fbpx
NewsTech

Nuovi MacBook: la tastiera sarà così?

È dal 2016 che la Apple produce MacBook dotati di un enorme difetto, ovvero la controversa butterfly keyboard (‘tastiera a farfalla’, in riferimento al meccanismo di funzionamento). Apprezzata da alcuni ma anche incredibilmente prona alla rottura (tanto che Apple ha previsto un programma di riparazione gratuita per i dispositivi colpiti), già dal nuovo modello a 16″ di MacBook Pro l’azienda è tornata alla più tradizionale tastiera ‘a forbice’. E presto il cambio di passo potrebbe coinvolgere anche gli altri modelli.

I Macbook tornano indietro con la tastiera

In una nota ottenuta da MacRumors dell’analista Ming-Chi Kuo, famoso per le sue previsioni esatte in tema Apple, si afferma che, nel secondo trimestre del 2020 (tra poco quindi), Apple sarebbe pronta a lanciare dei nuovi modelli di MacBook ProMacBook Air dotati di una più tradizionale tastiera con un affidabile meccanismo a forbice .

Kuo ha anche recentemente indicato che, così come il modello da 15″ è stato sostituito da quello da 16″, anche il modello da 13″ di MacBook Pro potrebbe essere presto sostituito da un modello a 14″. Vedremo se Apple ha intenzione di portare entrambe queste novità tutte insieme o se preferirà puntare ad un cambiamento più incrementale.

Le novità in arrivo potrebbero però non finire qui: Kuo, in sede separata, aveva anche già anticipato la possibilità che, per la fine di quest’anno o l’inizio dell’anno prossimo, Apple potrebbe cominciare a commercializzare i suoi primi modelli di MacBook dotati di processore ARM invece che Intel, in maniera simile a quanto fatto recentemente da Microsoft e altri produttori di PC in collaborazione con Qualcomm.

OffertaBestseller No. 1
2020 Apple MacBook Air con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Autonomia senza precedenti, con una batteria che dura fino a 18 ore
  • CPU 8‐core fino a 3,5 volte più rapida, per gestire i progetti a velocità mai viste
OffertaBestseller No. 2
2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Fino a 20 ore di autonomia: più di qualsiasi Mac, per fare ancora di più
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 2,8 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei flussi di lavoro

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button