fbpx
NewsVideogiochi

Gamescom 2021: ecco gli sviluppatori di videogiochi presenti all’evento

Gamescom pronta per iniziare, ecco i partner

La Gamescom 2021 di Colonia si sta avvicinando, e sono già in tantissimi gli sviluppatori di videogiochi e i publisher del settore che hanno confermato la propria presenza all’evento. I preparativi per il più grande evento al mondo di videogiochi e computer sono in corso, non resta che aspettare il 25 Agosto per l’inizio ufficiale.

Per rispettare le norme sanitarie ed evitare ogni possibile forma di contagio, tutto l’evento si terrà esclusivamente in formato digitale, a partire da Mercoledì 25 Agosto fino a Venerdì 27 Agosto. I partner ufficiali dell’evento che hanno già confermato la loro presenza sono tantissimi, ecco la lista precisa.

gamescom sviluppatori spettatori

Gli sviluppatori presenti a Gamescom 2021

  • 505 Games
  • Activision
  • Aerosoft
  • Assemble Entertainment
  • astragon Entertainment
  • Bethesda Softworks
  • BANDAI NAMCO Entertainment
  • Electronic Arts
  • GAMEVIL COM2US Europe
  • Headup
  • Indie Arena Booth
  • Koch Media
  • NExT Studios (Tencent Games)
  • Sega Europe
  • Thunderful Games
  • Ubisoft
  • Wargaming
  • Xbox

Queste compagnie, in quanto partner della Gamescom, appariranno con i loro contenuti nell’hub Gamescom now e in vari show come l’Opening Night Live o il Gamescom studio.

L’Arena Booth Online sarà il palcoscenico per 80 titoli indie di altissima qualità, a testimoniare la grande attenzione verso i titoli indipendenti. Considerata la portata dell’evento, la copertura mediatica sarà ovviamente massima: oltre a Facebook Gaming, TikTok, Twitch e YouTube si aggiungono anche Seven e VK.com.

Seven è una piattaforma leader di mercato in Germania per quanto riguarda la trasmissione e la pubblicizzazione ddi eventi e-sports sulla tv gratuita e quella digitale. VK.com è un social network russo.

I temi dell’evento

Il tema principale della gamescom sarà “Giochi: La Nuova Normalità”. Si concentrerà sull’impatto positivo che i videogiochi possono avere sulla società, in particolare dopo la pandemia legata al Covid-19. Tra i trend principali, quello della “democratizzazione” del videogioco.

Come mai prima d’ora, è possibile giocare grandissimi titoli ad un prezzo davvero basso, e in generale questa passione è incredibilmente più economica rispetto al passato.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button