fbpx
NewsTech

DeStalk: il corso online per combattere la cyberviolenza e gli stalkerware

Ecco il nuovo corso contro la cyberviolenza

Secondo l’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere, una donna su dieci ha già subito violenze informatiche all’età di 15 anni. In Europa, sette donne su dieci che sono state attaccate attraverso cyberstalking sono state anche vittime di almeno una forma di violenza fisica o sessuale da parte di un partner intimo. Per questo motivo, da febbraio 2021, i partner del consorzio DeStalk hanno creato un corso e-learning. Ecco i dettagli.

DeStalk, il corso online contro la cyberviolenza e gli stalkerware

Da febbraio 2021, i partner del consorzio DeStalk hanno sviluppato un corso e-learning. Il loro obiettivo è quello di aiutare le vittime e prevenire la violenza di genere online, aiutandole contro la cyberviolenza e lo stalkerware.

Lo stalkerware è un software disponibile in commercio che viene utilizzato per spiare segretamente la vita privata di un’altra persona tramite un dispositivo smart. Spesso viene usato come forma di violenza da parte del proprio partner. Secondo il report State of Stalkerware di Kaspersky, nel 2020 in Europa sono stati 6.459 gli utenti mobili vittima di stalkerware.

Il corso online è un primo importante traguardo nel percorso che mira a colmare la mancanza in termini di conoscenze. Nonostante gli abusi online siano un problema noto, professionisti e funzionari hanno ancora bisogno di acquisire ulteriori competenze per migliorare la loro capacità di riconoscere e fermare l’uso della cyberviolenza e dello stalkerware.

Kaspersky ha sviluppato il pacchetto e-learning in collaborazione con Fundación Blanquerna, Una Casa per l’Uomo, Regione del Veneto e WWP EN. Le lezioni saranno accessibili su Automated Security Awareness Platform di Kaspersky, una delle piattaforme educative dell’azienda. Il lavoro sul percorso formativo è stato possibile grazie al supporto del Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza della Commissione Europea.

La formazione è aperta ai rappresentanti UE di istituzioni e servizi che affrontano la violenza di genere nel loro lavoro quotidiano ed è disponibile in 5 lingue: inglese, francese, tedesco, italiano e spagnolo. Cento utenti avranno accesso gratuito alla piattaforma e-learning per completare il programma entro agosto 2022.

Acquisire competenze in breve tempo

Il corso è autogestito, quindi ogni studente è in grado di seguirlo secondo il proprio ritmo, mentre la piattaforma educativa li motiverà e li coinvolgerà in modo costante. Si stima che, dedicando dai 30 ai 90 minuti settimanali allo studio, sia possibile completare il percorso entro quattro settimane.

Il percorso formativo online è strutturato in 4 moduli che includono lezioni su:

  • Introduzione alla violenza di genere e alla cyberviolenza;
  • Riconoscimento delle forme più comuni di cyberviolenza di genere;
  • Formazione approfondita sullo stalkerware;
  • Guida pratica su quali misure prendere in caso di cyberviolenza e stalkerware.

I professionisti e i funzionari pubblici che desiderano prendere parte alla formazione possono registrarsi tramite il modulo disponibile sulla pagina web del progetto.

Offerta
Kaspersky Internet Security 2021 | 1 Dispositivo | 1 Anno |...
  • Difende da virus, cryptolocker e altri ransomware
  • Protegge la tua privacy
  • Protegge i tuoi acquisti online

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button