fbpx
NewsTech

Netatmo presenta il campanello intelligente con videocamera | CES 2019

Netatmo ha presentato un campanello smart per ricevere gli ospiti ovunque tu sia

Netatmo, azienda leader nel settore Smart Home, ha presentato un campanello intelligente dotato di videocamera, segno che l’acquisizione da parte di Legrand non ha cambiato i piani futuri dell’azienda.

Il Campanello è dotato di una videocamera 1080Full HDp con un obiettivo grandangolare a 160° che offre un’ottima qualità video. Con la funzione HDR inoltre è possibile vedere chiaramente ciò che accade davanti alla propria casa, indipendentemente dalle condizioni di illuminazione. Ciò significa che i volti dei visitatori saranno sempre nitidi anche in controluce. Con il suo design compatto ed elegante, il dispositivo si adatta perfettamente all’ingresso di qualsiasi tipo di abitazione e, la protezione garantita HZO, garantisce una resistenza completa a tutte le condizioni atmosferiche (pioggia, neve, umidità – così come alla polvere e allo sporco).

Fra l’altro si tratta del primo Campanello ad essere compatibile con Apple HomeKit, permettendo ai possessori di iDevice, di poter controllare il tutto direttamente dall’app Home o attraverso i comandi di Siri. Presente anche la compatibilità con IFTTT, una piattaforma che permette di collegare diverse app, dispositivi e servizi web. Ma vediamo insieme come funziona e cosa offre.

Il dispositivo permetterà all’utente di vedere, parlare e riconoscere in qualsiasi momento colui che sta suonando al campanello, anche quando non si trova in casa. Questo è possibile grazie all’integrazione con il proprio smartphone. Infatti, non appena qualcuno citofonerà, l’utente riceverà una videochiamata sullo smartphone per vedere chi è davanti a casa, funzione molto comoda con la quale si potrà informare il fattorino su dove lasciare il pacco, evitare i venditori senza dover aprire la porta o accogliere gli ospiti mentre prepara la cena.

Comodità, ma anche sicurezza. Grazie al rilevamento di persone, l’utente sa in tempo reale se qualcuno si aggira davanti alla porta di casa e riceverà la notifica ‘Persona rilevata’ e il video dell’evento verrà registrato. Inoltre, per via del microfono integrato, si ha la possibilità di parlare con gli intrusi, cercando di allontanarli dalla casa. Altra misura di sicurezza è l’app Security che, integrata perfettamente con il dispositivo, avverte l’utente immediatamente sul proprio smartphone quando qualcuno tenta di disattivare il campanello o rimuoverlo dal muro.

Tutte le impostazioni del Campanello sono completamente personalizzabili attraverso l’app Netatmo Security (disponibile gratuitamente per Android Lollipop o superiore, iOs 10 o superiore, Mac, Windows e Apple Watch). L’utente può disattivare le notifiche e le registrazioni in base alle proprie preferenze, può decidere se ricevere una notifica e la registrazione del video quando qualcuno viene rilevato e impostare aree di allarme specifiche. Ad esempio se nelle vicinanze della strada principale si verificherà qualcosa di anomalo, il dispositivo avviserà l’utente inviando una notifica.

L’installazione del dispositivo è semplice e veloce e non richiede alcun aiuto professionale. Sostituisce semplicemente un campanello esistente e si collega alla rete Wi-Fi domestica.

Per quanto riguarda i video e la cronologia delle chiamate ricevute dal dispositivo, questi vengono salvati localmente su una scheda microSD interna, e possono essere trasferiti e conservati automaticamente sull’account Dropbox dell’utente o sul proprio server FTP (il tutto crittografato end-to-end, assicurando il massimo livello di protezione).

In attesa della sua commercializzazione, che avverrà nella seconda metà del 2019, voi che ne pensate? Lo trovate un dispositivo utile oppure no?

Mattia Pierelli

Digital Life: vivo di pane e tecnologia. Lavoro come blogger da più di 5 anni e aiuto tutti gli inesperti tech della mia zona!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button