fbpx
intel lenovo Coronavirus

Intel e Lenovo si uniscono contro il Coronavirus


Intel e Lenovo scendono in campo per sconfiggere il Coronavirus. Per farlo, hanno offerto la loro collaborazione per accelerare l’analisi delle caratteristiche genomiche della malattia. In questo modo, esperti di tecnologie e di big data analytics, lavoreranno insieme per supportare i ricercatori di BGI Genomics, una delle principali società focalizzate sulle scienze della vita e la genomica nel mondo.

Una lotta contro petabyte di dati

La tecnologia che Intel e Lenovo stanno fornendo a BGI Genomics, comprende le più recenti risorse di elaborazione informatica. Più precisamente, i ricercatori potranno contare su computer altamente performanti, che velocizzeranno l’elaborazione dei dati contenuti. L’obiettivo sarà investigare la virulenza, i pattern di trasmissione, e le interazioni fra ospite e patogeno. Queste informazioni saranno fondamentali per la creazione del vaccino e una immunoterapia.

I ricercatori di Bgi stanno analizzando i diversi campioni di microbi di pazienti sospettati di contagio. Per capire la mole di dati che serve ai ricercatori da analizzare, basti pensare che 1 ml di fluidi corporei contiene in media milioni di particelle virali. La ricerca, dunque, produrrà una quantità enorme di dati, terabyte e petabyte. Per essere trasformati in informazioni utili, avranno bisogno di un’infrastruttura più avanzata, tecnologie di elaborazione e analisi della genomica ottimizzate.

intel lenovo Coronavirus goastLa tecnologia di Intel e Lenovo contro il Coronavirus

Per procedere con questa ricerca, BGI continuerà a ottimizzare i propri kit diagnostici specifici per il COVID-19 (il vero nome del Coronavirus), in modo da avere campioni migliori. Ma sarà fondamentale, per l’appunto, il sostegno offerto da Intel e Lenovo. Grazie alla GOAST di Lenovo (strumento per tracciare il genoma) e la prima soluzione Intel Select verificata per Genomics Analytics, sarà possibile velocizzare l’elaborazione efficiente dei dati, riducendo i tempi di osservazione scientifica e clinica.

Ci sono ancora molti aspetti che non conosciamo sul coronavirus. Poiché BGI Genomics sta lavorando all’analisi genomica del virus e per accelerare l’identificazione delle infezioni, questo sforzo richiede enormi risorse informatiche. Ed è proprio qui che possiamo contribuire con la nostra esperienza ”, ha affermato Rui Wang, Vicepresidente del gruppo Vendite, Marketing e Comunicazione e Country Manager per le vendite cinesi presso Intel Corporation. “Pertanto, ci siamo uniti per fornire maggiori risorse informatiche e supporto specializzato agli scienziati che stanno conducendo ricerche sui virus in prima linea nella prevenzione dell’epidemia, sperando di combattere il virus furbo per aiutare a prevenire e controllare l’epidemia e salvare più vite”.

Lo scoppio della polmonite da coronavirus ha toccato il cuore di tutto il paese. Lenovo, il principale fornitore HPC al mondo, è impegnata a fornire supporto informatico per la ricerca nelle scienze della vita “, ha affermato Fuyao Tong, Vicepresidente senior, Lenovo e Presidente, Lenovo Business Technology Group. “Gli esperti nell’analisi dei big data e nelle scienze della vita di Intel e Lenovo integreranno le nostre risorse e competenze, contribuiranno ad affrontare le sfide critiche e promuoveranno lo sviluppo delle scienze della salute e della vita.


Elisa Erriu

author-publish-post-icon
"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link