CulturaNews

Superdesign Show: ad aprile l’evento ospitato da Superstudio

Superstudio si avvicina al suo 20esimo anno d’età e rinnova l’evento Superdesign Show, codificando le ultime tendenze e le proposte più significative, con un lavoro di ricerca che dura tutto l’anno.

Dopo aver lancio il format originale “meno fiera, più museo” all’insegna di qualità ed eccellenza, la prossima edizione del progetto di Gisella Borioli con l’art director Giulio Cappellini porrà particolare attenzione al tema Innovation & Tradition.

La tradizione, l’heritage, l’artigianato d’autore, le lavorazioni manuali, i materiali organici si accostano all’innovazione e alla tecnologia più spinta con un unico obiettivo: semplificare e rendere più belle, smart, ecosostenibili le nostre case e le nostre città.

Due i colori che caratterizzeranno l’evento, il bianco e il nero, che riflettono il contrasto e al tempo stesso l’interdipendenza in un percorso che ricorda la strada di una metropoli con grande piazza centrale e arcade con eleganti “boutique” in successione.

Ma cosa ci aspetta effettivamente? In realtà tantissime cose, a partire dal televisore OLED arrotolabile di LG Eletronics, strabiliante esempio di design, ma anche i lavori di Dassault Systèmes, società leader di software per la progettazione 3D che rivela come le innovazioni pionieristiche possano portare il cambiamento nelle nostre città e attività quotidiane, nel modo di muoverci e di usare l’energia, creando un mondo più ecosostenibile, forte e autorigenerante.

Quest’anno poi esordirà il Superhotel, un hotel internazionale ma con profonde radici italiane che mixa prodotti industriali e di alto artigianato creati ad hoc. La struttura ospiterà diverse tipologie di suite, una grande lounge, una palestra e un ristorante con aree differenziate racconta le cucine del mondo.

Da non scordare poi la mostra evento “Smart City: People, Technology & Materials”, curata dall’architetto Giulio Ceppi e aperta dal 13 marzo al 14 aprile. L’esposizione, scandita da un ricco calendario di workshop, conferenze e dibattiti, ha come tema guida la “via latina alla smart city”, basato sull’analisi dei cambiamenti che stanno interessando il nostro vivere quotidiano e l’utilizzo della tecnologia come strumento di simbiosi ed empatia.

Torna poi Indonesian Contemporary Art and Design by Artura la prima ed unica mostra annuale che unisce i migliori artisti dell’Indonesia per promuovere la loro sapienza locale e artigianale in un contesto contemporaneo, mentre per i fan del Giappone ci sarà INAX e l’esposizione “The Rituals of Water”, ma anche Tokyo Creative 30, che esprime il design contemporaneo di Tokyo attraverso prodotti caratterizzati dalle più recenti abilità di progettazione giapponese in vari settori, furniture fashion food design e tecnologia.

Naturalmente questi sono solo piccoli esempio. Gli espositori infatti saranno davvero tantissimi. L’appuntamento è dal 9 al 14 aprile in due location differenti:

  • Superstudio Più – Via Tortona 27, Milano
  • Superstudio 13 – via Forcella 13/via Bugatti 9, Milano

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker