fbpx
NewsTech

Apple annuncia la beta pubblica di macOS Monterey

Aggiornamenti disponibili per FaceTime e Safari

Apple ha recentemente annunciato che la beta pubblica di macOS Monterey è ora disponibile per tutti gli utenti. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

macOS Monterey: disponibile la beta pubblica

macOS Monterey

La beta pubblica di macOS 12 Monterey, la prossima grande release di macOS di Apple, è ora disponibile per il download. Il sistema operativo ha lo stesso aspetto generale del suo predecessore, macOS 11 Big Sur, ma offre alcune nuove funzionalità e una serie di modifiche ai servizi più popolari di Apple.

Prima di entrare nel vivo, vi ricordiamo che Monterey è, per ora, una beta. Pertanto vi sconsigliamo di installarlo su un dispositivo primario, in quanto si potrebbero riscontrare bug, caratteristiche non finite e incompatibilità con le app di terze parti. Se installerete il programma sul vostro dispositivo quotidiano, assicuratevi di aver eseguito il backup di tutto ciò che non potete assolutamente perdere o rovinare.

La componente di cui Apple sembra più entusiasta è l’aggiornamento di FaceTime.

Lo scopo di Monterey è quello di introdurre alcune caratteristiche in grado di rendere FaceTime un degno concorrente di Zoom. Ora il servizio supporta una vista a griglia e Spatial Audio. Inoltre è possibile generare un link per una chiamata FaceTime in anticipo e gli utenti di Android e Windows possono unirsi dai loro browser. Lo strumento ora vanta anche una nuova funzione di isolamento vocale che utilizza l’apprendimento automatico per attenuare il rumore di fondo mentre si parla.

Monterey offre un’altra funzione chiamata SharePlay, molto simile a Netflix Party. Questa funzione permette a voi e ad altre persone nella chiamata FaceTime di guardare contenuti direttamente da alcuni servizi di streaming insieme, sincronizzando la riproduzione video e i controlli di tutti.

SharePlay supporta vari servizi importanti come Disney+, Hulu, HBO Max, Paramount Plus, Twitch, Pluto TV e anche TikTok. Tuttavia questa lista non sembra includere Netflix. Gli aggiornamenti disponibili sono molti e potete ottenere ulteriori informazioni sul sito ufficiale di Apple.

Dispositivi che supportano il sistema

Ecco l’elenco dei dispositivi che supporteranno macOS Monterey:

  • iMac – fine 2015 e successivi;
  • iMac Pro – 2017 e successivi;
  • Mac Pro – fine 2013 e successivi;
  • Mac Mini – fine 2014 e successivi;
  • MacBook Pro – inizio 2015 e successivi;
  • MacBook Air – inizio 2015 e successivi.
Offerta
2019 Apple MacBook Pro (16", 16GB RAM, Archiviazione 1TB) -...
  • Processore intel core i9 8-core di nona generazione
  • Spettacolare display retina da 16" con tecnologia true tone
  • Touch bar e touch id
Source
The Verge

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button