fbpx
News

LG G7 arriverà dopo il MWC: al suo posto una versione nuova di LG V30

LG G7 non sarà pronto in tempo per il prossimo MWC. In compenso, pare che l'azienda voglia presentare un upgrade di V30.

LG G7 è quasi pronto, quasi!

Il prossimo flaghship del gigante coreano non sarà presente al Mobile World Congress. A confermarlo è stata la stessa LG durante il tradizionale appuntamento con Innofest. CY Kim, direttore generale di LG Electronics per l'Africa del Sud, ha spiegato che il device ha bisogno di qualche test residuo prima di poter essere ufficializzato.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9, tutti i dettagli noti

In compenso però, una nuova versione di V30 è pronta a sorprendere gli utenti. L'azienda punta dunque su una nuova variante del phablet per affrontare al meglio il più importante congresso mondiale dedicato al mobile. Probabilmente, le novità non riguarderanno l'hardware dello smartphone, ma il software.

Infatti, LG sarebbe intenzionata ad equipaggiare i suoi dispositivi top di gamma con l'Intelligenza Artificiale. Dunque potrebbe essere proprio l'upgrade del phablet a vantare questa feature.

LEGGI ANCHE: Huawei P20, tutto quello che c'è da sapere

A riguardo di LG G7, un portavoce dell'azienda ha specificato chiaramente che la notizia circolata qualche giorno fa in rete era assolutamente falsa. Il riferimento è ai leak secondo i quali il top di gamma avrebbe saltato il MWC perché avrebbe avuto bisogno di essere progettato da zero. Anzi, ha confermato che lo smartphone – con un design ultra borderless – arriverà molto presto.

Dunque, chi c'è al MWC?

Per il momento, l'unica certezza è che il prossimo device dell'azienda sarà un V30 "migliorato". Tirando le somme, stando quanto emerso sino ad ora, c'è il rischio che nella triade Samsung, Huawei ed LG, l'unico a presentare un nuovo top di gamma al MWC sia il primo. Infatti, Galaxy S9 – e versione Plus – arriverà con certezza il prossimo 25 febbraio. Per tutte le altre novità, non resta che rimanere in attesa di conferme ufficiali.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button