fbpx
creare videogiochi mario minecraft

Videogame Inception: creare videogiochi con i videogiochi
Alcuni videogame ci impongono una storia. Altri ci invitano a crearne una tutta nostra.


Una scarica elettrica viaggia dai nostri occhi alle dita che impugnano il controller o sfiorano la tastiera quando compare la schermata di caricamento del gioco che abbiamo appena installato. Come Charlie dietro la porta della Fabbrica di Cioccolato, stiamo per entrare in un “mondo di pura immaginazione“. Ma non è quasi mai la nostra fantasia ad aver scolpito i contorni dell’universo del gioco: un numero variabile di sviluppatori ha fatto il Willy Wonka al posto nostro. Ci sono però alcuni giochi che ci permettono di sognare fino in fondo. Di inventare qualcosa che davvero ci appartiene. Di creare videogiochi dentro al videogioco.

willy wonka pure imagination creare videogiochi

Minecraft: dove ogni mondo è possibile

Il successo planetario di Minecraft ha illustrato a tutti il concetto di videogame sandbox: una “recinto di sabbia” in cui siamo liberi di costruire tutti i castelli che ci pare. E c’è chi, dopo esser sfuggito a qualche Creeper, si è messo a costruire videogiochi. Qualcuno si è accontentato di scolpire nei cubetti un funghetto di Mario, qualcun altro ha ricreato in ogni dettaglio Legend of Zelda: Breath of th Wild. In maniera così splendida che la stessa Nintendo ha deciso di promuovere la loro creazione sul proprio canale Youtube.

Minecraft è un sandbox talmente potente che alcuni utenti non si sono limitati a ricostruire un gioco ma addirittura una console. Ad esempio un NES per giocare a Super Mario Bros, con joystick originale. Oppure un Atari 2600, per restare sui classici dei videogame.

Su Minecraft potete trovare infiniti mondi e giochi originali creati dagli altri utenti, oppure potete costruire la vostra avventura interattiva personale. Le uniche cose che vi servono davvero sono un sacco di tempo e un piccone virtuale grande qualche pixel. È un gioco così pieno di possibilità che si rischia di perdersi. Ma fidatevi, è il miglior modo di perdersi che conosciamo.

Offerta
Minecraft - Nintendo Switch
  • Scatena la tua creatività e scopri gli mondi creati dai tuoi amici
  • È un gioco di costruzioni e di avventura
  • Condividi l'avventura con gli amici in modalità multiplayer a schermo diviso

Minecraft è il gioco più venduto di sempre. E come succede sempre nel mondo dei videogiochi, moltissime software house si sono sbrigate a creare la loro versione dell’universo a cubetti, pur senza riuscire ad emularne il successo. Solo alcune però hanno deciso di portare la “pura immaginazione” di Minecraft fino in fondo, per creare non solo nuovi mondi da esplorare ma veri e propri videogiochi dentro i videogiochi.

Roblox, per costruire il tuo MMO personale

Roblox è un videogioco nato nel 2006, eppure ancora aggiornato e giocatissimo. Tecnicamente è un MMO, un gioco nato per incontrare e sfidare milioni di giocatori online. Ma è anche una “Piattaforma d’immaginazione” (citazione dei produttori del gioco, non di Gene Wilder).

Roblox è gratuito, anche se potete pagare per comprare la valuta interna Robux con la quale acquistare skin e strumenti per il vostro avatar. Ma anche senza acquisti la “cassetta degli strumenti” del vostro personaggio è abbastanza ampia per poter creare videogiochi, da soli o in gruppo, da far provare agli altri utenti.  Potete quindi esplorare i mondi costruiti dagli altri o realizzarne uno da soli.

A differenza di altri giochi che menzioneremo in quest’articolo, Roblox richiede di imparare il linguaggio Lua Script per codificare i giochi. Il primo approccio può essere complicato. Tuttavia, visto che Roblox si rivolge soprattutto ai più giovani può essere una risorsa per insegnare a scrivere codice.

I giochi che trovate sulla piattaforma sono troppi perché possiate provarli tutti, anche se decideste di non fare altro per i prossimi anni. Alcuni però sono imperdibili, anche solo per provare i diversi mondi che si possono creare su Roblox. Scuba Diving at Quill Lake è unico, sia per l’ambientazione acquatica che per il gameplay semplice eppur originale. Work at a Pizza Place è un classico della piattaforma, che permette di trasformarvi in pizzaioli provetti. Infine vi consigliamo di provare Theme Park Tycoon 2, dove potete costruire un parco giochi e testarlo. Quindi sarete in un gioco che avete costruito dentro un gioco all’interno di Roblox, che è un gioco. Tappezzate la stanza di cellophane prima che vi esploda il cervello. Ma non mancano anche giochi d’azione, thriller e shooter. Potete davvero giocare e creare qualsiasi tipo di esperienza videoludica. Un mondo, anzi più mondi, di possibilità.

Potete trovare Roblox sul sito ufficiale,  su Microsoft Store (anche per Xbox One) o su Play Store e App Store.

‎ROBLOX
‎ROBLOX
Developer: Roblox Corporation
Price: Free+
ROBLOX
ROBLOX
Developer: Roblox Corporation
Price: Free+

Super Mario Maker 2, per creare videogiochi platform

Qual è il miglior Super Mario da giocare su Nintendo Switch? Quello che vi create da soli. Ok, le piattaforme di gioco che costruirete voi forse non saranno per forza il non plus ultra: gli sviluppatori di Nintendo ci hanno regalato alcuni dei migliori videogame di tutti i tempi. Però saranno unicamente vostre: ogni mattoncino, ogni Goomba.

All’apertura del gioco verrete subito catapultati in uno dei mondi, che sia stato creato da voi o trovato online. Potete subito iniziare a mangiare funghi e molestare tartarughe ma se entrerete nella sezione Crea! si apriranno le porte dell’immaginazione. Potete scegliere fra diversi stili visuali, dagli albori di Mario fino alle più recenti interazioni 3D. Selezionate le piattaforme da superare, i nemici da posizionare e gli upgrade da prendere. Se avete bisogno di una guida potete seguire i tutorial della Scuola di Yamamura, il piccione viaggiatore che vi insegnerà cosa farà e vi darà anche qualche consiglio di stile.

Con l’aggiornamento di aprile potete anche creare un intero nuovo mondo di Super Mario in tutto e per tutto. Mondo che farete visitare ad amici ed utenti sparsi in tutto il pianeta. In Super Mario Maker 2 potete giocare ad infiniti livelli, mischiando strutture e meccaniche di gioco da Super Mario Bros a Super Mario 3D World. E anche quando non avete voglia di creare videogiochi da soli, potete rilassarvi e giocare a Mario. Con alcuni dei livelli più assurdi di sempre. Ma anche alcuni dei più difficili. O dei più semplici, più colorati, più corti, più lunghi. La varietà è infinita, quando c’è un’intera comunità che continua a creare nuovi videogiochi.

Se amate i platform e siete persone creative non c’è ragione per non provare Super Mario Maker 2. A meno che non siate fra quelli che lo considererebbero un affronto a Sonic.

Offerta
Super Mario Maker 2 - Nintendo Switch
  • I giocatori possono creare dei livelli usando quasi tutti gli oggetti della versione originale avvalersi di tutorial...
  • Per le funzionalità on-line va acquistato separatamente "Nintendo Switch On-line"

Dreams, il game builder di Sony

All’appello non poteva mancare Sony, che qualche mese fa ha rilasciato una piattaforma per la creazione di giochi chiamata Dreams. Questo sandbox sviluppato da Media Molecule usa il controller di PlayStation 4 per creare videogiochi di ogni tipo, spremendo ogni goccia della vostra immaginazione.

Seguendo il “Sogno di Art”, la modalità storia di questo titolo immaginifico, imparerete come esprimervi artisticamente nel mondo dei videogiochi entrando nella testa di un musicista sfortunato, seguendolo in viaggio onirico. Ma la modalità storia serve più come vetrina per mostrarvi le potenzialità del tool creativo e come usarle. Presto sarete in grado di plasmare universi paralleli in cui giocare con i vostri amici.

La cosa fantastica di Dreams è il fatto che i videogiochi al suo interno sono diversissimi fra loro. C’è il fascino calmo delle luci di The Offroad Lands  assieme allo stile unico dello shooter fantasioso Prometheus. La fantascienza ironica di Super Great Job, Human e la semplicità geniale di SouthPaw Cooking, un simulatore di una cucina in cui potete usare solo una mano. Ma ci sono ancora moltissimi altri titoli che mettono in mostra l’enorme varietà mondi che si possono creare all’interno di Dreams.

L’unica vera costante è la qualità degli elementi visivi nel gioco, specie il modo in cui viene resa la luce. Il team di Media Molecule ha reso molto semplice ed immediato la regolazione di questa variabile, una delle più importanti (e complicate) nella creazione di un videogioco.  I tutorial in Dreams rendono facile capire come usare gli strumenti, che sono davvero molto intuitivi. Non fraintendeteci: creare “sogni” non sarà facile, richiederà precisione e pazienza. Ma i risultati saranno vere e proprie opere d’arte: non solo videogiochi unici ma anche video musicali ed esperienze visive. Qualsiasi sogno desideriate condividere con il mondo potete crearlo con il controller della vostra PlayStation.

E se il controller fosse troppo complicato da usare, potete brandire PlayStation Move per dipingere videogiochi come fossero quadri. Dreams vi trasforma in artisti dei videogame.

Offerta
Dreams - PlayStation 4
  • Un Gioco innovativo che permette ai giocatori di dare vita alle proprie idee grazie a numerosi e potenti strumenti...
  • Molteplici modalità di gioco come la modalità Storia e Dream Shaping.
  • Interazione con la grande Community del gioco per divertirsi con le creazioni altrui.
PlayStation Move Motion Controller [Edizione: Regno Unito]
  • Sony Playstation Move motion-controller
  • Kompatibel mit Sony Playstation 3 und Sony Playstation 4
  • für die nutzung dei Playstation Move motion-controllers wird die Playstation eye-kamera benötigt

Sviluppatori-giocatori

Per diventare programmatori di videogiochi servono conoscenze profonde e sacrifici, come in ogni lavoro artistico. Anni di studio, di esperienza sul lavoro. Questi giochi sono soprattutto un modo per divertirsi e dare sfogo alla propria creatività.

Tuttavia, vi faranno entrare nella testa di uno sviluppatore, dandovi una comprensione del mondo dei videogame che in pochi possono vantare. Regalandovi la possibilità di testare le vostre capacità e creare videogiochi. Senza smettere di giocare.


Stefano Regazzi

author-publish-post-icon
Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link