicità su Instagram.

Gli annunci di Instagram sono post o storie che un’azienda paga per promuovere nei feed Instagram degli utenti. Possono somigliare a normali post di Instagram, ma sono sempre identificati da un’etichetta “Sponsorizzata”. Possono anche includere un pulsante di invito all’azione per indirizzare il traffico o per intercettare gli interessi degli utenti. Alcuni tipi di pubblicità su Instagram includono funzionalità di e-commerce aggiuntive.

Guida Instagram Ads: come sponsorizzare i contenuti

Per sponsorizzare su Instagram è necessario disporre di un account aziendale. Per farlo basta seguire la procedura che abbiamo chiarito nella sezione dedicata a Instagram for Business. Una volta in possesso di un account aziendale si può procedere nella sponsorizzazione dei tuoi contenuti.

Il modo più semplice per iniziare a fare pubblicità su Instagram è promuovere un post esistente sul tuo profilo Instagram. Se hai un post che sta funzionando bene e sta ottenendo molto successo, promuoverlo all’interno dell’app è un metodo semplice e veloce per raggiungere ancora più utenti. Avrai bisogno di un account aziendale o di un account creator su Instagram per farlo. Se vuoi promuovere un post su Instagram:

  • Accedi al tuo profilo
  • Scegli il post che vuoi promuovere
  • Premi il pulsante in basso Metti in evidenza per sponsorizzarlo
  • Scegli il tuo obiettivo che vuoi raggiungere con questa promozione
  • Inserisci i dettagli della promozione: Destinazione, Pubblico, Budget e Durata
  • Aggiungi il tuo metodo di pagamento
  • Premi sul bottone Crea promozione

Instagram Ads: quanto costa?

Se ti stai chiedendo quanto costano gli annunci su Instagram, non esiste una risposta univoca. Molti fattori influenzano il costo dei tuoi annunci Instagram, tra cui il target, il posizionamento degli annunci, il formato dell’annuncio e il periodo dell’anno. Un modo migliore per pensarci è decidere quanto vuoi spendere o quanto sei disposto a spendere per avere un certo tipo di risultato. Ogni tipo di annuncio funziona per diversi obiettivi di business.

Come guadagnare su Instagram

Se hai mai pensato di guadagnare attraverso il tuo account Instagram, sarai felice di sapere che è davvero facile. L’investimento di Instagram nelle funzionalità di e-commerce ha aperto un mondo di opportunità per i marchi, per influencer e aziende; c’è tutta una serie di modi per guadagnare su Instagram, ad esempio creare vetrine virtuali sul social network per attrarre maggiori utenti possibili. Qui di seguito ti spieghiamo come guadagnare attraverso il tuo account Instagram:

  • Puoi ottimizzare il tuo profilo Instagram, ad esempio caricando un’immagine del profilo in alta qualità che rifletta il tuo marchio; aggiungi una Call To Action nella tua biografia di Instagram, oppure includi le tue parole chiave nella tua biografia e che descrivano il tipo di attività o prodotti che hai
  • Pubblica contenuti pertinenti che possano interessare al tuo pubblico di riferimento e mantieni il tuo feed concentrato sulla tua attività
  • Pubblica regolarmente: devi essere attivo sulla piattaforma e pubblicare contenuti se vuoi crescere e avere sempre più seguito e follower
  • Usa gli hashtag per attirare un pubblico interessato e attivo e crea un hashtag specifico
  • Usa gli annunci Instagram: utilizzando gli annunci pubblicitari a pagamento, che vengono mostrati a un pubblico preciso, puoi convincere sempre più persone a scoprire il tuo profilo e ad apprezzarlo
  • Vendi prodotti con Instagram Shopping: puoi condividere i prodotti nei tuoi post e collegarli al tuo sito web dove gli utenti possono effettuare l’acquisto

Instagram foto e storie
Foto di Eaters Collective

Come eliminare un account Instagram

Se non vuoi più avere un profilo su Instagram, perché non ti piace più o magari dà problemi o non funziona, oppure hai intenzione di creare un profilo nuovo, basterà cancellare l’account. Instagram consente di disattivare un account e di riattivarlo in un secondo momento, ma anche di eliminarlo definitivamente, ma in questo caso l’account non si può più recuperare e la procedura è irreversibile.

Se la tua intenzione è cancellare il tuo account Instagram da smartphone, purtroppo non è possibile farlo usando l’app né per Android né per iOS. Puoi cancellarlo però utilizzando il browser sul tuo dispositivo.

  • Avvia il browser che usi per andare su Internet
  • Collegati alla pagina “Elimina il tuo account” di Instagram
  • Inserisci i dati dell’account che intendi eliminare nei campi che seguono: Numero di telefono, nome utente o email e Password
  • Premi sul pulsante Accedi
  • Seleziona una delle opzioni disponibili nel menu Perché stai eliminando il tuo account?
  • Inserisci nuovamente la password del tuo account e infine premi sul pulsante Elimina il mio account in modo definitivo e premi sull’opzione OK.

Se la tua intenzione è disattivare un account e di riattivarlo in un secondo momento, cancellando temporaneamente il tuo profilo:

  • Avvia il browser
  • Collegati alla pagina principale di Instagram
  • Accedi al tuo account
  • Premi sull’opzione Accedi, inserendo i tuoi dati nei campi che seguono: Numero di telefono, nome utente o email e Password
  • Premi sul pulsante Accedi, per effettuare il login, poi sull’icona dell’omino e ancora sull’icona della rotella d’ingranaggio.
  • Scegli l’opzione Modifica il profilo e ancora premi sulla voce Disabilita temporaneamente il mio account.
  • Dopo aver selezionato una delle opzioni disponibili del menu Perché stai disattivando il tuo account?, inserisci la password del tuo account
  • Premi sul pulsante Disabilita temporaneamente l’account.
instagram feed stories
Foto di Jakob Owens

Come riattivare l’account

Dopo aver disattivato l’account Instagram, nella procedura che ti abbiamo mostrato qui sopra, potresti aver bisogno di riattivare l’account perché ci hai ripensato oppure perché l’account ti torna utile in qualche maniera. La procedura per riattivare l’account, e in automatico recuperare il tuo profilo Instagram, può essere seguita sia da smartphone che da web. Per quanto riguarda la riattivazione dell’account Instagram da smartphone:

  • Clicca sull’icona di Instagram
  • Digita il nome utente che avevi scelto su Instagram prima della disattivazione e in seguito anche la password relativa al tuo account
  • Clicca sul bottone Accedi

Nel giro di poco tempo avrai nuovamente il tuo profilo Instagram com’era prima della disattivazione, con tutti i tuoi post, i tuoi like, i tuoi follower ed i tuoi following. Per quanto riguarda la riattivazione dell’account Instagram da web, la procedura è molto semplice:

  • Visita la pagina Web per effettuare il login ad Instagram
  • Compila i campi che seguono: Numero di telefono, nome utente o e-mail e Password
  • Digita i tuoi dati di login e clicca sul pulsante Accedi

Anche in questo caso, e nel giro di poco tempo, avrai nuovamente il tuo profilo Instagram esattamente com’era prima della disattivazione, con tutti i tuoi post, i tuoi like, i tuoi follower e i tuoi following.

Bonus 1: Trucchi Instagram: qualche consiglio per crescere su Instagram

Instagram sta diventando sempre più importante nella nostra realtà, sta diventando sempre più popolare ed è una delle reti di social media che sta crescendo sempre più rapidamente in questo momento. L’influenza di questa potente applicazione può essere un ottimo motivo a spingerti a crescere su Instagram, anche se il tuo account è solo per uso personale. Per utilizzare Instagram in modo efficace, è necessario creare una solida base di follower. Questi trucchi possono essere utilizzati sia per gli account aziendali che per quelli personali, e potrebbero aumentare i tuoi follower:

  • Usa hashtag pertinenti: gli hashtag sono importanti perché mettono i tuoi contenuti di fronte alle persone che vogliono vederli. Più rilevanti sono i tuoi hashtag, maggiori saranno le tue possibilità di ingaggiamento
  • Condividi la tua posizione per aggiungere un altro modo per far trovare i tuoi post su Instagram a potenziali follower e fan
  • Pubblica video: così aumenterai la possibilità di essere trovato. Inoltre possono essere condivisi nel tuo feed, nelle tue storie di Instagram, su IGTV e ora anche con Instagram Reels
  • Condividi spesso storie Instagram. Le storie di Instagram hanno già 300 milioni di utenti giornalieri attivi, che è una parte enorme degli utenti della rete che potresti anche raggiungere
  • Definisci il tuo pubblico di destinazione ponendoti alcune domande su chi stai cercando di raggiungere

Bonus 2: le origini e la storia di Instagram

Instagram è stato creato da Kevin Systrom e Mike Krieger, e lanciato il 6 ottobre 2010, inizialmente solo per i dispositivi iOS. Immediatamente, ha ottenuto ingenti finanziamenti da diversi investitori. Nel febbraio 2011, il progetto aveva già raccolto più di 7 milioni di dollari. La svolta avviene nell’aprile 2012, quando Mark Zuckerberg annuncia l’acquisizione di Instagram e di tutti i suoi dipendenti da parte della sua celebre azienda Facebook, per una cifra pari a circa 1 miliardo di dollari, distribuiti fra denaro e azioni. Già nel settembre 2013, Instagram supera il traguardo dei 150 milioni di utenti.

Dopo qualche anno di assestamento, con radicali cambiamenti al design, nel 2016 Instagram segue la scia di Snapchat introducendo le stories, contenuti visibili solo per 24 ore, al termine delle quali vengono automaticamente eliminati. Questa funzione segna il cambio di passo per la piattaforma, che aumenta significativamente il proprio livello di engagement. Nel settembre 2018, Krieger e Systrom si dimettono da Instagram. Il loro posto viene preso da Adam Mosseri. A seguire, vengono introdotte nuove funzionalità, come le dirette, e migliorate quelle preesistenti. Complice la pandemia di COVID-19, che ha portato le persone ad avvicinarsi ancora di più a Instagram, a ottobre 2020 il social network ha raggiunto la soglia di 1,15 miliardi di utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button