fbpx
NewsVideogiochi

Netflix e videogiochi: la compagnia punta sui titoli mobile

Netflix, dopo aver annunciato di aver intenzione di aprire una divisione dedicata al gaming, ha appena rivelato che inizialmente concentrerà i suoi investimenti sui videogiochi mobile, e che saranno inclusi nell’abbonamento di base della piattaforma. La notizia arriva soltanto qualche giorno dopo l’assunzione dell’ex dipendente di EA e Oculus, Mike Verdu.

Netflix: focus sui videogiochi mobile

Al momento non ha ancora divulgato alcuna notizia in merito al genere di giochi che troveremo sulla piattaforma, anche girano già voci su presunti titoli ispirati alle produzioni televisive licenziate dalla compagnia. Allo stesso modo non è ancora chiaro come questi giochi verranno distribuiti agli utenti, se con un App a parte o con una nuova sezione del sito.

Nel caso la compagnia optasse per quest’ultima opzione, potrebbe incorrere in fastidiosi attriti con Apple, dato che il colosso della tecnologia non permette alle App di terze parti di avere il proprio store. Questa clausola non ha permesso a servizi come Google Stadia e Microsoft xCloud di approdare sui dispostivi Apple ed è probabile che l’eventuale store Netflix non farebbe eccezione.

Netflix e videogiochi: la compagni punta sui titoli mobile

Ecco la dichiarazione ufficiale della compagnia: “Consideriamo i giochi come una nuova categoria di contenuti per noi, simile alla nostra espansione in film originali, animazione e TV senza copione. I giochi saranno inclusi nell’abbonamento Netflix dei membri senza costi aggiuntivi simili a film e serie. Inizialmente, ci concentreremo principalmente sui giochi per dispositivi mobili. Siamo entusiasti come sempre della nostra offerta di film e serie TV e prevediamo un aumento degli investimenti e della crescita in tutte le nostre categorie di contenuti esistenti, ma poiché stiamo per compiere dieci anni, pensiamo sia il momento di capire come i nostri membri valutino i giochi“.

Questo apparente cambio di rotta non arriva in realtà come una sorpresa. L’azienda d’altronde aveva già identificato il mercato dei videogiochi come un potenziale competitor, dato che si tratta di prodotti ugualmente in grado di monopolizzare il tempo libero delle persone. Da questo punto di vista è interessante che Netflix si voglia concentrare proprio sui giochi mobile, cosa che identifica in modo piuttosto preciso l’utenza che vorrebbe intercettare.

Offerta
FUNINGEEK Cuffie Gaming per PS4 Cuffie da Gaming con...
  • 【🎧Plug e Play & Compatibilità PS4, Xbox One, PC】Cuffie per il vostro gioco preferito al pc, ma è compatibile...
  • 【🎧Clear Sound come Voce Sottile】Driver di neodimio magnetico ad alta precisione da 40mm, vi offre un chiaro campo...
  • 【🎧Il Microfono Funziona Perfettamente su PS4, Xbox One, PC】Un microfono regolabile in più posizione e flessibile...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button