fbpx
AttualitàCulturaNews

Kaspersky: il 37% degli italiani crede nell’Intelligenza Artificiale per trovare l’amore

Intelligenza Artificiale e appuntamenti online: come trovare l'amore nel 2021 secondo Kaspersky

Kaspersky ha eseguito una ricerca sul campo degli appuntamenti online, per comprendere l’impatto che la tecnologia ha sulle relazioni amorose. Il 37% degli italiani considera positivamente gli algoritmi di Intelligenza Artificiale dietro le app di incontri come Tinder.

Se il 37% crede nelle caratteristiche del matchmaking, il 60% si è dichiarato pienamente soddisfatto di come gli algoritmi hanno considerato le loro preferenze. Allo stesso tempo, tuttavia, il 55% degli intervistati non è cerca che gli algoritmi possano tener conto di tutti i fattori che causano l’attrazione tra due individui.

Il 39%, inoltre, ritiene che incontrare persone seguendo gli algoritmi sia addirittura disumanizzante.

Le riflessioni sugli appuntamenti online e la ricerca di Kaspersky

Roberto Paura, Presidente dell’Italian Institute for the Future, ha dichiarato:

“Nell’odierno villaggio globale, in cui le relazioni di lavoro, di amicizia e di interessi si estendono al mondo intero, anche grazie alla maggiore fluenza linguistica delle nuove generazioni, sarebbe impensabile che proprio le relazioni sentimentali restino confinate in un contesto locale. Le app di dating e l’ecosistema digitale che hanno creato rompono quest’ultima barriera e sono destinate a diventare strumenti routinari di relazione. Anzi, con la diffusione della realtà virtuale e aumentata persino il “primo appuntamento” potrebbe avvenire in un ambiente digitale, dove mettere alla prova l’altra metà prima di estendere la relazione nel mondo fisico.

La vera sfida sarà quella di rompere la camera d’eco, che spinge gli algoritmi a suggerirci sempre lo stesso target tarato sulle nostre preferenze, senza lasciare molto spazio al caso e alla possibilità di incontrare anime gemelle che non necessariamente abbiano i nostri stessi interessi o siano perfettamente corrispondenti al nostro ideale fisico. I prossimi sviluppi dell’intelligenza artificiale dovranno occuparsi di
risolvere questo limite”.

Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky, ha affermato:


“I risultati della nostra ricerca mostrano che molte persone percepiscono positivamente l’introduzione dell’intelligenza artificiale nelle app di incontri, in quanto per molti rende più facile la ricerca di un potenziale partner. Gli algoritmi intelligenti analizzano gli interessi, le preferenze e gli swipe degli utenti, per consigliare partner adatti basati su questi parametri. Allo stesso tempo, nonostante i vantaggi e le possibilità che offrono i servizi di dating, si
deve sempre fare attenzione e ricordare che non si può sapere con certezza chi c’è dall’altra parte dello schermo”.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button