fbpx
NewsTech

5G e Kirin 985: Huawei già pensa a Mate 30 Pro

Non è passata nemmeno una settimana dalla presentazione di Huawei P30 P30 Pro, ma il colosso cinese pare già proiettato verso la realizzazione dei suoi prossimi flagship, ovvero Huawei Mate 30Mate 30 Pro. Ma scopriamo insieme cosa possiamo aspettarci.

La strada verso Huawei Mate 30

 

Se con P30 abbiamo trovato un dispositivo con un focus primario sulla fotografia (d’altronde, la ‘P’ sta per photography), per Mate 30 possiamo aspettarci un dispositivo più a tutto tondo, campione di specifiche e feature sotto ogni aspetto. La differenza tra la serie P e la serie Mate sarà però sicuramente minore rispetto agli anni passati: già questo nuovo P30, sotto molti aspetti, ci ha ricordato molto Mate 20, sia per design del corpo che per le specifiche.

A differenziare il nuovo Mate 30 saranno probabilmente il supporto nativo al 5G e il processore HiSilicon Kirin 985 SoC. Se quest’ultimo sarà solo un miglioramento incrementale rispetto all’attuale 980, il supporto alle reti di nuove generazioni è invece una caratteristica molto importante e stranamente assente nella serie P30.

Huawei ha già le capacità di costruire dispositivi 5G, come ha dimostrato con il suo modem Balong 5000 su Huawei Mate XHuawei Mate 20 X, e altri produttori hanno presentato versioni 5G dei loro dispositivi, come Samsung con S10+. La scelta di non presentare un P30 5G è stata quindi volontaria, motivata dall’assenza dell’infrastruttura di rete. Le cose potrebbero essere diverse nella seconda metà del 2019, quanto l’azienda progetta di lanciare il nuovo Mate 30.

Richard Yu CEO Huawei

Richard YuCEO di Huawei, ha infatti dichiarato: “La rete [5G] non è pronta, è ancora in costruzione. Penso che però sarà pronta per questo autunno. Pronta per la serie Mate“. Aggiunge, spiegando il motivo per cui intanto comprare P30 e P30 Pro: “Capisco che alcune persone stiano aspettando per la rete 5G, ma la maggior parte delle persone non aspetterà. Il 4G è già sufficiente, e intanto possono scegliere il telefono con la miglior fotocamera”.

Quindi, se siete rimasti delusi dal P30 per l’assenza de 5G, nonostante la fantastica fotocamera, non vi resta che aspettare pochi mesi per poter mettere le mani su Huawei Mate 30. Prima di allora ne sapremo comunque sicuramente di più, e ci potremo fare un’idea migliore sulle caratteristiche del prossimo top di gamma di casa Huawei.

Via
Gizbot
Fonte
Digital Trends
Tags

Giovanni Natalini

Chi mi conosce mi definisce come una persona 'entusiasta' e 'appassionata': scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi. A tempo perso, sto finendo una laurea magistrale in Ingegneria Elettronica.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker