fbpx
NewsTech

Trustpilot ha eliminato più di 2 milioni di recensioni false nel 2020

Ecco i risultati del nuovo report sulla trasparenza

Trustpilot è una piattaforma di recensioni online che rappresenta un vero e proprio punto di riferimento assoluto per gli utenti in tutto il mondo. In questi giorni, Trustpilot  ha pubblicato un nuovo report sulla trasparenza che conferma l’impegno nel contrastare il fenomeno delle recensioni false.

Più di 2 milioni di recensioni eliminate

Il nuovo report sulla trasparenza di Trustpilot  mette in evidenza come la piattaforma abbia eliminato più di 2 milioni di recensioni false. Per la precisione, le recensioni false individuate e rimosse sono state 2.209.230. L’eliminazione è avvenuta sfruttando il software di rilevamento delle frodi che, in automatico, ha scovato circa 1.5 milioni di recensioni false.

Le restanti recensioni, più di 600 mila, sono invece state rimosse dal team di Trustpilot in modo manuale.  In totale, nel corso del 2020, la piattaforma ha registrato circa 39 milioni di recensioni scritte confermando la sua enorme popolarità.

Complessivamente, circa il 5.7% delle recensioni scritte nel 2020 sono state rimosse in quanto false o nocive. Nel corso del 2020, inoltre, la piattaforma ha emesso quasi 39 mila avvertimenti alle aziende con oltre 1.000 lettere di diffida formali.

Con il nuovo report sulla trasparenza, Trustpilot conferma le sue linee guida. La piattaforma sceglie di mostrare apertamente il funzionamento del suo business, indicando gli effetti e la portata delle misure di protezione. Grazie a questo sistema, gli utenti e le aziende potranno contare su feedback corretti.

Il commento del CEO

Peter Mühlman, fondatore e CEO di Trustpilot, commenta così il nuovo report sulla trasparenza della piattaforma: “La popolarità delle recensioni ha dato ai consumatori la fiducia per comprare di più online da un numero maggiore di aziende di ogni sorta e dimensione. Le recensioni false e la disinformazione sono i nostri nemici, e noi continuiamo a fare tutto il possibile per evitare che i consumatori vengano ingannati. La fiducia non è solo una parte del nostro nome; è il cuore di tutto ciò che facciamo. Per avere successo nella nostra attività, il nostro modo di lavorare deve essere sempre più aperto e trasparente.”

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button