fbpx
Cultura

Illimity Bank ha approvato il piano strategico 2021/2025: focus sulle PMI

Ecco tutti i dettagli

Illimity Bank ha appena approvato il suo piano strategico per il periodo 2021/2025, tramite una riunione del consiglio di amministrazione guidato da Rosalba Casiraghi. Come è stato spiegato durante la conferenza stampa, la banca si è concentrata sulle PMI e specificatamente in tre segmenti: credito performing alle imprese, crediti corporate unlikely to pay (UTP), crediti corporate NPL.

Illimity Bank: piano strategico 2021/2025

Durante la presentazione, la banca ha spiegato che il piano è basato su solidi risultati acquisiti, come la redditività già raggiunta sul capitale di circa l’8% al primo trimestre 2021 e attesa al 10% entro la fine dell’anno. L’utile previsto è tra i 60 e i 70 milioni di euro, con profilo di rischio contenuto e una robusta patrimonializzazione.

Illimity Bank ha approvato il piano strategico 2021/2025

Illimity, quindi, si è concentrata nel mondo del credito alle PMI e specificatamente in tre segmenti di particolare interesse:

  • credito performing alle imprese: un mercato da 700 miliardi di euro4 dove, in due anni di
    attività, illimity si è affermata come operatore di riferimento erogando finanziamenti alle imprese
    per circa 1 miliardo di euro e conquistando una posizione di rilievo anche nel comparto
    dell’Acquisition Finance;
  • crediti corporate unlikely to pay (UTP): un mercato in forte crescita in cui si aspettano
    transazioni per oltre 35 miliardi5 di euro tra il 2021 e il 2025 e in cui illimity si è già posizionata
    come uno dei principali operatori;
  • crediti corporate NPL: un mercato in cui si attendono transazioni per oltre 140 miliardi6 di
    euro tra il 2021 e il 2025 e in cui illimity si è affermata negli ultimi due anni tra i primi investitori
    privati.

Emerge chiaramente che Illimity ha puntato molto sulla tecnologia in tutti suoi settori di attività e ha, tra l’altro, sviluppato una architettura software proprietaria con caratteristiche uniche nel suo genere: completamente
digitale, modulare, in cloud e quindi massimamente flessibile e totalmente scalabile in grado di
integrare continuamente innovazioni e nuove fintech.

Gli illimiters e i social

Illimity ha anche costruito una squadra di oltre 650 professionisti con competenze rilevanti e non sempre disponibili nel settore bancario. Gli illimiters vengono infatti da oltre 200 organizzazioni diverse, con il 70% di questi proveniente da organizzazioni non bancarie, particolare importanza è stata data alle esperienze nei diversi settori industriali, con il ruolo centrale dei Tutors, esperti di settori e filiere industriali, nel processo di investimento e credito alle PMI.

Illimity Bank ha approvato il piano strategico 2021/2025
CORRADO PASSERA ILLIMITY

In tema Social: Illimity ha deciso di fare delle persone il suo punto di forza e questo è riflesso in un sistema
di welfare aziendale e di formazione tra i migliori in Italia, nella valorizzazione dei principi di Diversity & Inclusion a tutti i livelli dell’organizzazione. Grazie a questo approccio la banca ha ottenuto per due anni consecutivi la certificazione di Great Place to Work. Con la creazione di fondazione Illimity, la banca è andata oltre i confini della propria organizzazione, promuovendo un ecosistema di partnership che, a partire dalla rigenerazione di asset immobiliari, darà vita a progetti di impatto sociale

Ecco quanto dichiarato da Corrado Passera, CEO e fondatore di Illimity: “Oggi è un giorno particolarmente importante per illimity e i suoi oltre 650 illimiters. In poco più di due anni abbiamo costruito una banca innovativa al servizio delle imprese per coprire bisogni molto sentiti nel credito alla crescita, nel credito ai risanamenti aziendali, nel credito distressed. Sempre con l’obiettivo di sviluppare potenziali ancora inespressi. I pilastri fondanti sono le nostre persone e le nostre tecnologie: su entrambe continueremo a investire con ottica di lungo periodo. La pandemia ci ha temporaneamente rallentato, ma da questo periodo, difficile per tutti, usciamo ulteriormente rafforzati. Oggi abbiamo presentato un Piano certamente ambizioso ma altrettanto concreto”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button