fbpx
MINI Cooper SE

MINI Cooper SE: cosa può fare questo EV con una singola carica?


Come mettere alla prova la nuova MINI Cooper SE? Dopo la “strada più bella del mondo”, ecco a voi l’emozionante weekend di MINI: da Amburgo a Sylt (isola a nord della Germania) senza fermarsi per il pieno. Con una singola carica questa nuova MINI è riuscita nell’impresa affrontando con successo le rigide temperature di questa parte d’Europa; il tutto ovviamente a zero emissioni.

L’ideale per una gita fuori porta

La nuova MINI Cooper SE si è trovata particolarmente bene tra le pale eoliche della zona. Grazie alle ultime tecnologie in fatto di batterie elettriche, nessun impedimento per questa iconica quattro ruote recentemente modificata per rispettare appieno l’ambiente. Con un’autonomia compresa tra 235 e 270 Km, MINI Cooper SE è riuscita a spingere i suoi 184 CV elettrici fino ai 150 Km/h; velocità limitata appositamente per garantire la massima efficienza del propulsore elettrico.

MINI Cooper SE

Dai confini di Amburgo al traghetto per l’isola di Sylt, i kilowatt rimanenti nelle batterie hanno permesso di completare un giro di esplorazione attraverso l’isola. Chilometri di spiagge e dune sullo sfondo hanno creato l’atmosfera perfetta per qualche scatto mentre MINI Cooper SE ripristinava la sua autonomia per il viaggio di ritorno.

Nel caso in cui abbiate una certa fretta, questo ben progettato EV è in grado di ricaricare l’80% dell’autonomia in soli 35 minuti grazie alle stazioni dotate di ricarica rapida. Degna di nota la modalità di guida GREEN+ e la possibilità di estendere l’autonomia grazie alla risposta ottimizzata dell’acceleratore e la disattivazione simultanea di alcuni sistemi ausiliari. Per ulteriori informazioni su caratteristiche e prestazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale MINI.

[amazon_link asins=’B072X8VBTL,B07MBQK1G2,B077QHRLPB’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’24edb73e-7fb4-4fab-bb20-81f7063ce56a’]

Federico Marino

author-publish-post-icon
Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link