fbpx
FeaturedHardwareRecensioniRecensioni TechTech

La recensione di Kioxia Exceria Plus: si prende il volo nella scrittura dati

Quanto è importante l’uso di un SSD? Direi ormai fondamentale. I tempi risparmiati, in particolare all’avvio del computer, sono notevoli e ci consentono di ottimizzare tutte le nostre azioni. Quale SSD scegliere? Ormai ce ne sono moltissimi e i prezzi si stanno facendo sempre più alla portata di tutti. Oggi, nella recensione di Kioxia Exceria Plus, vi parliamo di un SSD NVMe. Si tratta di un M.2 nel formato da 2 TB. Una dimensione certamente notevole per un SSD, come si sarà comportato?

Nella nostra recensione di Kioxia Exceria Plus abbiamo analizzato le prestazioni del prodotto, mettendole a confronto con altri due SSD NVMe M.2 che avevamo a disposizione. Vediamone dunque tutti i dettagli.

KIOXIA Exceria Plus recensione

Kioxia Exceria Plus: la nostra recensione

L’SSD NVMe M2 Kioxia Exceria Plus presenta una forma e un look molto classici. Non abbiamo illuminazioni LED particolari, o stranezze di qualche tipo. Ha una dimensione piuttosto comune, parliamo di circa 80,15×22,15×3,73 mm ed è disponibile nei tagli da 500 GB, 1 TB e 2 TB. Nella nostra recensione abbiamo analizzato la versione da 2 TB.

Il prodotto si collega direttamente alla scheda madre nell’apposita sezione, dunque non sono previsti cavi o altro. La memoria è costituita con BiCS Flash, ovvero una memoria tridimensionale che si sviluppa nella dimensione verticale e consente di avere un’ottima esperienza di archiviazione. L’SSD M2 Kioxia Exceria Plus è costituito da una tecnologia NVMe 1.3c, con un fattore di forma M.2 2280. L’interfaccia è la PCI Express Gen3 x4 Lane.

Per quanto concerne le prestazioni, Kioxia offre caratteristiche importanti: 3.400 MB/s in velocità di lettura sequenziale massima, 3.200 MB/s in velocità di scrittura sequenziale massima, 680.000 IOPS in velocità di lettura casuale massima e 620.000 IOPS in velocità di scrittura casuale massima.

Grazie al software di gestione SSD Utility, abbiamo modo di monitorare lo stato del nostro prodotto e avere sempre un’idea del proprio funzionamento. Il suo utilizzo è davvero molto semplice. Possiamo scaricarlo dalla pagina ufficiale. Una volta aperto avremo modo di vedere una dashboard, che ci mostra in tempo reale lo stato del sistema, la salute dell’SSD, la capacità e l’interfaccia. Abbiamo poi accesso alle funzioni di aggiornamento del firmware, utilissima funzionalità per migliorare prestazioni e stabilità. Sempre tramite software abbiamo anche la possibilità di vederne lo stato di salute. Sono, inoltre, presenti anche le funzioni di Tuner SSD e di supporto.

SSD Kioxia Utility Software

Abbiamo stressato il Kioxia Exceria Plus, eccone i risultati

Senza troppe esitazioni, è il momento di entrare più nel dettaglio delle prestazioni del nostro SSD NVMe M.2 Kioxia Exceria Plus. Per vedere le sue performance sul campo, lo abbiamo messo sotto stress utilizzando i maggiori benchmark a nostra disposizione e abbiamo confrontato i risultati con altri SSD M.2. Nel dettaglio abbiamo fatto uso di:

  • Anvil’s Storage Utilities
  • ATTO Benchmark
  • AS SSD
  • CristalDiskMark

La nostra configurazione prevede:

  • Intel core i7-8700K @3.7GHz
  • NVIDIA GeForce RTX 2060 Super
  • XPG Spectix D60G @3200MHz
  • SSD GOODRAM IRDM PRO Gen.2 SATA
  • SSD NVMe M.2 Kioxia Exceria Plus

Il nostro Kioxia ha dovuto lottare con un SSD M2 Kingston (SA1000M8480G) da 480 GB e un SSD M2 Intel (SSDPEKNW010T8) da 1 TB. Abbiamo poi voluto lasciarvi anche i dati a confronto di un più semplice SSD SATA, l’IRDM PRO, di cui abbiamo parlato qualche tempo fa.

Anvil’s Storage Utilities

La prima sfida si è tenuta Anvil’s Storage Utilities, un software completo che consente di analizzare qualsiasi unità di archiviazione.

L’SSD M2 Kioxia Exceria Plus ha ottenuto un punteggio di 1608443, contro i 591353 del Kingston SA1000M8480G e i 998941 dell’Intel. L’SSD SATA, invece, ha ottenuto un punteggio di 546833.

Anvil’s Storage Utilities KIOXIA Exceria Plus

ATTO Benchmark

Come secondo test abbiamo messo sotto sforzo il nostro prodotto con ATTO Disk Benchmark. Il software in questione misura le prestazioni dei sistemi di archiviazione utilizzando diverse dimensioni per prove in scrittura e lettura. Eccone il risultato a test completati.

ATTO Benchmark KIOXIA Exceria Plus

AS SSD

Abbiamo poi testato le prestazioni in in scrittura e lettura sequenziali e casuali facendo uso di AS SSD. Si tratta di un programma in gradi di monitorare le prestazioni degli SSD, eseguendo tre test pratici e cinque test sintetici.

Il nostro Kioxia Exceria Plus ha ottenuto un risultato eccellente: 2839,17 MB/s in lettura e 2678,50 MB/s in scrittura, per un punteggio di 6883. Il Kingston ha mostrato un punteggio di 1968, mentre l’SSD GOODRAM IRDM PRO ha totalizzato un punteggio finale di 1278.

CristalDiskMark

Come ultimo test, abbiamo fatto una misurazione con CristalDiskMark, un software in grado di monitorare le prestazioni sequenziali a casuali di un disco.
Il software ha dato la piena conferma delle grandi potenzialità dell’SSD NVMe M2 Kioxia Exceria Plus. Nel dettaglio abbiamo ottenuto 3231,06 MB/s in scrittura e 3417,72 MB/s in lettura.

Gli altri avversari hanno dato i seguenti risultati: 1473,49 MB/s in lettura e 540,86 MB/s in scrittura per il Kingston, 1761,53 MB/s in scrittura e 1806,29 MB/s in lettura per l’Intel e 556,30 MB/s in lettura e 532,01 MB/s in scrittura per il SATA IRDM.

CrystalDiskMark-KIOXIA-Exceria-Plus

Consideriamo il Kioxia Exceria Plus un giusto acquisto?

Dando un solo sguardo alla confezione, già eravamo convinti della bontà del Kioxia Exceria Plus. Si tratta di un SSD dalle ottime potenzialità e grandi capacità. I test effettuati sui prodotti, poi, hanno dato conferma delle nostre teorie. Abbiamo davanti un prodotto decisamente performante, con un ampio spazio di archiviazione. L’SSD NVMe M2 si è dimostrato il migliore tra tutti i suoi rivali, dando prova delle ottime performance. Non solo è stato nettamente migliore di un SSD SATA, ma è stato in grado di battere altri concorrenti sempre in formato M2.

Insomma, state cercando un prodotto veloce e performante? Un prodotto in grado di aprire i vostri programmi in un nano secondo? Volete trasferire i dati alla velocità della luce? Bene, il Kioxia Exceria Plus è certamente il prodotto di cui avete bisogno, senza ombra di dubbio.

Giulia Garassino

Ingegnere Aerospaziale da sempre amante di videogiochi e tecnologia. Cresciuta con Crash Bandicoot, Spyro e Metal Slug. Competitiva sugli FPS, non si lascia scappare platform, hack & slash e GDR. Il mio titolo preferito? Nier Automata. Il gioco su cui ho speso più ore? Battlefield, che domande! Eppure, una grandissima fetta del mio cuore è occupata da Fable, amore di vecchia data. Dimenticavo, ho provato così tante tastiere che, ad occhi chiusi, potrei dirvi che switch montano!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button