fbpx
Tech

Gli abbonati di Spotify avranno pulsanti di riproduzione separati

Le funzioni "Play" e "Shuffle" si separano

Novità in arrivo per gli abbonati Premium dell’App di Spotify, che a breve avranno pulsanti di riproduzione “Play” e “Shuffle” completamente separati. L’opzione è stata annunciata in queste ore dalla compagnia, che sta già cominciando ad implementare pulsanti singoli per le due funzioni. Nel complesso, la funzione dovrebbe essere integrata sui dispositivi iOS e Android “nelle prossime settimane“. Andiamo allora a scoprirne qualcosa di più.

Spotify: App separa i pulsanti “Play” e “Shuffle” per gli abbonati Premium

La musica, e il modo in cui la ascoltate, dovrebbe essere sotto il vostro controllo – scrive Spotify sul suo blog ufficiale -. Quindi, dal momento in cui premete Play su Spotify, decidete in che modo volete ascoltare le vostre playlist preferite o quel nuovo album di cui siete ossessionati. Quindi, per rendere questa scelta ancora più chiara e semplice, stiamo migliorando l’esperienza dell’ascoltatore e separando i pulsanti Shuffle e Play per gli utenti di Spotify Premium. Questa nuova modifica vi consentirà di scegliere la modalità che preferite nella parte superiore delle playlist e degli album, e di ascoltarli come preferite. Sia che amiate la gioia dell’inaspettato con la modalità Shuffle, sia che preferiate ascoltare i brani in ordine semplicemente premendo Play“.

A quanto pare, quindi, la possibilità di avere pulsanti separati per la riproduzione dei brani musicali sarà una novità tanto per gli utenti Premium dell’App di Spotify, quanto per gli artisti che vogliono che i loro album vengano ascoltati nell’ordine di esecuzione originale. Proprio lo scorso anno, infatti, Adele aveva criticato pubblicamente la riproduzione casuale proposta dalla piattaforma di streaming musicale. “Non creiamo album con così tanta cura e non abbiamo pensato alla nostra tracklist senza motivo – aveva commentato la cantante su Twitter -. La nostra arte racconta una storia e le nostre storie dovrebbero essere ascoltate come volevamo“.

La richiesta degli artisti ha portato l’App di Spotify a introdurre il pulsante di riproduzione standard per impostazione predefinita sulle pagine dell’album invece della combinazione “Play” e “Shuffle”. Ora, però, la piattaforma ha fatto un’ulteriore passo in avanti, separando i due pulsanti e permettendo agli utenti di scegliere come ascoltare la musica che preferiscono. Un’opzione valida solo ed esclusivamente per gli abbonati Premium, sia chiaro. Anche se suona alquanto divertente che Spotify stia utilizzando l’interfaccia utente come elemento di differenziazione tra le offerte gratuite e quelle a pagamento. Eppure sembrerebbe proprio così. Possiamo considerarlo un passo in avanti o soltanto un modo per prendersi gioco degli utenti?

Apple iPhone 13 Pro Max (512 GB) - Verde alpino
  • Display Super Retina XDR da 6,7" con ProMotion per un’esperienza ancora più fluida e reattiva
  • Modalità Cinema con profondità di campo smart e spostamento automatico della messa a fuoco nei video
  • Nuovo sistema di fotocamere Pro da 12MP (teleobiettivo, grandangolo e ultra-grandangolo) con scanner LiDAR, zoom ottico...

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button