fbpx
CulturaNewsSpettacoli

IWONDERFULL racconta tre storie di confine, guerre e migrazione

Scopriamo cosa offre la piattaforma streaming

La piattaforma streaming IWONDERFULL è pronta a raccontare tre storie di confine, guerre e migrazione. Sono problemi di drammatica attualità che sembrano non avere una soluzione. IWONDERFULL ci farà capire che in realtà esiste ed è semplice: si chiama umanità.

Dai confini tra Francia e Italia alla Siria, la piattaforma ci offre tre sguardi sulle barriere rese invalicabili dall’uomo ma non dagli esseri umani. Un agricoltore che aiuta i migranti nella Val Roia, una giovane irachena premio Nobel per la Pace e una commedia sulla vita facile di migranti a Ventimiglia.

Le storie di IWONDERFULL

IWONDERFULL storie

Il film di questa settimana è Easy Living – La vita facile, un’opera dei fratelli Peter e Orso Miyakawa. La I Wonder Story è invece Libero, la storia di un ribelle per una causa. Infine la Prima Visione IWONDERFULL è Sulle sue spalle, uno straordinario documento sulla vita di una donna. Il maialino Gunda arriva poi su IWONDERFULL Prime Video Channel.

La piattaforma vuole raccontare come Esseri Umani.

3 agosto 2014: l’Isis attacca Sinjar, una delle molte stragi di un conflitto folle e crudele. Tra le vittime di quella notte, tutti di fede Yazidi, c’è la famiglia di Nadia Murad. Lei si salva ma viene catturata, subendo ogni genere di violenza e solo per una coincidenza riesce a mettersi in salvo.

Ora Nadia è diventata il volto di un popolo dimenticato e, giorno dopo giorno, combatte una battaglia difficile e dolorosa, quella per la memoria. Dai campi di profughi in Grecia ai raduni di sopravvissuti a Berlino, dal Parlamento canadese alla sede della Nazioni Unite, questa giovane ragazza continua a raccontare la sua storia ripercorrendo ogni volta quei momenti terribili.

Quello che è accaduto e sta ancora accadendo non deve passare inosservato. La sua voce deve diventare il grido di speranza di un intero popolo. Nadia Murad ha vinto il Premio Nobel 2018 per la Pace, da sopravvissuta. Sulle sue spalle, il mattino seguente a quella notte, c’erano secoli di storia da raccontare.

Le altre pellicole della piattaforma

Il film della settimana IWONDERFULL è Easy Living – La vita facile, una delle belle scoperte del Torino Film Festival 2019. Si tratta di una commedia che si regge su un equilibrio raro, incredibilmente bilanciato tra diversi sottogeneri. Il coming of age, il romanzo di formazione ma anche commedia sentimentale, road movie con un tocco di slapstick.

Si tratta però principalmente di commedia sociale, che osserva con uno sguardo limpido, ironico e leggero le migrazioni e i “clandestini”. Brando, Camilla, Don ed Elvis sono quattro personaggi in cerca di un ideale futuro migliore, senz’altro sono tra quelli che lo possono costruire.

Il confine tra Italia e Francia è protagonista anche della I Wonder Story di questa settimana. Nella Val Roia, ogni giorno decine di migranti vanno in cerca di una vita migliore. In questo limbo chiuso fra due Stati, però, le politiche sull’immigrazione rendono loro impossibile l’ingresso sul territorio francese.

Cédric Herrou è un contadino della Valle che da anni offre ospitalità a tutti i giovani e le famiglie bloccati sul confine. Grazie all’aiuto di amici e volontari, Cédric sfida le istituzioni francesi. Osservando senza filtri la situazione, Libero denuncia l’urgenza di un intervento delle istituzioni.

Oltre alla piattaforma è attiva anche IWONDERFULL PRIME VIDEO CHANNEL, il canale SVOD disponibile su Amazon Prime Video, su cui potete trovare un ampio catalogo dei film I Wonder Pictures, accompagnati anche dai contenuti speciali realizzati appositamente per gli utenti delle piattaforme streaming.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button