fbpx
lego city ceo

Lego City o Lego per le City? Ecco i costruttori del domani


Se parliamo di costruttori (in inglesi Builder) e soprattutto di costruttori del domani, possiamo parlare di Lego. Il Gruppo Lego si è distinto negli anni sempre più come non solo “un gioco per bambini”, ma un’azienda in grado di distinguersi e fare la differenza. Da “semplici giocattoli”, che hanno appassionato grandi e piccini di tutto il mondo, come i set di Lego City o Lego Harry Potter, il Gruppo è cresciuto e, infatti, ha fatto investimenti coraggiosi e significativi in ​​iniziative per guidare la crescita futura, andando ben oltre il settore dei giocattoli. Vediamo come e perché i mattoncini Lego sono e saranno le basi del domani.

Da Lego City a Lego per le City: come i Lego costruiscono il domani

Siamo molto soddisfatti dei risultati dell’anno 2019, è stato un anno in cui abbiamo rimodulato l’industria dei giocattoli e aumentato le vendite dei consumatori“, ha commentato l’amministratore delegato del Gruppo LEGO, Niels B Christiansen, “Abbiamo inoltre ampliato la nostra presenza nei mercati più recenti, il che ci ha aiutato a raggiungere per la prima volta la nostra ambizione di introdurre l’apprendimento per molti bambini attraverso il gioco Lego.”

Nel 2019 il Gruppo Lego ha registrato utili per l’intero anno. I ricavi del periodo sono cresciuti del 6%, arrivando a 38,5 miliardi di corone danesi (circa 5 miliardi di euro) rispetto al 2018. Le vendite al consumo sono cresciute del 5,6% rispetto al 2018 e la quota di mercato globale è aumentata.
Questa crescita è stata raggiunta insieme ai coraggiosi investimenti del Gruppo in una serie di iniziative progettate per garantire una crescita a lungo termine.

“Vogliamo che i bambini siano sempre felici di manifestare liberamente la propria creatività, perché divertendosi, esprimono se stessi ed esprimendo se stessi, si divertono ancora di più. Siamo interessati a sapere come i bambini giocano perché da ciò capiamo, inoltre, come crescono. È anche per questo che vogliamo creare giochi sempre innovativi” ha aggiunto Christiansen. “Il nostro settore, come molti altri, viene ridisegnato dalla digitalizzazione e dai cambiamenti socio-economici globali. Stiamo sfruttando la nostra solida base finanziaria per investire in iniziative che ci consentiranno di stare al passo con queste tendenze e consentire la crescita a lungo termine. Ciò include innovare il gioco, innovare il nostro ecosistema di vendita al dettaglio e investire in nuovi ingressi sul mercato in modo che siamo ben posizionati per ispirare i giovani costruttori per le generazioni a venire.”

I Lego del futuro: Lego City e Lego Dots

Il Gruppo ha aumentato le vendite al consumo in tutti i gruppi di mercato. Le Americhe e l’Europa occidentale sono cresciute a una sola cifra, mentre la Cina è cresciuta a doppia cifra.

I temi più venduti in generale sono stati LEGO City, LEGO Creator, LEGO Friends, LEGO Technic, LEGO Classic e LEGO Star Wars. Anche i temi LEGO Harry Potter, LEGO Super Heroes (Marvel Avengers) e LEGO Disney Princess hanno registrato ottimi risultati.
Christiansen ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti della popolarità dei nostri prodotti principali come LEGO City e LEGO Creator, che, come tutti i nostri prodotti, offrono ai bambini infinite possibilità di costruzione e ricostruzione. Siamo inoltre soddisfatti delle nuove possibilità offerte da giochi come LEGO Dots, che integrano creatività con digitalizzazione. I bambini di oggi sono più orientati alla digitalizzazione, comprendono fino mai robotica e coding. Dovremmo incentivare anche in questo campo la loro creatività, adattando i nostri giochi per aiutarli a crescere al meglio“.

Nel 2019, il Gruppo ha anche lanciato la sua prima campagna pubblicitaria globale integrata del marchio in oltre 30 anni, Rebuild the World, che ha attratto nuovi consumatori.
Ha inoltre acquisito BrickLink, la più grande piattaforma digitale al mondo, continuando a sostenere il progetto LEGO Ideas per i fan adulti della costruzione LEGO. La piattaforma vanta oltre un milione di membri e presenta un marketplace, un software di progettazione e una community in cui i fan possono condividere le loro ultime build.

Verso la Cina (e non solo)

Il Gruppo ha ampliato i suoi shop nel 2019, aprendo 150 negozi nel mondo a marchio Lego. Ora ha 570 negozi in tutto il mondo, con piani per aprirne circa 150 in più nel 2020, puntando soprattutto verso India e Cina.

I visitatori del rinnovato sito di e-commerce LEGO.com dell’azienda sono aumentati del 27% nel 2019.

Christiansen ha dichiarato: “L’ambiente di vendita al dettaglio è in continua evoluzione. I consumatori sono alla ricerca di esperienze di marchio coinvolgenti e di valore e convenienza online. Stiamo intensificando gli investimenti in tutti i nostri canali di vendita al dettaglio e stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partner per entrare in contatto con le persone ovunque e comunque vogliano fare acquisti.

La Cina rimane un mercato in crescita strategica per il Gruppo Lego. Nel 2019 ha ampliato la sua presenza nelle città di terzo e quarto livello e ora ha 140 negozi al dettaglio in 35 città, tra cui flagship store a Pechino e Shanghai. Nel corso del 2020, il Gruppo prevede di aprire altri 80 negozi in circa 20 nuove città. Ha inoltre sviluppato la propria presenza e-commerce su piattaforme partner. Ha anche recentemente rinnovato la propria partnership con Tencent nell’ambito dei piani, per coinvolgere consumatori e acquirenti attraverso esperienze digitali uniche.


I progetti della sostenibilità Lego

Nel 2019, il Gruppo LEGO ha continuato i suoi sforzi per creare un impatto positivo sulla società e sul pianeta. Attraverso i suoi programmi di coinvolgimento della comunità locale e programmi di sensibilizzazione, ha fornito l’apprendimento attraverso esperienze di gioco a oltre 1,8 milioni di bambini in 26 paesi. Ha, inoltre, continuato a bilanciare il 100% del suo consumo di energia attraverso fonti rinnovabili, attraverso investimenti in energia solare ed eolica. Anche il suo programma Replay è rivolto a incoraggiare l‘uso circolare dei mattoni Lego.

Nel 2020 e oltre, il Gruppo intensificherà notevolmente gli investimenti in iniziative di sostenibilità incentrate sui bambini e sull’ambiente. Implementerà programmi nelle sue comunità locali per portare l’apprendimento attraverso il gioco a milioni di bambini in più. Molte di queste iniziative useranno il gioco per ispirare i bambini sulla sostenibilità. Inoltre, renderà i prodotti e gli imballaggi più sostenibili. Entro il 2025 utilizzerà solo imballaggi sostenibili, tra cui l’eliminazione graduale degli imballaggi in plastica monouso.

È più urgente e importante che mai aiutare tutti i bambini a plasmare un futuro sostenibile. Per più di 80 anni abbiamo visto come il gioco può aiutare i bambini a sviluppare le abilità per risolvere i problemi più complessi e costruire futuri brillanti. Vogliamo sostenere ancora a costruire il domani“.

LEGO City Great Vehicles Furgone dei Gelati con Cliente...
  • Conosci un bambino che ama visitare i furgoni dei gelati? I bambini potranno divertirsi in una bella giornata di...
  • Set di costruzione per i bambini contenete un furgone dei gelati dai colori vivaci e le minifigure della proprietaria e...
  • I bambini possono aiutare la venditrice dei gelati a guidare il furgone, servire i coni e i ghiaccioli attraverso lo...

Elisa Erriu

"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.