fbpx
ElettricoMotoriNews

Xiaomi: il business dei veicoli elettrici intelligenti è realtà

Lei Jun annuncia la nascita di Xiaomi EV Company Limited e investe 1,3 miliardi di euro, per iniziare

Lei Jun, fondatore e CEO di Xiaomi, ha ufficializzato la nascita di Xiaomi EV Company Limited, confermando l’impegno della società nel settore dei veicoli elettrici intelligenti. Nei prossimi 10 anni l’azienda vuole investire 10 miliardi di dollari per diventare leader di quest’altro settore tecnologico. Il tutto partendo da un investimento iniziale di ben 1,3 miliardi di euro.

Xiaomi entra ufficialmente nel settore dei veicoli elettrici intelligenti

Alla fine di marzo, Lei Jun annunciò l’ingresso ufficiale di Xiaomi nel mercato dei veicoli elettrici. L’impegno portentoso è quello di investire un totale di 10 miliardi di dollari nei prossimi 10 anni. Il team farà capo allo stesso Lei Jun, che oggi diventa il rappresentante legale di Xiaomi EV Company Limited.

L’obiettivo è ambizioso ma Xiaomi ha già iniziato a correre. Il 28 luglio, Lei Jun ha reclutato talenti per il dipartimento autonomo su Weibo. Il 25 agosto Wang Xiang ha annunciato che l’azienda ha ricevuto oltre 20.000 curriculum. Xiaomi EV ha selezionato attentamente i talenti e ha formato un team di circa 300 dipendenti. Esperti pronti a fare il meglio nei prossimi anni.

auto Xiaomi nuovo logo1

Ma il 25 agosto arriva anche l’annuncio dell’acquisizione di Deepmotion Tech. Una società esperta nella guida autonoma che può dare a Xiaomi il vantaggio tecnologico decisivo. A oggi ci sono 16.000 ingegneri in Xiaomi e le sue spese in R&D sono state quasi 10 miliardi di RMB (1,3 miliardi di euro) nel 2020.

Nel secondo trimestre 2021 Xiaomi ha inoltre annunciato un fatturato record e una crescita dei profitti. Siamo a quota 87,8 miliardi di RMB (11,45 miliardi di euro). Un aumento del 64,0% rispetto all’anno scorso. L’utile netto arriva a 6,3 miliardi di RMB (circa 820 milioni di euro), con un aumento dell’87,4% rispetto all’anno precedente.

Xiaomi ha dimostrato di sapere diventare leader tecnologico in poco tempo. E ora punta al settore automotive, dando una spinta decisiva all’intero settore. Non resta da vedere cosa ci aspetta nei prossimi dieci anni. Visto le tante notizie già nei primi mesi, non ci sarà da annoiarsi.

OffertaBestseller No. 1
Xiaomi Mi 10T Pro - Smartphone, 8 GB + 128 GB, Dual Sim,...
  • Mi 10T Pro vanta un sensore AI da 108MP con OIS, la capacità di catturare scatti panoramici ultra-wide-angle e le...
  • Mi 10T Pro vi porta nel 5G grazie al processore Qualcomm Snapdragon 865 e la sua CPU Octa-Core.
  • Mi 10T Pro monta un DotDisplay FHD+ da 6.67" con TrueColor, e con la frequenza di aggiornamento a 144Hz e la funzione...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button