fbpx
Airbnb

Airbnb: 5 cose da fare e 5 da evitare prima di affittare


CleanBnB, leader italiano nella gestione di appartamenti e case vacanza in affitto breve, ha stilato una lista di dieci regole ideate per tutti coloro che vogliono pubblicare un annuncio per l’affitto su Airbnb.

5 Cose da fare su Airbnb

Airbnb

La prima parte della lista di regole stilata da ClearBnB riguarda alcuni passi da seguire assolutamente prima di pubblicare il proprio annuncio su Airbnb.

Il primo consiglio riguarda il prezzo: su Internet infatti i prezzi sono fluidi e possono variare in base alle stagioni o agli eventi in zona. Proprio per questo, prima di pubblicare il proprio annuncio, non bisogna pensare ad un prezzo unico e valido per sempre, ma essere sempre pronti ad adattarlo in base alla richiesta del momento!

Prima di affittare un appartamento o un alloggio bisogna comprendere che quest’ultimo non potrà, a parte per poche eccezioni, rendere ricchi. L’affitto breve permetterà infatti di trasformare una proprietà in rendita, ma senza eccessi: prima di affittare, quindi, è meglio fare un’attenta analisi di mercato, così da avere aspettative realistiche e non rimanere delusi.

La scelta di un appartamento da parte del cliente non avviene mai per caso: a fare la differenza è il mondo in cui la proprietà viene presentata, fotografata e descritta. Per renderla il più invitante possibile occorre quindi elencare sempre i punti di forza dell’immobile.

Le difficoltà non terminano una volta affittato l’alloggio. Ogni inquilino può infatti avere abitudini ed esigenze diverse per questo, e per evitare problemi anche in seguito, conviene sempre scrivere un foglio con le regole della casa in italiano o in inglese e, magari, anche con quelle della raccolta differenziata.

Punto di forza fondamentale nell’affitto di un locale è sicuramente far sentire a proprio agio l’ospite: per questo può essere una buona idea far trovare agli inquilini mappe della città o, nel caso in cui ci fossero bambini, un succo di frutta in frigo e qualche biscotto!

5 Cose da evitare assolutamente

Quando si mette un immobile su Airbnb ci sono sempre non solo delle regole da seguire per invogliare gli utenti, ma anche alcuni passi da evitare assolutamente.

Prima di tutto, a nessuno piace avere un continuo andirivieni di estranei sul proprio pianerottolo: per questo, quando si decide di mettere un alloggio sulla piattaforma, bisogna sempre pensare ai vicini. Metodo eccellente per evitare incomprensioni potrebbe essere quello di parlarne prima con l’amministratore di condominio e con un legale!

Una locazione breve rende più di un affitto tradizionale, ma richiede anche molto più impegno. Questo è dovuto alla presenza continua di inquilini sempre nuovi e diversi, che il proprietario dell’immobile dovrà sempre essere pronto ad aiutare e gestire. Prima di impegnarvi questo business assicuratevi quindi di essere davvero pronti e, se non lo siete, affidatevi a agenzie di professionisti, proprio come CleanBnB.

Aspetto fondamentale della propria politica di affitto è sicuramente quello di non mentire mai agli ospiti. Una volta arrivati questi ultimi arriverebbero comunque a scoprire la verità e ciò, oltre a non predisporli bene all’accoglienza, potrebbe anche portare ad una cattiva pubblicità.

Quando si affitta non bisogna mai dimenticare che ogni alloggio ha delle spese: per questo motivo è sempre meglio inserirle tutte all’interno di un foglio Excel, così da averle facilmente a disposizione e poter sempre tenere bene tutti i conti, così da evitare perdite!

Cattiva recensione? Può succedere, ma questo non deve mai fermare! Su una piattaforma pubblica, in questi casi, è sempre meglio cercare di essere il più professionali possibile e, in questi casi, rispondere dispiaciuti ed esporre la propria versione dei fatti.

Come vi sembrano questi consigli? Li seguirete?


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.