!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
hasselblad 907X 50C

Hasselblad 907X 50C: disponibile il nuovo dorso
Insieme al dorso, arrivano anche l'impugnatura aggiuntiva e il mirino ottico


A distanza di circa un anno dalla presentazione ufficiale è finalmente disponibile il nuovo dorso Hasselblad 507X 50C. Fino ad oggi era disponibile solo una versione speciale di questo dorso, nata in edizione limitata per celebrare i 50 anni dallo sbarco sulla Luna. 

hasselblad 907X 50C

Da un punto di vista tecnico le differenze con la versione speciale non sono tantissime, ma la prima è la più evidente: il nuovo modello non ha la stessa finitura nera opaca, ma ritornano le classiche cromature argento tipiche della serie V di Hasselblad. 

Il sistema 907X 50C è composto dal dorso digitale CFV II 50C e dal sottilissimo corpo macchina 907X, un oggetto da appena 200g di peso. Nascono per essere utilizzati insieme alle ottiche della serie XCD, ma attraverso degli adattatori dedicati si possono sfruttare anche le ottiche HC/HCD, V System e XPan. 

907X 50C

Il cuore del sistema 907X 50C è ancora l’apprezzato sensore medio formato CMOS da 50 milioni di pixel. Ritroviamo quindi anche la gamma dinamica eccezionale che raggiunge i 14 stop, la profondità colore da 16 bit e la tecnologia Hasselblad Natural Colour Solution per una riproduzione del colore naturale. La sensibilità offerta si estende da 100 a 25.600 ISO. 

Leggi anche: Hasselblad X1D II, la recensione

La tradizione Hasselblad si sposa con le nuove tecnologie ed è infatti possibile utilizzare solo il dorso CFV II 50C per lavorare con la maggior parte dei prodotti della serie V-System. In questo modo si può godere dell’esperienza analogica ma anche della qualità del sensore di oggi, la via migliore per unire il passato e la storicità di Hasselblad con la modernità. 

 

Hasselblad 907X 50C: specifiche tecniche e nuovi accessori

Un prodotto del genere ha un fascino che non andrebbe costretto in numeri, dati e specifiche, è un prodotto da provare sul campo e con cui emozionarsi per l’esperienza di utilizzo. Ma è altrettanto chiaro che qui facciamo informazione e non possiamo tralasciare certi dettagli. Quindi posso dirvi che il sistema 907X 50C è dotato di un display orientabile da 3″ di diagonale, con controlli touch e una risoluzione che ora raggiugne i 2,4 milioni di punti. Trovano spazio anche due slot per schede SD UHS-II, un ingresso USB 3.0 Type-C e che non mancano connettività bluetooth e Wi-Fi. 

hasselblad 907X 50C

 

Dalla Svezia arrivano anche dei nuovi accessori da abbinare al sistema 907X 50C. Il primo è il mirino ottico 907X OVF, che richiama il design dello storico mirino SWC. Si monta con facilità attraverso l’apposita slitta e permette una comoda gestione dell’inquadratura a livello degli occhi. 

Insieme al mirino ottico arriva anche un’impugnatura opzionale, il Control Grip 907X. Non si tratta di una semplice impugnatura per una migliore stabilità, infatti, con questo accessorio il fotografo avrà a portata di mano tutte le funzioni principali. Per regolare apertura, tempi o scelta del punto di fuoco non sarà più obbligatorio passare dal display touch, ma si potranno sfruttare i pulsanti e il comodo joystick del Control Grip 907X. 

hasselblad

Hasselblad 907X 50C: prezzo e disponibilità

Il nuovo dorso di Hasselblad è già disponibile per l’acquisto sullo store online, ma le consegne non avverranno prima della fine di agosto. Il prezzo del sistema mirrorless 907X 50C di Hasselblad è di €6.590, quindi circa 1000 euro in meno della versione speciale nera opaca. Per quanto riguarda gli accessori, invece, il Control Grip 907X costa €749 e il mirino ottico €499. 

DJI Mavic 2 Pro Drone con Fotocamera Hasselblad L1D-20c,...
  • MAVIC 2 PRO: Mavic 2 Pro è dotato della fotocamera Hasselblad L1D-20c, la cui tecnologia HNCS consente di scattare...
  • DETTAGLI MIGLIORATI: Il sensore CMOS da 1 pollice presenta un’area attiva 4 volte più sensibile rispetto a quello del...
  • DLOG-M A 10 BIT: Mavic 2 Pro supporta un profilo colore D-LOG a 10 bit, che consente una maggior flessibilità nella...

Luca Forti

Fotografo dal 2002 e scrivo di fotografia dal 2004: insomma, amo la fotografia e tutto ciò che le ruota intorno. Da due anni sono stato adottato da Milano e da sempre sono appassionato di tecnologia, di praticamente tutti gli sport, amo viaggiare, mangiare bene e non toglietemi il mio gin tonic!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link