News

Google Assistant supporterà presto più di 30 lingue

Google Assistant supporterà presto più di 30 lingue. L'azienda garantisce la copertura entro la fine dell'anno 2018.

Google Assistant coprirà il 95% degli smartphone Android compatibili entro fine anno

L'assistente vocale del gigante di Mountain View è fra i più utilizzati al mondo soprattutto grazie alla sua compatibilità con i sistemi di terze parti. Grazie al continuo sviluppo di API, sempre più utenti sono in grado di gestire dispositivi di smart home – e non solo – direttamente dallo smartphone.

Inoltre, Google Assistant non è solo per smartphone. L'assistente smart sta arrivando progressivamente anche su TV intelligenti, speaker, Android Auto ed diversi elettrodomestici.

Alla base del suo successo c'è un mix di semplicità e completezza. Infatti, imparare ad usare l'assistente è molto semplice ed è possibile fin da subito iniziare a chiedergli di organizzare le nostre giornate e gestire i dispositivi compatibili. Senza contare la possibilità di inviare messaggi ed effettuare telefonate.

LEGGI ANCHE: Google Home, la nostra recensione completa dello smart speaker

Attualmente Google Assistant è disponibile in Italiano su tutti gli smartphone Android compatibili. Tuttavia, al momento le lingue supportate sono solo 8. L'azienda è però decisa ad aumentare al massimo la sua copertura mondiale. Pertanto, entro la fine del 2018, l'assistente del gigante di Mountain View coprirà ben 30 lingue.

Una novità senz'altro particolarmente interessante anche se in Italia l'assistente c'è già. Infatti, aumentando la copertura sicuramente crescerà anche il numero di dispositivi smart comandabili con la voce.

Insomma, buone notizie per gli amanti di Google Assistant. Il rollout inizierà, a partire dagli smartphone Android ed iPhone, aggiungendo il supporto alla lingua Danese, olandese, hindi, indonesiana, norvegese, svedese e thai.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker