fbpx
AttualitàCulturaNews

Temperature record in Canada: toccati i 49,6 gradi

L'ondata di caldo ha provocato oltre 486 morti nella regione del Pacifico canadese

Il Canada ha stabilito un nuovo record di caldo estremo, per il terzo giorno consecutivo: sulla costa Ovest, a Lytton, si sono registrate punte di 49,6 gradi Celsius. Un’ondata senza precedenti per la zona di Vancouver, dove sono morte oltre 200 persone per via di patologie legate all’eccessivo calore.

Caldo da record in Canada, e iniziano gli incendi

La Environment and Climate Change Canada (ECCC) ha segnalato che “alle 16.20 la stazione di Lytton ha battuto ancora una volta i record di temperatura giornalieri e storici”, registrando un caldo che sfiora i 50 gradi. Un record davvero pericoloso, visto che sia la Polizia Reala Canadese a Cavallo che il dipartimento di Polizia di Vancouver hanno segnalato ben 143 morti da venerdì scorso nella sola area metropolitana di Vancouver, cui si sommano quelli nelle aree limitrofe per superare quota 200. Se allarghiamo l’orizzonte a tutta la British Columbia, in soli cinque giorni ci sono state 486 vittime.

Oltre all’afa letale, l’ondata di caldo sta creando un rischio incendi elevato. I primi focolai proprio a Lytton, i cui residenti hanno dovuto evacuare l’aria per un incendio provocato dal caldo. Le fiamme si sono diffuse in soli 15 minuti al punto da non poter più essere estinte ma solo contenute.

incendio caldo canada lytton-min

Molti cittadini hanno dovuto lasciare le proprie case senza poter portare nulla con sé. Il sindaco Jan Polderman ha descritto la situazione dicendo “l’intera città è in fiamme”. Il forte vento ha portato le fiamme altre oltre un metro a 71 chilometri di distanza dal punto di origine. Il clima caldo e secco ha la responsabilità di aver esacerbato la situazione, anche se è ancora troppo presto per capire se ha anche causato l’incendio. Gli abitanti sono stati fatti evacuare nelle comunità vicine, dove sono stati alloggiati nei centri di accoglienza allestiti in tutta fretta. Il British Columbia Wildfire Service, vigili del fuoco dell’area, sta provando come può a rispondere il fuoco.

Una situazione davvero complicata da sostenere, con il rischio che diventa allarmante per tutta la comunità di cittadini. Fra fuochi e malori dovuti al caldo, la temperatura è il nemico numero uno per la British Columbia. La speranza è che la situazione rientri al più presto ma quest’estate conferma il trend: ogni anno gli eventi di caldo estremo aumentano.

Bestseller No. 1
Ardes Penny AR5AM40P Ventilatore Piantana Altezza Regolabile...
  • Piantana con altezza regolabile da 102 cm a 120 cm
  • Facile montaggio dal design elegante e moderno
  • Ampia e stabile base d'appoggio 60 cm
Source
ANSA

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button