fbpx
Cultura

Ecco la top 15 delle aziende con la cultura più innovativa

Grazie ad una classifica stilata da Great Place to Work Italia, leader delle analisi da aziendali, conosciamo le 15 aziende con cultura più innovativa in Italia nel 2021. Il posizionamento di ciascuna è determinato dal parere di oltre 40.000 collaboratori.

L’innovation index: l’indice ci innovazione delle aziende

Si è discusso molto di come la pandemia abbia più o meno cambiato il modus operandi di molte realtà. L’arrivo dello smartworking e l’attenzione a nuove tecnologie e blockchain ha decisamente aperto scenari nuovi. Ad analizzare questi cambiamenti ci ha pensato Great Place to Work Italia. Questa è company leader da oltre 30 anni nell’analisi del clima aziendale, del change management e dell’employer branding. Nell’analizzare l’operato di numerose aziende, Great Place to Work ha determinato l’innovation index. Quest’ultimo consiste in un valore di innovazione, un parametro dal quale la società è riuscita a stilare una classifica delle 15 aziende più innovative. Le imprese analizzate sono circa 128, e la valutazione è figlia di interviste ad oltre 40.000 collaboratori.

La top 15 delle imprese con più cultura innovativa

Il gradino più alto del podio è occupato da Accuracy , società di consulenza finanziaria di origine francese. Seguono American Express (), multinazionale sempre nel settore finanziario, e Salesforce (), azienda americana di software.  

Le 15 organizzazioni premiate coprono tutti i settori, ma è anche importante ricordare che il 27% delle aziende stesse provengono da quello tecnologicoafferma Alessandro Zollo, amministratore delegato di Great Place to Work Italia – Questo dato, rispetto a quanto identificato un anno fa, conferma il fatto che le aziende operanti nell’ambito IT vengono percepite come più innovative. Inoltre, in confronto alle classifiche Best Workplaces™ for Innovation degli ultimi tre anni, abbiamo registrato un aumento del 40% delle aziende totalmente «made in Italy» tra le imprese in graduatoria”.

L’ innovation Index tiene conto di cinque aspetti fondamentali valutati dai collaboratori di ogni azienda. Tra questi vi è lo scambio proattivo di informazioni tra manager e collaboratori. Non a caso le persone apprezzano il fatto di essere coinvolte dal punto di vista decisionale. Seguono, in quanto aspetti valutati positivamente dai collaboratori, l’apprezzamento dei comportamenti che promuovono l’innovazione, come il fatto che i datori di lavoro supportino le nuove modalità di lavoro, e la tolleranza dell’errore, visto come momento di apprendimento.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button