fbpx
smartphone foto nudo

Questo smartphone non salverà le tue foto di nudo


Il nuovo smartphone di Tone Mobile non salva i dati fotografici ritenuti “inappropriati”. Insomma, niente più foto di nudo sul telefono e niente scambi osé con i vostri contatti.

Niente foto di nudo con lo smartphone giapponese

Il Giappone è uno tra i Paesi che ogni anno attende con più eccitazione l’arrivo di un nuovo modello di iPhone, per entrare in possesso del top di gamma in avanguardia tecnologica. Tuttavia esiste anche un intero segmento di clientela, chiamato “smartphone kakiyasu”, che tende ad avere uno smartphone che rispetti un certo budget moderato.

Il modello più recente di smartphone kakiyasu proviene dal provider low cost Tone Mobile, e si chiama Tone e20.  Un entry level dal prezzo di circa 180€, con Android 9.0, 64GB di spazio d’archiviazione e una tripla fotocamera posteriore. Tone e20 però è venduto con una piccola aggiunta software, molto particolare.

Il software Smart Protection al suo interno servirebbe a proteggere l’utente. È un sistema di  intelligenza artificiale connesso alla fotocamere dello smartphone. Dopo aver scattato una foto, la smart protection si attiva analizzando l’immagine, e verificando se sia “inappropriata” o meno: in tal caso elimina il file.

Tone Mobile non spiega esattamente dove sia tracciata la linea tra l’appropriato e il non, ma ha chiaramente annunciato che Smart Protection non consente di cattare selfie di nudo. A qualunque tentativo,  si riceve un messaggio di errore che afferma che “la foto non può essere scattata e i dati dell’immagine verranno eliminati senza essere salvati“.

▼ La schermata di errore, con il testo “Foto non scattata a causa di contenuti inappropriati”.

Tone Mobile ha sviluppato la Smartphone protection  nella speranza di proteggere bambini e adolescenti. L’azienda vuole fornire maggiore sicurezza ai minori che potrebbero essere presi di mira da truffe online e tattiche di coercizione in cui vengono ingannati o minacciati al fine di inviare foto di sé stessi nudi.

Come funziona?

A tal fine, la Smartphone protection  può anche essere collegata tramite un’app al telefono di un genitore o tutore. Se il collegamento viene stabilito, quando l’utente di Tone e20 tenta di scattare una foto inappropriata, il telefono del genitore riceve un avviso, che contiene la data e l’ora della foto tentata, le informazioni GPS relative al luogo in cui è stato effettuato il tentativo e una miniatura pixelata della foto (che secondo Tone Mobile non viene mantenuta su nessun altro dispositivo o server).

▼ L’avviso dell’app


Apparentemente la Smartphone protection  può essere disabilitata dagli utenti adulti che desiderano essere in grado di fotografarsi indossando ciò che desiderano. In alternativa, in casi di estrema gelosia, si può anche chiedere al proprio partner di mantenere attiva la funzione e collegare la funzione di alert al proprio telefono. Ma il consiglio, in caso doveste ricevere una richiesta del genere, è di scappare a gambe levate da questa persona!


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
2
Rabbia
Confusione Confusione
2
Confusione
Felicità Felicità
5
Felicità
Amore Amore
8
Amore
Paura Paura
6
Paura
Tristezza Tristezza
6
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
6
WTF
Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link