fbpx

Elmec 3D e Pboats: ecco la prima imbarcazione con parti stampate in 3D


Dalla collaborazione tra Elmec 3D e Pboats nasce la prima imbarcazione realizzata con parti stampate in 3D.

Si tratta di una vela monoscafo che permette di sollevarsi sull’acqua grazie a due pinne che prendono il nome di foil. Un’imbarcazione piccola e semplice da gestire costituita principalmente da parti in carbonio e vetro. Si tratta di una soluzione interessante anche per un pubblico meno allenato ma appassionato di vela. La barca a vela verrà presentata durante la foiling week di Malcesine dal 10 al 14 luglio.

Il progetto era già stato presentato da Elmec 3D e Pboats alla foiling week dello scorso anno. Nella costruzione, però, mancavano delle componenti importanti che necessitavano di precisione e personalizzazione. La collaborazione tra le due aziende ha visto la stampa di parti come la torretta, i cuscinetti superiori e inferiori per foils e la base supporto albero specifica. Ogni pezzo è stato realizzato con tecnologia Multi Jet Fusion di HP ed già testato in acqua. Tra i principali vantaggi della creazione con stampante in 3D: la personalizzazione e la riduzione dei costi di produzione.

Durante la foiling week verrà presentato il prototipo dello scafo, realizzato con pannelli carbonio e pvc espanso e oltre ai particolari realizzati con tecnologia di stampa 3D. Un’occasione che permetterà dunque ai visitatori di vedere, toccare con mano e persino provare l’imbarcazione.


Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.