fbpx
N26 home

N26 offre opportunità di lavoro agli studenti universitari


N26, la mobile bank attiva in diversi Paesi del mondo (Italia compresa) lancia lo “Student Ambassador Program”, dedicato ai giovani studenti universitari che in questo modo possono già cimentarsi nel mondo del lavoro in una realtà innovativa, come appunto la prima mobilie bank d’Europa.

Il programma prevede challenge, intership e collaborazioni con le principali università italiane.Student Ambassador Program è stato lanciato lo scorso anno è ha visto il coinvolgimento di 600 studenti italiani e ben 3000 comprendendo quelli degli altri 25 Paesi dove N26 è attiva.

N26 Office Shoot 21

In cosa consiste Student Ambassador Program

Il programma (qui tutte le informazioni) si rivolge agli studenti che hanno la volontà di proporsi al’interno della community universitaria, proponendo agli altri studenti, incontri, eventi e altri iniziative da loro ideate, per avvicinarli al mondo del fintech e a N26.

Gli studenti che parteciperanno al programma beneficeranno di un bonus per ogni nuovo nuovo cliente procacciato, Inoltre alcuni dei Campus Ambassador più meritevoli potranno recarsi alla sede di Berlino d N26 per un internship altamente professionalizzante, con la possibilità di ottenere una lettera di referenze su LinkedIn da utilizzare anche per il proprio CV e l’accesso al canale fast-track per iniziare la propria carriera in N26 dopo il percorso universitario.

N26 1

“È fondamentale supportare la formazione dei giovani talenti e per questa ragione abbiamo avviato una serie di iniziative e collaborazioni con i principali atenei italiani. Siamo consapevoli di quanto sia importante collaborare con gli studenti perché rappresentano il futuro e sono in grado di aiutarci concretamente nello sviluppo di un’offerta che vada proprio verso nuovi orizzonti: dell’economia, del fintech e del design” afferma Andrea Isola , General Manager di N26 in Italia . “L’elemento che contraddistingue N26 è la ricerca di personale con competenze trasversali, così da proporre servizi sempre più smart e innovativi, contribuendo allo stesso tempo alla crescita dei giovani. Per questa ragione il nostro team HR si prodiga e molti C Level si mettono in gioco in prima persona, con sessioni di studio, lezioni e incontri in cui raccontano la nostra realtà, i valori di N26, la nostra crescita e ciò che facciamo in termini di diversity e gender equality” conclude Andrea Isola .


Danilo Loda

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link