fbpx
N26-estate-2020-Tech-Princess

Com’è stata questa estate per gli italiani? Ce lo svela N26
Dalle vacanze ai programmi annullati


Molti cittadini, durante questa estate 2020, sono stati costretti a cambiare i programmi per le loro vacanze a causa dell’emergenza sanitaria: secondo una ricerca di N26, quasi un terzo delle persone ha dichiarato di aver dovuto cancellare le prenotazioni del proprio viaggio.

N26 e la ricerca sull’estate 2020

N26-Tech-PrincessL’emergenza da COVID-19 ha costretto molte persone a cambiare i loro piani, posticipando o addirittura cancellando i loro viaggi.  Questo ha causato vari problemi, tra cui il dover rinunciare ai soldi versati come caparra.  In questi casi i biglietti si rimborsano solo per cause di “forza maggiore”, ma se il viaggiatore decide di disdire per un timore personale, mentre il servizio rimane usufruibile, non si ha diritto ad alcun rimborso.

Secondo i dati emersi dalla ricerca, i soldi risparmiati dagli italiani per le mancate partenze estive e i piani cancellati sono una media di 1.727€ (1.942€ a livello europeo), che circa il 57% degli intervistati ha già deciso di riutilizzare per dei viaggi futuri.

I meno fortunati, che hanno dovuto dire addio a qualsiasi rimborso, hanno perso circa 651€ a causa delle cancellazioni (673€ in Europa).

Purtroppo l’attuale crisi ha anche influenzato la scelta delle mete per le vacanze estive: la metà degli intervistati aveva in programma di andare all’estero ma solo il 20% ha mantenuto i propri piani invariati. Di gran lunga superiore la percentuale di chi ha optato per una vacanza nostrana: il 58% degli intervistati ha infatti deciso di passare le vacanze nel proprio Paese.

In questi casi, il 31% degli italiani ha preferito mete marittime, il 23% ha optato per la montagna, il 21% per il Sud Italia e il 15% ha deciso di visitare una città o il Centro Italia.

Tuttavia, questa crisi ha anche costretto molti degli intervistati a rimanere a casa. Molti hanno rinunciato a qualsiasi spostamento per motivi economici. Nonostante ciò sperano di poter fare un viaggio nel periodo invernale o un grande viaggio nel 2021.


Veronica Ronnie Lorenzini
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.