fbpx
Reno Oppo

Arriva ad Aprile la nuova serie Oppo Reno


Alcuni rumors suggeriscono che Oppo sia in procinto di lanciare, precisamente il 10 aprile, una nuova linea di smartphone. Chiamata Oppo Reno, dovrebbe competere nel mercato dei flagship economici con dispositivi come lo Xiaomi Pocophone e il Vivo IQOO.

La nuova serie Oppo Reno

Secondo le immagini trapelate di questo nuovo smartphone, il pannello posteriore sarà curvo e probabilmente in vetro. A filo con il retro troveremo inoltre due sensori fotografici, dalle specifiche ancora ignote. È però possibile che l’Oppo Reno implementi lo zoom ottico 10x mostrato dall’azienda in occasione del MWC.

Il sensore di impronte risulta invece assente, e sarà probabilmente integrato all’interno dello schermo. Quest’ultimo dovrebbe essere OLED, con risoluzione FHD+QHD+, e protetto da vetro temperato curvo 2.5D (simile all’Infinity Display dei Samsung Galaxy).

Per quanto riguarda le caratteristiche interne, sempre secondo i rumors, il telefono girerà su un SoC Qualcomm Snapdragon 855, affiancato da 64GB di memoria interna e 6GB di RAM. Per alcuni mercati potrebbe inoltre essere presente il supporto al 5G, grazie al modem Snapdragon X50 o al più moderno Snapdragon X55.

A chiudere la lista delle specifiche è la batteria, che sarà probabilmente da 4000 mAh e dotata di ricarica VOOC 3.0, capace quindi di ricaricare il cellulare dallo 0% al 100% in meno di un’ora.

Cosa ne pensate? Troppo bello per essere vero o troppo bello per farselo scappare?

AGGIORNAMENTO DEL 14/03

Una nuova indiscrezione riguardante Oppo Reno suggerisce che il dispositivo sarà disponibile in quattro colorazioni: Verde Nebbia, Rosa Foschia, Nero Notte Viola Nebulosa.

Anche per quanto riguarda le specifiche tecniche abbiamo nuove informazioni: i sensori fotografici posteriori saranno tre, invece di due. Il principale sarà da 48MP, un secondario sarà ultra-ampio e il terzo sarà l’anticipato sensore con zoom ottico 10x.

L’ultima novità riguarda il prezzo: sembra infatti che questo nuovo dispositivo si collocherà nella fascia di prezzo compresa tra i 500$ e i 700$, quindi nella fascia medio-alta.

[amazon_link asins=’B07P35FDSR,B07KPWH98Y,B07CHL6XN6′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9a43f022-7619-4342-bde4-4e0eec6fe44a’]

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione e alla divulgazione. Estremamente curioso e interessato a quasi tutto: scienza, tecnologia, società, ma anche fumetti, podcast, internet culture e videogiochi.