fbpx
NewsTech

Apple perde la causa contro Swatch sul marchio Think Different

Ecco i dettagli di questa disputa

La Corte UE ha respinto il ricorso presentato da Apple contro le decisioni dell’EUIPO (European Union Intellectual Property Office) relative al caso Swatch. La disputa era nata a seguito di una campagna pubblicitaria di Swatch. L’azienda, infatti, ispirandosi al popolare claim “Think Different, aveva realizzato una campagna sfruttando lo slogan “Tick Different“. Ecco i dettagli su questa particolare disputa che ha portato la perdita dei diritti sul marchio Think Different in UE per Apple.

Swatch vince contro Apple in merito ad una disputa nata da una campagna pubblicitaria

Apple deve fare i conti con il rifiuto della Corte UE che ha respinto il ricorso presentato in merito ad una recente decisione dell’EUIPO. Tale decisione prevedeva la revoca della proprietà del marchio Think Different che Apple non aveva utilizzato nei cinque anni precedenti ma che era stato registrato in precedenza per una campagna pubblicitaria.

La disputa nasce nel 2016 quando Swatch presentò all’EUIPO tre domande di decadenza dei marchi di Apple proprio in base al mancato utilizzo di Think Different. L’azienda ha poi utilizzato lo slogan Tick Differenti, chiaramente ispirato a quello di Apple. La recente decisione della Corte UE dà, quindi, ragione a Swatch, autorizzata ad utilizzare in modo legittimo il claim Tick Different, anche solo come citazione della campagna pubblicitaria di Apple.

Da notare, inoltre, che non è la prima volta che Swatch mette i bastoni tra le ruote di Apple. In passato, infatti, l’azienda di orologi ha vinto una disputa sul marchio iWatch, giudicato troppo simile ad iSwatch. Tale vittoria portò Apple a scegliere il marchio Apple Watch per il suo smartwatch.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button