fbpx
News

Intel Extreme Master: risultati da record e milioni di dollari in premio

Intel, da sempre partner di tornei ed eventi per quanto riguarda le competizioni virtuali, registra un altro grande traguardo. Per 10 giorni Katowice (Polonia) è stata la capitale mondiale degli eSport: tornei di CS:Go, Dota 2, Fortnite e StarCraft II hanno accolto più di 174.000 spettatori.

Intel Extreme Master

Un business da milioni di Euro

ESL è a tutti gli effetti una società ed in particolar modo la più grande del mondo in fatto di eSport. Grazie ad Intel, partner senza troppe presentazioni, si sono conclusi i molteplici tornei del Campionato del mondo Intel Extreme Master (IEM). Grandi successi, record di partecipazioni dal vivo e online ed un montepremi totale oltre i 2,5 milioni di dollari. Questa grande cifra è stata suddivisa tra le migliori squadre e giocatori che si sono affrontati in Counter-Strike: Global Offensive (CS:GO), Dota 2, StarCraft II, Fortnite e altri videogame: si tratta del più grande montepremi complessivo di ESL fino ad oggi.

“La settimana di eSport ESL a Katowice è una garanzia di momenti ed emozioni indimenticabili e di grandi aspettative con livelli record di presenze e visualizzazioni”, ha dichiarato Ralf Reichert, CEO di ESL. “Siamo orgogliosi di poter tornare da questo pubblico ogni anno e condividere momenti magici con tutti i presenti nella Spodek Arena e con tutto il mondo degli eSport che ci guarda a distanza.” Sono lieto di affermare che gli eSport stanno vivendo un anno molto entusiasmante, che ha preso il via in occasione di ESL One e Intel Extreme Masters a Katowice.”

Intel Extreme Master

Statistiche e vincitori

Oltre i 174.000 fan contiamo le 157 milioni di ore guardare ed i 232 milioni di spettatori totali che hanno assistito all’evento. Un record che ha stracciato i numeri degli anni precedenti registrando nel giorno di maggior affluenza virtuale oltre 20 milioni di persone.

Dopo due entusiasmanti weekend il team Secret ha sbaragliato Gambit Esports diventando campione di ESL One Katowice 2019 Dota 2. Per quanto riguarda Coulter-Strike: Global Offensive, Astralis ha battuto ENCE vincendo l’IEM e conquistando il più ricco dei premi, ben 1 milione di dollari. Seguono Eo “soO” Yoon Soo con la vittoria a StarCraft II per il premio da 150.000 $ e Vinny “Vinny1x” Gilgan di TSM incoronato campione di Fortnite.

“Con 232 milioni di spettatori online e altri 174.000 appassionati che seguivano dal vivo alla Spodek Arena, IEM Katowice 2019 ha regalato ai tifosi di videogame l’evento di livello mondiale che ormai si aspettano da ESL e Intel”, ha dichiarato John Bonini, Vice President/GM del VR, Gaming and Esports Group di Intel Corporation. “Intel si impegna a fondo per rendere possibili esperienze di eSport da record, offrendo alla comunità dei videogame prestazioni e innovazioni straordinarie con i PC”.

 

Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker