fbpx
NewsTech

Quibi supera le aspettative iniziali di crescita, ma durerà?

La nuova piattaforma di streaming ha superato 1.7 milioni di download nella prima settimana

Il nuovo servizio di streaming a pagamento Quibi ha superato le aspettative iniziali di crescita con ben 1,75 milioni di download soltanto nella prima settimana dal lancio. Cosa c’è dietro a questo successo? Proviamo a vederci chiaro.

Quibi cresce rapidamente grazie alla prova gratuita

Nel caso non conosceste Quibi, di cui comunque ne abbiamo parlato più estensivamente in questo articolo, si tratta di un nuovo servizio di streaming, come NetflixDisney+, caratterizzato da due particolarità: la prima è il fatto che tutti contenuti sono stati pensati per essere fruiti da smartphone. Sono infatti ottimizzati sia per essere visualizzati in verticale che in orizzontale e per passare da una visualizzazione all’altra in qualsiasi momento semplicemente ruotando il telefono. L’altra particolarità riguarda la durata dei contenuti: praticamente tutti i film, le serie TV,documentari e gli show sono formati da ‘episodi’ da massimo 10 minuti, da consumare quindi potenzialmente in qualsiasi momento al volo.

Come preannunciato, Quibi è stato lanciato da poco ma ha già raggiunto 1,75 milioni di download, a detta della piattaforma. Altri siti riportano dati leggermente ridimensionati ma comunque impressionanti: Apptopia, ad esempio, ha calcolato che dal lancio fino al 12 aprile l’app è stata scaricata circa 1.15 milioni di volte.

La CEO di Quibi Meg Whitman si è detta ‘deliziata’ dal lancio e dai numeri della prima settimana, ma probabilmente bisogna mettere questo fatto nella giusta prospettiva. È necessario infatti considerare che, se a regime Quibi sarà disponibile solo a pagamento, attualmente sono disponibili per i nuovi utenti che si iscrivono entro il 30 aprile ben 90 giorni di prova gratuita, che possono aver sicuramente contribuito ad alzare il numero di download.

È quindi forse presto per cantare vittoria da parte di Quibi, ma rimane comunque un risultato interessante, considerando che è possibilissimo che molti degli utenti che si sono iscritti ingolositi dalla prova gratuita poi rimangano all’interno della piattaforma come clienti paganti.

OffertaBestseller No. 1
Xiaomi Redmi Note 11S Smartphone, 6GB RAM 128GB ROM, display...
  • 【Incredibile MediaTek Helio G96 octa-core】 MediaTek Helio G96 abilita l'incredibile fotocamera da 108 MP e una...
  • 【Display ad alta frequenza di aggiornamento a 90 Hz】 Goditi un'esperienza touchscreen reattiva. Oltre alla...
  • 【Sistema quad camera AI da 108 MP】 Con una fotocamera principale da 108 MP, una fotocamera ultra grandangolare da 8...
OffertaBestseller No. 2
Motorola moto g14 (4/128 GB espandibile, Doppia fotocamera...
  • Schermo Full HD+ da 6,5" straordinariamente nitido. Offre una qualità delle immagini cristallina per film, serie,...
  • Altoparlanti stereo con Dolby Atmos. Immergiti in un audio multidimensionale con bassi migliorati, voci più nitide e un...
  • Sistema avanzato di fotocamere da 50 MP2. Scatta foto incredibilmente dettagliate di notte come di giorno e avvicinati...

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🚪 La pericolosa backdoor di Linux, disastro sventato da un solo ricercatore
 
🎶Streaming Farms: il lato oscuro della musica, tra ascolti falsi e stream pompati
 
✈️Abbiamo provato DJI Avata 2: sempre più divertente!
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button