fbpx

Scuole italiane sempre più digitali grazie agli scanner di rete


Le scuole sono sempre più digitali grazie all’implementazione della tecnologia. È stato centrato l’obiettivo di innovazione e trasformazione tecnologica delle scuole italiane: Axios Italia Service è stata premiata a Berlino per la migliore implementazione di scanner di rete nelle scuole in Europa.

Il premio ricevuto alla conferenza di Fujitsu

PFU Limited, principale produttore mondiale di scanner e parte del gruppo Fujitsu, ha riconosciuto lo spirito innovativo, l’impegno e la professionalità di Axios Italia Service, l’azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni informatiche per il settore educativo. Ha deciso quindi di premiarla per aver realizzato la “Miglior implementazione di Scanner di rete” in Europa.

premiazione implementazione scanner scuole

La Fujitsu Information Capture Conference 2020 (ICC), giunta all’ottava edizione, è dedicata a trend, tecnologie e modelli per il mondo digitale. Si è svolta a Berlino ed è stata la cornice per presentare la visione sul futuro della gestione dei documenti all’interno del cloud scolastico. Ha premiato al contempo l’impegno di clienti e partner e le installazioni più significative delle soluzioni scanner PFU e Fujitsu.

Il progetto che ha permesso l’implementazione degli scanner nelle scuole

La partnership tra PFU Italia e Axios Italia Service è nata a settembre 2019. Si focalizza sull’integrazione dello scanner Fujitsu fi-7300NX nel progetto “Scuola Digitale”, per agevolare e promuovere la digitalizzazione nel mondo della scuola. Il progetto segue l’evoluzione tecnologica per ottimizzare attività, processi e sicurezza della gestione dei documenti.

Il progetto premiato è relativo all’integrazione degli scanner Fujitsu fi-7300NX all’interno dell’applicazione “Segreteria Digitale”. L’implementazione è dedicata alla gestione del ciclo di vita del documento informatico, utilizzando i sistemi di cloud. Senza così avere necessità di salvare alcun file in locale. Lo scanner opera nella rete scolastica condivisa e permette a ogni utente loggato nell’applicazione di gestire l’acquisizione dei documenti. Inoltre consente di definirne il posizionamento all’interno di un percorso predefinito, in modo trasparente e flessibile.

Grazie alla partnership con Fujitsu siamo in grado di offrire una soluzione ad hoc, integrata al nostro cloud. Ciò permette di velocizzare e ottimizzare tutte le attività di acquisizione, archiviazione e protezione dei documenti.” ha dichiarato Daniele De Vita, Responsabile Sviluppo Software di Axios Italia.


Sara Grigolin

author-publish-post-icon
Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link