fbpx

Momondo propone 10 mete per vacanze last minute

State programmando una vacanza last minute ma non sapete dove andare? Momondo ha la soluzione per voi e vi propone 10 mete che non dovete perdervi: Podgorica, Montenegro: Dopo aver cambiato nome cinque volte ed essere stata cancellata dalle mappe due volte, questa città è in realtà una meta da non perdere. Una delle attrazioni […]


State programmando una vacanza last minute ma non sapete dove andare? Momondo ha la soluzione per voi e vi propone 10 mete che non dovete perdervi:

  • Podgorica, Montenegro: Dopo aver cambiato nome cinque volte ed essere stata cancellata dalle mappe due volte, questa città è in realtà una meta da non perdere. Una delle attrazioni più in voga è il Millennium Bridge, che attraversa uno dei sei fiumi della città e che, con la sua particolare struttura architettonica, ricorda l’omonimo ponte di Londra. Da non perdere poi il mercato quotidiano da visitare mangiando un börek fritto al formaggio e carne croccante arrostita. Inoltre, nei pressi della capitale montenegrina ci sono alcune splendide oasi per gli amanti della natura: una è quella attorno al grande Lago di Scutari, l’altra è parte del percorso lungo il fiume Moraca.

  • Oaxaca, Messico: La città, grazie alle mille sfumature che colorano le strade, sembra un museo a cielo aperto. Grazie alla sua tradizione culinaria, Oaxaca è una delle migliori città del mondo per veri foodie. Restando in tema food, da non perdere i mercati tipici con i loro aromi di cioccolato e chilli dove poter gustare il miglior cibo messicano.
  • Braga, Portogallo: Terza città più grande del Portogallo, Braga è costellata di chiese barocche e numerose piazze. Il costante suono delle campane è un ricordo dell'antica devozione di Braga al mondo spirituale, come i suoi festival religiosi famosi in tutto il Portogallo. Inoltre, l'elegante centro storico offre ottimi ristoranti, vivaci caffetterie e boutique.
  • Kalamata, Grecia: Kalamata è la capitale della Messinia e la seconda città più grande del Peloponneso. Essa possiede magnifici paesaggi greci ed antichi villaggi tipici. Kalamata è la meta ideale per chi vuole immergersi nella cultura tradizionale e allo stesso tempo concedersi del relax. Per assaporare a pieno i profumi e i sapori della città, sulla via pedonale Latropoulou è possibile concedersi uno spuntino di mezzanotte a base di lalagia, tipiche e deliziose striscioline di pasta fritte.

  • Palau, Filippine: Palau è uno stato delle Filippine costituito da una serie di isole completamente circondate da un meraviglioso mare blu. Attività chiave del territorio è, per l'appunto, l'immersione. Al largo dell’isola principale di Koror si trova la “Via Lattea”, una laguna bianca il cui fango è particolarmente rinomato per le sue proprietà.
  • Foresta di Białowieża, Polonia: Riconosciuta Sito Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la foresta si estende a cavallo tra Polonia e Bielorussia, con un’estensione di oltre 3.086 km2, abitata da circa 800 bisonti europei. Perfetta per gli amanti della natura, la foresta regala esperienze uniche attraverso i sentieri di Wilczy Szlak o Wokół Uroczyska Głuszec. All’arrivo si potranno recuperare le forze con un sorso di Żubrówka , la cosiddetta "vodka del bisonte", ottenuta proprio dalle foglie della foresta.
  • Texel, Paesi Bassi: Spiagge bianche, riserve naturali e villaggi caratteristici sono tipici di Texel, la più grande e più visitata delle Isole Wadden. Situata a circa 3 km a nord della costa dell’Olanda Settentrionale, Texel offre attività come equitazione, kitesurf e trekking.

  • Matarraña, Spagna: simile alla Toscana, circondata da vigneti, ulivi e pinete, Matarraña dista soltanto tre ore da Barcellona ed è famosa per il prosciutto crudo o il formaggio caprino di noci. Luogo ideale per godersi un po' di relax,  il tutto diluito con un po’ di vino locale.
  • Seghedino, Ungheria: conosciuta per l'architettura dei palazzi del centro storico e per i suoi innumerevoli spettacoli culturali che animano la città durante tutto l’anno, Seghedino è definita la "città del sole", proprio perchè è impossibile annoiarsi.
  • Medellín, Colombia: Diventata ancora più famosa grazie alle celebre serie dedicata a Pablo Escobar “Narcos”, Medellín si è ormai scrollata di dosso la cattiva reputazione legata all’immagine del narcotrafficante più famoso del mondo ed è diventata una città vivace e cosmopolita. Una delle attrazioni principali è il Parque de los Pies Descalzos, dove grandi e piccini sono invitati a camminare scalzi intorno a quello che viene definito “eco-albero”, una struttura tecnologica che ricorda un vero e proprio albero che ha il compito di purificare l’aria circostante. Ad agosto è, inoltre, possibile assistere alla Feria de las Flores, il Festival dei Fiori della città.

Queste sono le mete che Momondo ha scelto per voi, ne avete visitata qualcuna?


Giulia Migliore

author-publish-post-icon
Videogamer fin dall'infanzia, amante maniacale di dettagli e frivolezze, disegnatrice instancabile e sognatrice inguaribile.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link