fbpx

L’uscita di Google Stadia è uno degli eventi più attesi dell’anno in ambito videoludico. Questo innovativo progetto dell’azienda di Mountain View infatti punta a rivoluzionare completamente il settore, offrendo un approccio completamente nuovo al gaming. E così gli appassionati sono da mesi in spasmodica attesa di una qualche informazione sulla data di uscita di Google Stadia. Finalmente però è arrivato l’annuncio che si aspettava: la console sarà disponibile a partire dal 19 novembre per gli acquirenti di Stadia Founder’s Edition.

Google Stadia uscita fissata per il 19 novembre

google stadia uscita

La notizia è arrivata pochi minuti fa e sta già facendo il giro del mondo. Come detto infatti gli appassionati sono davvero curiosi di scoprire questo nuovo modo di vivere l’esperienza del videogioco. Noi abbiamo potuto testare Google Stadia prima della sua uscita ufficiale, già alla scorsa Gamescom e vi abbiamo raccontato tutto quello che abbiamo scoperto.

Visto che manca pochissimo al debutto della console, ricapitoliamo un po’ ciò che attende gli utenti fra pochissime settimane. Innanzitutto dobbiamo ribadire che non si tratta di una console a tutti gli effetti. Google Stadia si avvicina più al concetto di una piattaforma streaming. Sfruttando la tecnologia del cloud e ovviamente una connessione Internet, potremo quindi divertirci con i vari titoli disponibili.

Alla data di lancio annunciata oggi, questo servizio sarà disponibile solo per chi avrà acquistato la Stadia Founder’s Edition. Disponibile a 129,00€ comprende un Chromecast Ultra (indispensabile per fruire della console in TV) e il controller limited edition Night Blue. Inoltre includerà tre mesi di abbonamento a Stadia Pro più un coupon per altri tre per un amico. Questo servizio offre a 9,99€/mese la possibilità di giocare alla massima qualità disponibile, oltre a titoli gratuiti e sconti esclusivi. A partire dal 2020 poi sarà possibile anche accedere a Stadia Base, che permetterà a chiunque di divertirsi con i videogiochi acquistati sullo store, senza costi aggiuntivi, sebbene a una qualità grafica e sonora ridotta.

Insomma, l’uscita di Google Stadia è vicina e con essa la promessa di una rivoluzione nel gaming. Sarà così? Lo scopriremo solo il 19 novembre.

Voi intanto avete già segnato la data di uscita di Google Stadia sui vostri calendari?

[amazon_link asins=’B01L7PQBL8,B01GVQUX3U,B07VPCLRNG’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a7b100d8-8918-4eff-9392-929aae09c9d6′]


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Mattia Chiappani

author-publish-post-icon
Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.