fbpx
NewsTech

Nuance: interazioni vocali con il nuovo assistente personale intelligente

Nuance sviluppa l'assistente personale intelligente per BMW

Nuance ha appena annunciato che le sue tecnologie sono state scelte per sviluppare l’assistente personale intelligente di BMW. L’azienda, pionera e leader nelle innovazioni di intelligenza artificiale conversazionale, offre ora la sua tecnologia alla nuova BMW Serie 3. L’assistente personale è una soluzione digitale basata sull’IA, che permette ai conducenti di guidare e accedere ad informazioni e funzionalità solo attraverso la propria voce.

La voce è considerata la forma di interazione più naturale, per questo, la piattaforma di assistenza di Nuance, svolge un ruolo chiave per l’assistente personale di BMW. Esso supporta molteplici funzionalità, rendendo il viaggio in macchina un’esperienza travolgente.

  • Parola di accensione personalizzabile: questa funzionalità è esclusiva degli assistenti digitali  consente ai conducenti di sfruttare la parola di accensione standard Hey BMW, o modificare il nome del proprio assistente.
  • Interazione basata sulla voce: Nuance ha sviluppato tecnologie per la comprensione e la generazione del linguaggio naturale in ben 22 lingue, permettendo così a tutti i conducenti di accedere alle funzionalità attraverso il proprio linguaggio naturale.
  • Manuale dell’auto intelligente con attivazione vocale:anche se al momento è disponibile solo in inglese, americano, tedesco e mandarino, prossimamente arriveranno nuove lingue, con cui i conducenti potranno accedere all’intero manuale dell’auto utilizzando solo la propria voce.

Esperienze e modalità di assistenza attivate vocalmente: tutti i conducenti attraverso il proprio linguaggio possono esprimere i propri stati emotivi, comunicando, ad esempio, stress e stanchezza. In risposta, l’assistenze personale di BMW imposterà alcune funzionalità che si adattino alla situazione espressa dal conducente.

“Per i produttori di auto nostri partner, integrare un assistente che trasferisca estrema naturalezza
all’interno dell’auto è fondamentale per dare vita a un’esperienza che contribuisca a creare fidelizzazione
e coinvolgimento tra i conducenti, consentendo loro di differenziarsi dalla concorrenza” ha dichiarato
Stefan Ortmanns, EVP e General Manager, Nuance Automotive. “Siamo davvero entusiasti e orgogliosi
di aver contribuito allo sviluppo dell’assistente personale intelligente di BMW, l’esperienza BMW di
nuova generazione basata sul riconoscimento vocale e sulle funzionalità di personalizzazione da noi
offerte.”
Nuance Automotive supporta oltre 250 milioni di veicoli attualmente su strada in più di 40 lingue,
creando esperienze di mobilità conversazionali e intelligenti praticamente per qualsiasi produttore
automobilistico nel mondo, tra cui BMW, Audi, Daimler, Fiat, Ford, GM, Hyundai, SAIC, Toyota e molti altri.

Tags

Katiuscia Caccia

Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker