fbpx
NewsTech

Aiutiamo Google a rendere il web più sicuro

Il nuovo plugin per Chrome ci aiuterà a segnalare i siti sospetti

Un nuovo plugin per Google Chrome è adesso disponibile per aiutare gli utenti a segnalare siti sospetti e rendere il web più sicuro per tutti. Scopriamolo insieme.

google plugin

Google per il web sicuro

Si chiama Suspicious Site Reporter, e non solo aiuta gli utenti a capire se un sito possa non essere sicuro, ma permette anche di prendere parte attivamente al processo. Potete infatti segnalare voi stessi siti o contenuti non sicuri, anche tramite degli screenshot.

Un’icona a forma di bandiera apparirà accanto alla barra URL. Quando il browser rileverà un’attività o caratteristiche sospette (come caratteri inusuali nel dominio o ranking sospetti), la bandiera passerà da verde ad arancione. Cliccando su di essa riceverete ulteriori dettagli, e la possibilità di aggiungerne di nuovi per Big G.

Cosa succede ai dati?

I dati dei siti permettono una classificazione per “comportamento“, come ad esempio il phishing. I team dietro Google Chrome, ma anche dietro Safari, Firefox e altri provider potranno attingere da questo database. Una recente collaborazione tra Microsoft e Google sta aprendo le porte ad un nuovo browser Edge basato su Chromium; anche quest’ultimo in futuro dovrebbe avere accesso alla banca dati.

L’estensione attualmente è limitata ai browser desktop presenti su Linux, Chrome OS, Windows, e macOS. Questo perchè il plugin è ancora giovane e non permette ancora l’uso su mobile. Gli utenti mobile ne trarranno comunque beneficio perchè il “Safe Browsing” ha impatto anche su quel fronte. Su Chrome mobile infatti, se durante la navigazione vi imbattete in un sito apparentemente dannoso, venite reindirizzati in una pagina in rosso con un warning apposito ed un tasto per tornare indietro.

La strada per combattere i siti malevoli è sempre lunga, ma grazie a Google in futuro potrebbe diventare tutto più semplice…il consiglio è per cui, di scaricarlo subito!

google logo

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button