fbpx
Moto

Netapp e Ducati rinnovano la loro partnership per il Motomondiale

L'azienda e la scuderia continueranno a collaborare

NetApp e Ducati: la scuderia di Borgo Panigale (Bologna), campione del mondo costruttori in MotoGp nel 2022, e l’azienda internazionale che lavora su dati e cloud, rinnovano i loro accordi tecnici e commerciali per il lavoro all’interno del Motomondiale.

NetApp, società globale basata sui dati e incentrata sul cloud, ha annunciato, al termine della gara del Campionato Mondiale MotoGP2021 a Valencia, che continuerà a collaborare con il team Ducati Corse. Per i prossimi due anni, infatti, NetApp contribuirà alla crescita e all’efficientamento delle performance di Ducati nell’ambito del campionato mondiale Moto GP, la competizione motociclistica più prestigiosa al mondo.

La collaborazione tra Ducati (parte del Gruppo Volkswagen), in particolare con la sua divisione Ducati Corse, e NetApp è iniziata nel 2018 con l’obiettivo di sfruttare appieno il potenziale dei dati nel mondo delle competizioni motociclistiche. NetApp e Ducati stanno espandendo la loro collaborazione per accelerare la trasformazione digitale:

– Ottimizzando il design con tecniche 3D nell’ambito di progetti complessi, implementando un nuovo ambiente desktop virtuale, che facilita la collaborazione tra ingegneri e sviluppatori, per gestire, sfruttare e archiviare dati in modo più sicuro e semplice, utilizzando le funzionalità dello storage a oggetti di NetApp StorageGRID;

– Automatizzando il flusso dei dati tra i vari team prima, durante e dopo le gare, sia sul
posto che da remoto per ottimizzare le informazioni e sfruttarle per vincere;


– Supportando l’evoluzione dell’intera architettura e strategia informatica attraverso la
stretta collaborazione tra Ducati e i team Professional Services di NetApp.


Siamo lieti di poter continuare la nostra partnership con NetApp, che si è sviluppata molto bene nel coso degli ultimi quattro anni”, ha dichiarato Luigi Dall’Igna, Ganeral Manager di Ducati Corse. “Non vediamo l’ora di poter continuare a lavorare insieme per ottimizzare al massimo le nostre prestazioni grazie all’utilizzo dei dati nelle corse motociclistiche”.

“Guidare un team vincente richiede provare nuovi approcci per avere successo e battere la concorrenza”, ha detto Cesar Cernuda, presidente di NetApp. “La nostra partnership e con Ducati Corse è davvero proficua e il team si è assicurato tre dei primi cinque posti nella classifica mondiale quest’anno. Siamo orgogliosi di sostenere la loro incessante trasformazione digitale data-driven”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button