fbpx
News

Therabody è nuovo partner ufficiale di Red Bull Racing

Therabody si occuperà del recupero fisico del team

In vista della partenza della nuova stagione di Formula 1, nella giornata di oggi Red Bull Racing ha annunciato che Therabody, innovatore globale del benessere tecnologico, è il suo nuovo partner ufficiale. I dispositivi e le soluzioni di benessere di Therabody verranno utilizzati per ottimizzare il riscaldamento e il recupero fisico dei piloti della scuderia.

Red Bull Racing e Therabody uniscono le forze

Therabody è l’aziedea che ha creato il primo dispositivo portatile a terapia percussiva, il Theragun, che consente di accelerare il recupero e sostenere le prestazioni atletiche. Negli anni, l’azienda ha creato un vero e proprio ecosistema di prodotti e servizi pensati per massimizzare il benessere sfruttando la scienza.

Oggi, Red Bull Racing, in vista della partenza della nuova stagione di Formula 1, annuncia un importante partnership con Therabody. L’azienda sarà “partner ufficiale” della scuderia e offrirà dispositivi e soluzioni per il benessere del team e il recupero fisico dei piloti.

Da anni, Red Bull Racing può contare su di un team in grado di offrire prestazioni incredibili. La scorsa stagione, ad esempio, 9 dei 10 pit stop più veloci sono stati firmati dalla scuderia. I piloti, inoltre, per offrire prestazioni sempre al top sono soggetti ad uno sforzo fisico notevole. Il benessere e la possibilità di tenersi in forma e recuperare energie è fondamentale.

La nuova partnership tra le due realtà, leader dei rispettivi settori, è anticipata dal seguente video ufficiale, appena diffuso online.

Il commento del team

Christian Horner, team principal di Red Bull Racing, sottolinea l’importanza della nuova partnership: “Dall’esterno, la Formula Uno potrebbe non sembrare uno sport intensamente fisico, soprattutto per i meccanici nel garage. Ma questi ragazzi lavorano incredibilmente duro per essere nelle migliori condizioni possibili e se non lo fossero, i pit stop da 1,82 secondi non sarebbero possibili. Il lato negativo è che l’intensa preparazione e la ripetizione possono portare all’indolenzimento muscolare, quindi collaborare con Therabody aiuterà a mitigare questo problema e aiuterà la squadra a recuperare più velocemente in modo da poter dare il meglio di sé”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button