fbpx
MobileNewsSoftwareTech

Le Mappe di Apple si aggiornano. Ecco tutte le novità

La nuova versione delle Mappe di Apple arriva anche in Italia, oltre a San Marino, Città del Vaticano e Andorra. L’update, annunciato lo scorso anno e già diffuso negli Stati Uniti, in Canada e in alcuni Paesi europei, renderà la navigazione più veloce e accurata, permettendo agli utenti di pianificare al meglio qualsiasi viaggio.

Mappe di Apple è il modo migliore per esplorare e navigare il mondo – il tutto proteggendo la tua privacy – e siamo entusiasti di offrire questa esperienza a un numero ancora maggiore di utenti con il lancio di oggi – ha detto Eddy Cue, senior vice president of Services di Apple. – Abbiamo ricostruito le mappe da zero, con una migliore navigazione, dettagli più ricchi, informazioni più accurate per i luoghi, e funzionalità notevoli che solo Apple può offrire, tra cui Guardati intorno, Indicazioni di Siri con linguaggio naturale e altro ancora. Ora è più facile che mai per gli utenti in Italia trovare i luoghi che amano e raggiungere la destinazione in modo ancora più veloce e facile.” 

La navigazione con le nuove Mappe di Apple

Le novità incluse nell’aggiornamento delle Mappe di Apple sono parecchie, a partire dal passaggio ad un linguaggio più naturale per le indicazioni che così risultano ancora più facili da seguire. L’app vi suggerirà anche quale corsia scegliere per evitare di sbagliare mentre la funzione controllo elettronico della velocità vi segnala quando siete in prossimità degli autovelox o di semafori rossi.

Le Mappe di Apple mostrano le zone di traffico congestionato per permettervi di evitarle ma non è finita qui: la Condivisione dell’orario di arrivo (Share ETA) vi consente di condividere l’orario di arrivo con famigliari, amici e colleghi, dandogli la possibilità di seguire i vostri spostamenti e aggiornando l’orario in base alle condizioni del traffico.

Anche gli utenti possono contribuire al miglioramento dell’esperienza d’uso delle mappe. Come? Segnalando incidenti, pericoli e controlli di velocità lungo il percorso. Tutto questo dicendo a Siri: “C’è un incidente più avanti” o “C’è qualcosa sulla strada“. Inoltre potete aggiornare lo status degli incidenti, indicandone l’eventuale risoluzione in modo rapido e senza distrazioni.

E se uso i mezzi pubblici?

Quest’autunno, con iOS 15, arrivano novità importante anche per coloro che prediligono i trasporti pubblici. L’aggiornamento segnalerà agli utenti le stazioni più vicine e permetterà di indicare le linee preferite. Mappe inoltre indica agli utenti quando è ora di scendere e permette loro di tenere traccia del percorso usando Apple Watch.

Nn mancano informazioni dettagliate sugli orari di partenza, di arrivo, sulla posizione attuale di un autobus o di un treno e i collegamenti per aiutarvi a pianificare il viaggio. Sono infine previste comunicazioni in tempo reali riguardo alle interruzioni del servizio.

Guardati intorno e le altre funzionalità di Mappe

La funzione Guardati intorno vi fa accedere a immagini interattive che vi permettono, volendo, di spostarvi per le città in maniera totalmente digitale.

Ci sono poi le Guide, che forniscono una lista curata di luoghi distribuiti per tutto il globo e vi indicano cosa fare, dove mangiare e in che posti potete fare shopping. Tutto questo usando fonti affidabili come Louis Vuitton City Guides, Culture Trip e Lonely Planet.

I Preferiti invece sono perfetti per avviare con un solo tocco la navigazione verso i luoghi più frequentati, mentre Flyover consente di vedere alcune delle principali aree metropolitane con viste 3D foto-realistiche e coinvolgenti. Non dimenticate infine le mappe indoor per aeroporti e centri commerciali, utili a capire, ad esempio, dovete trovare un bagno o il ristorante giusto.

Le Mappe di Apple e la privacy

Preoccupati per la vostra privacy? Tranquilli, Apple ha pensato anche ai vostri dati. Prima di tutto Mappe non richiede nessuna registrazione, non sono sono collegate a un ID Apple e le funzioni personalizzate si basano sull’intelligenza on-device. Tutti i dati raccolti in fase di utilizzo sono inoltre associati a identificatori casuali che si resettano continuamente e in più la posizione viene oscurata anche a livello server. Insomma, potete dormire sonni tranquilli.

Che ve ne pare delle novità di Mappe? Abbandonerete altri sistemi di navigazione?

Offerta
Apple iPhone 12 (128GB) - Azzurro
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button